Numeri Giallorossi

Catanzaro-Bisceglie 2-1: le statistiche

Ottava vittoria in undici gare disputate in casa per i giallorossi. Neroazzurri che non hanno mai vinto al “Ceravolo”

Inizio di 2020 positivo per il Catanzaro che batte il Bisceglie per 2-1. Giallorossi che iniziano il girone di ritorno allo stesso modo con cui avevano cominciato quello di andata. Ottavo successo in undici incontri casalinghi in campionato per le aquile. Sesta vittoria in undici partite con il Bisceglie al “Ceravolo”. Neroazzurri che non hanno mai vinto contro l’US nei match giocati in Calabria.

LE STATISTICHE

Il Catanzaro ha tirato più volte complessivamente: 13-10. 8-4 il computo delle conclusioni effettuate fuori area di rigore, mentre è di 5-6 quelle dentro l’area di rigore.

Aquile ciniche se si prendono in considerazione esclusivamente i tiri in porta. Giallorossi che hanno concluso 3 volte, il Bisceglie 4. Il punteggio è di 2-2 se si contano i tiri fuori area, 1-2 quelli dentro l’area. Per i giallorossi l’unico tiro in porta è il gol di Nicoletti con la deviazione vincente di Turi; per il Bisceglie oltre alla rete di Ebagua, Di Gennaro ha effettuato una gran parata su Longo subito dopo il vantaggio.

Il direttore di gara ha fischiato più punizioni agli ospiti: 12-21. Un calcio piazzato pericoloso per parte. Per l’US, proprio dalla punizione di Giannone è nato il 2-0. Il mancino del 10 delle aquile è stato deviato da Martinelli e Piccinni. Da capire la Lega Pro a chi assegnerà il gol. Per i neroazzurri Di Gennaro ha salvato il risultato su Gatto nel finale.

17-6 il computo dei traversoni. Il Catanzaro ha effettuato 7 cross dalla destra, di cui 2 bassi e 10 dalla sinistra, di cui 4 rasoterra. I pugliesi hanno crossato 2 volte dall’out di destra, 4 da quello mancino.

9 calci d’angoli a 4 per il Catanzaro. Un giallo a testa; un solo fuorigioco fischiato ai danni del bisceglie.

Nessun calcio di rigore e nessun rosso.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

Lascia un commento