CRONACA – Carabinieri perquisiscono uffici Consiglio Regionale

I

carabinieri del comando provinciale di Catanzaro da questa  mattina stanno operando delle perquisizioni a Reggio Calabria negli uffici del consiglio regionale nell’ambito di un’inchiesta della Procura della Repubblica di Catanzaro su presunte truffe all’Unione europea. Gli uomini dell’Arma, oltre a perquisire le abitazioni di alcuni consiglieri e assessori regionali, hanno sottoposto a perquisizione i locali del consiglio regionale che ospitano gli uffici privati di alcuni consiglieri e assessori.
A quanto apprende l’ADNKRONOS, nell’ambito dell’operazione, sulla quale viene  mantenuto il piu’ stretto riserbo, perquisizioni sarebbero state ordinate dalla magistratura nei confronti di esponenti politici nazionali, anche se al momento l’indiscrezione non trova conferma.
Attualmente, a Reggio Calabria, le perquisizioni in atto riguardano gli uffici di due assessori della giunta di centrosinistra, di un consigliere regionale e di due collaboratori. I militari dell’Arma, su ordine della Procura di Catanzaro, stanno operando nella foresteria del consiglio regionale, al quinto piano di Palazzo Campanella, nonche’ nelle abitazioni e negli uffici privati degli indagati.

Fonte:ADNKRONOS

Autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

Scrivi un commento