Catanzaro News Numeri Giallorossi

Catanzaro-Bari 2-0: le statistiche

Quinto gol in campionato per Di Massimo e Felice Evacuo che festeggia il duecentesimo gol tra i professionisti

Gara perfetta del Catanzaro. Forse ancora di più rispetto a quella disputata con la capolista – ed allora imbattuta – Ternana. I giallorossi hanno sfoderato una prestazione da gruppo e da squadra mettendo in luce quelle che sono le qualità della compagine allenata da mister Calabro: attenzione, concentrazione, spirito di sacrificio e colpire con la qualità dei calciatori davanti. Decima vittoria su quindici in casa per un totale di 33 punti (media di 2,2 a gara). Quinto gol in campionato per Evacuo e Di Massimo. Il primo ha realizzato il 200esimo da professionista, il secondo si è sbloccato al “Ceravolo”. Salgono a 23 su 34 le reti nella ripresa per un Catanzaro che per l’undicesima volta ha terminato senza prendere gol, la settima interna. Sesto rigore concesso alle Aquile, il terzo in casa, il secondo trasformato da Evacuo. Nel computo dei precedenti in campionato il Catanzaro raggiunge il Bari con 11 successi a testa.

LE STATISTICHE

Complessivamente le squadre hanno tirato entrambe 10 volte. 7-3 per l’US il computo dei tentativi dentro l’area di rigore. Anche il numero dei tiri in porta è pari 4-4. Mentre il Catanzaro ha calciato sempre in area di rigore, l’unica conclusione nello specchio in area degli ospiti è il colpo di testa di Cianci (in posizione dubbia) miracolosamente respinto da un portiere come Di Gennaro che ha confermato ancora una volta perché é lui il titolare attualmente.

Le Aquile hanno crossato 8 volte, 4 per lato; il Bari ha messo in mezzo 14 palloni di cui ben 12 dall’out di destra. Particolarmente attivo Marras su quella fascia. 4-8 i tiri dalla bandierina senza però nessun pericolo per le due difese.

Una chance l’ha creata il Catanzaro su una delle 19 punizioni concesse dal direttore di gara con un colpo di testa di Fazio a lato. 12 le punizioni fischiate al Bari. L’arbitro ha ammonito 3 calciatori del Catanzaro, tra cui i 2 marcatori perché si sono tolti la maglia esultando; 2 i gialli estratti ai pugliesi. 1 rigore decretato in favore degli uomini di mister Calabro che sono terminati per 2 volte in fuorigioco; in una circostanza, invece i biancorossi.

Autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

Scrivi un commento