Interviste video

Casoli: «Giochiamo ed alla fine tiriamo le somme» [VIDEO]

Casoli si è presentato alla stampa. Il jolly giallorosso è avvantaggiato dal conoscere già i dettami di Auteri.

Secondo ed ultimo acquisto della sessione invernale, Casoli, ha effettuato la sua prima conferenza stampa in giallorosso. Per lui già tre presenze con il Catanzaro.

<<Era da un po’ che non giocavo. Gennaio è stato un mese particolare per me. Avevo espresso la volontà di venire qui, ma giustamente il Gubbio cercava un sostituto. Mi sono solo allenato. Anche quest’estate sono stato vicino al Catanzaro, ma le vicissitudini del Matera ci hanno portato lontano.

Siamo una squadra forte che gioca a memoria. Avevo visto delle partite e sapevo come stavano le cose. Conoscendo il mister mi ha reso più facile inserirmi. Io con il tecnico ho giocato prevalentemente esterno di centrocampo. Ma sono stato schierato anche davanti come negli inizi della mia carriera e mi trovo bene. Mi sono trovato benissimo con il gruppo. Sto meglio anche fisicamente.

Sinceramente non parlerei della Juve Stabia ma pensare a noi. Giochiamo e poi tiriamo le somme. Il girone di ritorno è sempre più difficile perché i punti iniziano a contare.

Il Monopoli è un’ottima squadra. In difesa ha giocatori strutturati. Sarà una partita molto difficile.

Ho giocato con Mittica a Matera e contro praticamente con tutti. Confrontando con il girone che disputavo fino a gennaio il fattore ambientale cambia tantissimo. Il livello verso il basso è inferiore rispetto al Girone B.

Mi dispiace per il Matera perché ho passato due anni e mezzo bellissimi. Da febbraio dell’anno scorso si intravedevano i problemi, ma non avrei mai immaginato l’esclusione. Il campionato è falsato>>.

Di seguito le parole del calciatore.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

Lascia un commento