Calciomercato

Calciomercato del Catanzaro: la situazione

Le mosse di mercato dei giallorossi

Dopo aver piazzato i primi eclatanti colpi di mercato, con l’ingaggio di Benito Carbone e Fabrizio Cammarata, entrambi del Parma, a potenziare ulteriormente un reparto offensivo che, nonostante la partenza di Toledo accasatosi ad Udine, vanta già le presenze di Corona, Morello, Luiso e Biancone (in dubbio la riconferma per gli ultimi due), e del 27enne centrocampista Nicola Mariniello, 6 presenze in A quest’anno con la maglia del Lecce ma di proprietà del Foggia, il quale si è già legato al Catanzaro con un precontratto in attesa della definizione della situazione societaria dei dauni, la Società giallorossa, con in testa il presidente Parente, il dg Improta e il ds Logiudice, si sta muovendo sul mercato per allestire una squadra competitiva in ogni reparto.

Per l’attacco, non erano del tutto prive di fondamento le voci che volevano un clamoroso interessamento per Enrico Chiesa: per il forte attaccante del Siena (ex Lazio, Parma, Fiorentina e Samp), infatti, è stato probabilmente fatto un sondaggio nelle scorse settimane nel caso di un rifiuto da parte di Carbone. In ogni caso, potrebbe arrivare ancora un importante rinforzo: si parla di Marco Carparelli, 28 anni, ex di Empoli, Genoa, Torino e Samp, 23 presenze e 12 reti quest’anno con la maglia del Como, e di Enrico Fantini, 28 anni, scuola juventus, ex di Venezia, Modena e Chievo, 24 presenze e 2 gol quest’anno con la maglia della Fiorentina. Nulla da fare, invece, per Antonio Langella, 27enne del Cagliari: la società sarda lo considera incedibile. Non dovrebbe arrivare neppure Simone Pepe, giovane talento classe 1983 di proprietà della Roma ed in forza al Palermo nello scorso campionato. Dovrebbe essere stata chiusa definitivamente la pista che avrebbe portato al foggiano Del Core: la società non ha gradito il gioco al rialzo dell’attaccante, che probabilmente seguirà ad Arezzo il tecnico Pasquale Marino.

Ma si punta innanzitutto a rinforzare la difesa, che non potrà certamente più contare sull’apporto di Beppe Zappella e capitan Marco Ciardiello, ai quali non è stato rinnovato il contratto. L’obbiettivo numero uno per la fascia sinistra resta Giovanni Morabito, 26 anni, di proprietà della Reggina, 17 presenze nel Genoa nell’ultima stagione. Qualora l’affare Morabito non dovesse concludersi, per lo stesso ruolo si punterebbe su Alessandro Dal Canto, scuola juventina, 29 anni, di proprietà del Vicenza, 21 presenze nella serie A russa nella fila dell’Uralan Elista nell’ultima stagione e numerose serie A disputate con Vicenza, Bologna, Venezia e Torino. Sempre per la difesa interessa il centrale Gaetano De Rosa, 31 anni, bandiera del Bari con il vizio del gol, su cui sembra aver mollato la presa il Catania per l’ingaggio troppo elevato ma non il Cagliari, mentre sembra sfumare la pista che porterebbe a Giovanni Ignoffo, 27enne difensore centrale del Perugia, ex Avellino e Palermo, che interessa anche all’Ascoli. Interessano anche il senegalese Mohammed Adama Sarr, difensore centrale, sei presenze quest’anno nell’Atalanta, e trascorsi nel Milan e nel Galatasaray; il 27enne difensore Gianluca Grava, bandiera della Ternana, adatto a giocare sia come centrale che come esterno di destra; il 25enne Alessandro Zoppetti, centrale, di proprietà della Reggina, a Catania nell’ultimo campionato; il 28enne Vincenzo Moretti, esterno di sinistra, dell’Avellino; Marco Zanchi, 27 anni, centrale del Bologna ed ex di Verona, Vicenza, Juventus ed Udinese; il 29enne ex del Teramo Morris Molinari, di proprietà della Triestina, da gennaio alla Reggiana; Christian Terlizzi, 25 anni, centrale del Palermo; il ghanese Mohammed Gargo, centrale 29enne del Genoa, ex Udinese. Dovrebbe restare a Firenze il 22 enne Christian Maggio, 40 presenze quest’anno e appena riscattato dal Vicenza, mentre sono stati fatti sondaggi anche per Gennaro Sardo, 29enne dell’Avellino; Ernesto Terra, 26 anni che però sarà quasi certamente riconfermato dal Catania, e per il francese Francois Modesto, 26enne del Cagliari.

Smentite fermamente dalla Società le voci che volevano il passaggio di Fabrizio Ferrigno al Napoli, per il centrocampo (il reparto meglio fornito se si pensa che a disposizione di Braglia ci sono anche Briano, De Simone, Alfieri, Ascoli e Andrisani e il nuovo acquisto Mariniello) c’è un interessamento per Stefano Bagarini, 23 anni, ex del Teramo e per Jimmy Fialdini, 28enne del Pisa, ex di Crotone e Lucchese.

Sono, infine, da verificare le trattative per l’attaccante 33enne Stefano Guidoni (ex di Cosenza, Palermo, Salernitana, Verona e Perugia) e per il centrocampista 32enne Alessandro Manetti, (ex Genoa e Verona), entrambi del Venezia.

Antonio Capria

A proposito dell’autore

Avatar

God

Lascia un commento