Catanzaro News GialloRos[s]a In primo piano

Catanzaro femminile, Sabadini lascia la panchina

Samuele Cardamone

Cambio alla guida tecnica per le aquile che attraverso un comunicato stampa annunciano l’esonero. L’ormai ex allenatore sottolinea di aver lasciato l’incarico per sua volontà smentendo l’allontanamento unilaterale.

Non inizia nel migliore dei modi la settimana del Catanzaro in rosa, dopo la sconfitta contro il Salento Women per 4-0 arriva la notizia dell’esonero del tecnico Sabadini.

Strade divise, quelle del mister e della squadra, già da diversi giorni che ha visto infatti il nuovo tecnico Francesco Ortolini guidare le giallorosse già nella trasferta salentina. Nuova gestione che inizia con gli strascichi della vecchia visto le contrastanti versioni fornite da società ed ex tecnico sulla conclusione del rapporto.

Il club di Don Alfonso Velonà attraverso una nota stampa comunica di “aver sollevato dall’incarico il sig. Giuseppe Sabadini”, esonero che non trova riscontro nella versione dell’ex bandiera di Milan e Catanzaro che risponde dal suo profilo Facebook precisando “la decisione di lasciare la guida tecnica della squadra è stata presa per mia volontà, a causa di divergenze organizzative e gestionali, e non come erroneamente comunicato di essere stato sollevato unilateralmente.”

Tato svela anche i motivi dell’annuncio tardivo: “La decisione di non comunicare questi aggiornamenti alla stampa, nella settimana passata, è stata presa per evitare di agitare ulteriormente le acque, visto il periodo negativo della stagione.”

Ad incrinare il rapporto, probabilmente, il non completamente riuscito salto di qualità delle ragazze che l’anno scorso dominavano l’eccellenza, non riuscendo ad esprimere bel gioco e a portare a casa punti importanti per la classifica giallorossa.

A proposito dell’autore

Samuele Cardamone

Samuele Cardamone

1 Commento

  • Tato era una risorsa che non andava persa.
    Persona dai valori unici e introvabili nel mondo del calcio.
    Secondo me è stato commesso un grosso sbaglio, cosa si attendesse la Società da una neopromossa che oltretutto non è che abbia fatto grossi investimenti, non lo so.
    Magari dalla prossima inizieranno a vincerle tutte e sarò clamorosamente smentito…
    Ho i miei dubbi… Buona fortuna.

Lascia un commento