Catanzaro News LIVE

Catanzaro-Catania 3-0: la diretta scritta (finale) [LIVE]

catanzaro-catania diretta
Francesco Panza
Scritto da Francesco Panza

Le azioni salienti, i gol, le foto più belle. Segui tutti gli aggiornamenti in diretta dal “Nicola Ceravolo”

CATANZARO-CATANIA: SECONDO TEMPO

93′ – Poco prima del triplice fischio è Nicastro a calare il tris. Contropiede sul filo del fuorigioco di Fischnaller che colpisce il palo, sulla ribattuta Nicastro controlla il pallone e deposita in rete.

93′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLL NICASTROOOOOOOOOOOOOO

91′ – In pieno recupero c’è spazio anche per Di Gennaro che neutralizza una conclusione a botta sicura di Barisic. Sempre attento il numero uno giallorosso.

85′ – La partita si avvia verso la fine con il Catania ormai spento e il Catanzaro padrone assoluto del campo. Grassadonia concede la standing ovation a Tascone che esce dal campo tra gli applusi del Ceravolo. Al suo posto Risolo.

80′ – Doppia sostituzione Catanzaro. Fuori Favalli e Kanoute dentro Nicoletti e Fischnaller. Non cambia nulla nell’assetto tattico.

77′- Vano tentativo di Di Piazza che riceva il pallone spalle alla porta e prova la girata di prima intenzione che si spegne alla sinistra di Di Gennaro.

73′ – Cambio Catanzaro. Dentro Urso al posto di Statella.

69′ – Monologo del Catanzaro che sopra di due gol e un uomo, continua a spingere alla ricerca della terza rete. Ci va vicino Martinelli che prova a correggere di testa verso Furlan un corner battuto sul primo palo. Pallone fuori di poco.

59′ – Il Catanzaro raddoppia con Tascone che deposita a porta vuota un facile assist di Kanoute e va a prendersi l’abbraccio della Ovest.

59′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLL TASCONEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

56′ – Gran gol del difensore giallorosso, implacabile nella progressione offensiva che lo porta a depositare in gol con una pregevole scivolata di prima un delizioso assist di Tascone.

56′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLL CELIENTO

CATANZARO-CATANIA: SINTESI PRIMO TEMPO

Primo tempo che scorre via con poche emozioni tra Catanzaro e Catania. I padroni di casa a favore di vento esercitano una supremazia territoriale che non si concretizza in occasioni pericolose, e quasi sempre la manovra GialloRossa appare lenta e prevedibile. Le pochissime volte che i GialloRossi hanno amumentato i giri delle giocate gli ospiti sono andati in difficilta’. E’ capitato due volte in particolare e con Kanoute protagonista, la prima ben lanciato da Tascone tira forte in diagonale da destra e Furlan si supera per deviare la sfera indirizzata sul secondo palo, la seconda una palla sporca deviata da piu’ difensori e dallo stesso Furlan su avvia lemme sul secondo palo ma Kanoute in scivolata per un soffio non riesce a ribadirla in rete. Nel finale arbitro protagonista con cartellini dispensati un po’ a casaccio, ne fa le spese Bucolo espulso per doppia ammonizione.

Red

CATANZARO-CATANIA: PRIMO TEMPO

47′ – Si chiude il primo tempo con il destro dai 30 metri di Maita che termina di poco fuori alla sinistra di Furlan. Nel complesso discreto primo tempo del Catanzaro con due nitidie occasioni targate Kanoute e il rosso a Bucolo che inevitabilmente cambia gli equilibiri in campo in vista della ripresa.

45′ – Catania in 10. Doppio giallo per Bucolo.

41′ – Incredibile giallo per Celiento che aveva staccato di testa insieme ad un avversario per contendere il pallone e si becca l’ammonizione per un fallo del tutto inventato.

36′ – Brutta entrate su Kanoute. Ne scaturisce un diverbio in campo che l’arbitro seda con un giallo a Bucolo e allo stesso Kanoute.

34′ – Ora il Catania prova a spezzare il ritmo cercando sempre il fallo. Giocatori eteni costantemente a terra.

26′ – Il Catanzaro continua a spingere mentre sul Ceravolo cade copiosa la pioggia e come di consueto diventa impossibile lavorare vista l’assenza di una copertura in trobuna stampa.

22′ – Incredibile occasione Catanzaro. Cross teso dalla sinistra che attraversa l’area e  balla sulla linea di porta con Kanoute che dovrebbe solo appoggiarla ma all’ultimo secondo viene disturbato da una deviazione di Furlan. Letteralmente strozzato in gola l’urlo dei tifosi giallorossi.

20′ – Un Catania rinunciatario e impreciso in fase di costruzione sta favorendo il Catanzaro che negli ultimi 10 minuti ha preso in mano le redini della partita. Bene la catena di destra con Statella in palla.

17′ – Prima occasione per i giallorossi. Errore a centrocampo del Catania, Maita recupera e con un filtrante mette Kanoute davanti a Furlan, ma il destro ad incrociare del numero 7 giallorosso termina di poco fuori alla destra del portiere etneo.

15′ – Grande freddo e ritmi blandi. I primi quindici minuti di questa gara sono andati via senza sussulti. Meglio il Catanzaro per quanto concerne il possesso palla, ma di occasioni dalle parti di Furlan nemmeno l’ombra.

10′ – Tascone si inserisce dal settore di destra e prova la botta di prima intenzione su assist di Kanoute. Conclusione alta sulla traversa.

7′ – Clamorosa incompresione fra la difesa e Di Gennaro il quale rilancia corto con Di Piazza pronto ad approfittarne. Martinelli è attento e risolve la situazione spazzando in corner.

CATANZARO-CATANIA: LE FORMAZIONI UFFICIALI

CATANZARO (3-5-2): Di Gennaro; Celiento, Martinelli, Pinna; Statella, Tascone, Maita, Casoli, Favalli; Kanoute, Nicastro. A disposizione: Mittica, Adamonis, Nicoletti, Urso, Calì, Giannone, Riggio, Di Livio, Fischnaller, Figliomeni, Risolo, Quaranta. Allenatore: Grassadonia.

CATANIA (3-5-2): Furlan; Esposito, Biagianti, Silvestri; Mazzarani, Rizzo, Biondi, Bucolo, Pinto; Di Molfetta, Di Piazza. A disposizione: Martinez, Noce, Lodi, Curiale, Marchese, Llama, Barisic, Catania, Distefano, Fornito. Allenatore: Lucarelli.

A proposito dell’autore

Francesco Panza

Francesco Panza

21 Commenti

Lascia un commento