Catanzaro News LIVE

Catanzaro-Ternana 2-1 (finale): la diretta scritta

Francesco Panza
Scritto da Francesco Panza

A partire dalle 15 tutti gli aggiornamenti in diretta dal “Nicola Ceravolo”

CATANZARO-TERNANA: SECONDO TEMPO

50′ – FINITAAAAAAAA. Il Catanzaro sfodera la gara perfetta tutta cuore e sofferenza e infligge la prima sconfitta stagionale alla Ternana. Grande prova dei ragazzi di Calabro che danno continuità alla vittoria di Palermo.

44′ – Assegnato il recupero. Si giocherà per altri 5 minuti.

43′ – Dentro Evacuo per uno stremato Curiale. Non cambia nulla a livello tattico.

40′ – All’ennesima entrata assasina di Suagher, l’arbitro sceglie di estrarre il cartellino giallo al difensore della Ternana.

37′ – Calabro sceglie di far rifiatare Carlini, autentico uomo ovunque in questa paritta. Al suo posto entra Casoli che si posiziona nello stessa porzione di campo presidiata dal Conte Max.

37 ‘ – Subito giallo per Baldassin che rimedia l’ammonizione di fatto al primo contrasto della sua partita.

32′ – Ultimo cambio per la Ternana. Dentro Ferrante al posto di Boben. Ternana di nuovo con il 4-2-3-1. Sostituzione anche per il Catanzaro. Dentro Baldassin al posto di Di Massimo.

27′ – Garufo superlativo in fase difensivo. Con un intervento di testa toglie il pallone diretto a Falletti che si sarebbe trovato a tu per tu con Di Gennaro. Ora la Ternana spinge alla ricerca del pari. Catanzaro con l’elemetto a difesa del vantaggio.

23′ – Il Catanzaro ancora pericoloso. Curiale se ne va sulla destra e vede al centro Di Massimo servito con un pallone buono per il colpo di testa, nella circostanza è bravo Defendi ad anticipar tutti e metterla in corner.

22′ – Doppia sostituzione per la Ternana. Fuori Vantaggiato e Damian dentro Salzano e Raicevic.

20′ – Scognamillo a terra per un fastidio alla spalla sinistra. Entra lo staff medico per

15’ – Le Aquile colpiscono ancora. Gli artigli sono quelli del Conte Max che spedisce in porta il calcio d’angolo pennellato sul secondo palo. Catanzaro avanti con il grande cuore giallorosso che oggi si vede tutto in campo.

15′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLL CARLINIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

13′ – Curiale si divora un gol praticamente fatto. Pallone in profondità, l’attaccante lo lascia rimbalzare una volta di troppo favorendo l’intervento di Iannarilli. Sull’angolo successivo ancora protagonista il poritere degli umbri con un intervento a togliere il pallone diretto sotto la trtaversa.

9′ – Altro cambio per la Ternana. Fuori Defendi dentro Suagher.

8′ – Un altro giallo per il Catanzaro, stavolta per Martinelli. Anche lui era diffidato e salterà la gara contro l’Avellino.

6′ – Catanzaro vicinissimo al gol. Punizione di Porcino battuto sul secondo palo, la difesa della Ternana resta ferma e dalle retrovie arriva Fazio che dovrebbe solo spingere il pallone in rete di testa e invece manca clamorosamente l’appuntamento con il pallone che si spegne sul fondo.

3′ – Fallo di Di Massimo al limite dell’area. Giallo per lui che era diffidato e saltertà la gara contro l’Avellino.

2′ – Arriva subito il pari della Ternana. Punizione della Ternana battuta lunga da Palumbo sul secondo palo, pallone rimesso al centro da Partipilo e Boben di testa la mette dentro sotto il sette. Tutto da rifare per i giallorossi.

1′ – Squadre di nuovo in campo per la ripresa. Subito un cambio per la Ternana: dentro Frascatore fuori Mammarella.

CATANZARO-TERNANA: SINTESI PRIMO TEMPO

Primo tempo di marca GialloRossa, con la Ternana che nonostante la superiorita’ tecnica e atletica non trova gli spazi giusti per far male. Di contro i ragazzi di Mister Calabro difendono con ordine e ripartono in veloci rbaltamenti di fronte mettendo in difficolta’ gli ospiti. La prima palla gol capita sulla testa di Scogliamillo che al 13′ manda di poco a lato di testa un calcio d’angolo battuto dalla destra. il gol giunge al 28′ quando Carlini riceve la battuta veloce di un fallo laterale sulla linea di fondo ed in rovesciata scodella sul primo palo dove accorre Curiale che di piatto batte Iannarilli. Non accade piu’ nulla fino alla fine del tempo con le Aquile che ben contengono la reazione ospite.

Red

CATANZARO-TERNANA: PRIMO TEMPO

45′ – Finisce il primo tempo senza recupero con il Catanzaro fermato su una pericolosa ripartenza innescata da Verna il quale si rivolge polemicamente all’arbitro chiedendo spiegazioni. Al di là dell’espisodio, il Catanzaro ha interpretato bene i primi 45 minuti contro la capolista, soffrendo quando c’era da soffrire e colpendo nell’unica vera occasione capitata dalle parti di Iannarilli.

38 ‘ – Il Catanzaro tiene botta sospinto da un Calabro letteralmente scatenato che dispensa indicazioni per ognuno dei suoi in campo.

33′ – La Ternana prova a reagire d’impeto più che di testa spostando l’incontro sulla tensione nervosa. Il Catanzaro raccglie la sfida ma ne fa le spese con Porcno che rimedia un giallo per un’esntrata in ritardo su Defendi.

29′ – Giallo per Defendi, brutto fallo a metà campo su Curiale

28’ – Alla prima azione il Catanzaro passa. Carlini riceve il pallone in area sul settore di destra, vede Curiale al centro e lo serve con un delizioso passaggio rasoterra sul quale Curiale ci mette il piede deviando il tanto che basta per superare Iannarilli. Poi tutti ad esultare sotto la Ovest.

28′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLL CURIALEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

25′ – Catanzaro troppo nervoso, commette moltissimi errori in fase di impostazione con la Ternana che in questa fase ha gioco facile nel costringere i giallorossi ad arretrate nella propria metà campo.

21′ – Corapi vede il taglio dalla destra di Garufo e lo serve con un filtrante millimetrico che taglia in due la difesa delle Fere. Garufo controlla e scossa un destro potente ma leggermente fuori misura che colpisce l’esterno della rete.

18′ – Punizione di Mammarella da posizione interessante a circa 20 metri dalla porta. Il sinistro del numero 3 si infrange sulla barriera e la difesa allontana il pericolo.

13′ – Catanzaro vicinissimo al gol. Calcio d’angolo e colpo di testa di Scognamillo che fa la barba al palo alla destra di Iannarilli. Primo squillo della partita.

10′ – Negli ultimi minuti la Ternana ha alzato il proprio baricentro mettendo maggior pressione alla difesa giallorossa, troppo distratta e leggera in alcuni frangenti. Nel complesso la gara scorre senza particolari sussulti.

6′ – Squadre ancora in fase di studio. La Ternana ha lasciato il pallino del gioco al Catanzaro limitandosi a controllare e ripartire in velocità sugli esterni.

2′ – Falletti lanciato in profondità incespica sul pallone e cade male sulla spalla sinistra. Resta in campo nonostante sia vistosamente dolorante.

1′ – Gara iniziata da una manciata di secondi. Splende il sole sul Ceravolo con il terreno in ottime condizioni di gioco. Catanzaro in maglia giallorossa che attacca verso la Ovest.

CATANZARO-TERNANA: LIVE PRE PARTITA

CATANZARO-TERNANA: LE FORMAZIONI UFFICIALI

 

CATANZARO (3-5-2): Di Gennaro; Scognamillo, Fazio, Martinelli; Garufo, Corapi, Verna, Carlini, Porcino; Di Massimo, Curiale.

In panchina: Branduani, Iannì, Pierno, Gatti, Casoli, Risolo, Parlati, Baldassin, Evacuo, Jefferson, Grillo, Molinaro.

Allenatore: A.Calabro.

TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi, Boben, Kontek, Mammarella; Damian, Palumbo; Partipilo, Falletti, Furlan; Vantaggiato

In panchina: Vitali, Laverone, Russo, Suagher, Celli, Frascatore, Paghera, Salzano, Ferrante, Raicevic, Torromino, Peralta.

Allenatore: C.Lucarelli.

 

Arbitro: Panettella (Gallarate).

Autore

Francesco Panza

Francesco Panza

16 Commenti

    • Sei sempre un disfattista non ti va nemmeno oggi la vittoria butti la croce su tutti devi dirmi in che cosa oggi l’allenatore ha sbagliato e visto che sei cosi bravo a criticare perche non parli con Noto e vai tu a sedere s u quella panchina,vediamo che cosa sai fare e smettila una volta per sempre e goditi questa vittoria.

      • Ridicolo che non sei altro sei talmente ignorante che non hai capito che la battuta era rivolto a te …..io non ho mai criticato nessuna a differenza tua ……Impiccati

  • L’avevo detto, con il coraggio si superano gli ostacoli. La Ternana ha fatto la sua più brutta partita SOLO per merito dei Giallorossi che li hanno pressato già con Di Massimo e Curiale, con i centrocampisti subito dietro a recuperare i palloni. Tattica perfetta!!!! Onore a Calabro.

  • Risultato sperato ma impensabile fino a qualche partita fa. Diamo il giusto merito a tutti, nonché alla società che ci fa ancora discutere di calcio a Catanzaro, in un momento così delicato per altri motivi. Continuiamo a sostenerli, perché credo che si stia formando un bel gruppo. Non sarà facile superare chi ci precede davanti perché trattasi non di una, ma di due squadre belle toste, però possiamo giocarcela fino in fondo e poi vediamo……
    Intanto bravi e godiamoci il momento.
    Forza Aquile sempre……. 👍

Scrivi un commento