Sala Stampa

Auteri: «Abbiamo giocato con qualità»

Le voci dei protagonisti dopo il derby di Coppa Italia vinto dal Catanzaro per 3-1 sul Rende dopo i tempi supplementari

Il Catanzaro sfata il tabù Rende ed accede al prossimo turno di Coppa Italia Serie C imponendosi per 3-1 dopo i tempi supplementari. Di seguito la voce dei protagonisti.

MISTER AUTERI

<<Il Rende è una squadra che se la gioca, anche con più furbizia rispetto a noi. Si sono viste due squadre che giocano a calcio ed è normale che si faccia fatica. Non mi preoccupa il fatto di aver giocato 120 minuti, rientra nel normale carico di lavoro anche perché sabato non avevamo giocato.

 Oltre alla condizione fisica ci manca ancora la capacità di leggere alcune situazioni di gioco, ma siamo squadra e cresceremo. L’importante è creare e concedere meno occasioni. Noi ci dobbiamo “incattivire” nel senso buono del termine. Abbiamo giocato con qualità nonostante i gol si siano visti alla fine. Per quanto riguarda gli infortuni, non è detto che in caso di necessità non si possa cambiare assetto>>.

LAARIBI

<<Partita aperta, abbiamo creato noi e loro. Alla fine ha inciso l’espulsione. Abbiamo fatto la gara che ci aveva chiesto il mister senza paura. Spero che impegnandomi di più in allenamento riesca a dimostrare il mio valore al tecnico. L’importante è essere uniti come gruppo>>. 

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

2 Commenti

  • È nota la mia antipatia per la Juventus ed adesso me la ritrovo anche in C, anche in C imbroglia e poi non capisco perché il regolamento gli permetta di comprare tutti sti giocatori over 23 e addirittura over 30

Lascia un commento