Le schede tecniche

Giannone, tecnica e senso del gol per il nuovo trequartista giallorosso

Luca Giannone scheda tecnica
Andrea Teti
Scritto da Andrea Teti

Giannone arriva a Catanzaro a titolo definitivo firmando un biennale. Il calciatore è sicuramente una pedina importante per lo scacchiere tattico di Auteri.

Nativo di Pomigliano D’Arco, classe’89 inizia la sua carriera in Prima Divisione con il Lecco con cui nella stagione 2009/10 colleziona 16 presenze.

La stagione 2010/11 vede Giannone tra le fila del Matera, fresco di promozione in Seconda Divisione, e con la maglia del club biancazzurro totalizza 25 presenze e 10 gol. Con la maglia del bue affrontò due volte tra andata e ritorno il Catanzaro nell’ultimo anno di vita con la denominazione FC, che nonostante tutto fece registrare lo 0-0 al Ceravolo e la vittoria in quel di Matera per 1-0.

Nell’estate del 2011 arriva a Busto Arsizio dove con la Pro Patria tra Prima e Seconda Divisione fino a gennaio 2014 colleziona 83 presenze e 30 gol. A gennaio 2014 lascia Busto Arsizio e fino al termine della stagione gioca in Serie B con la maglia del Crotone e fa registrare 14 presenze e 3 gol.

Giannone nella stagione successiva, quella 2014/15, è ancora protagonista in cadetteria ma con la maglia del Bologna. Con i felsinei colleziona fino a gennaio 8 presenze prima di approdare in Lega Pro alla Reggiana.

A Reggio Emilia resta fino a gennaio 2016 e con la maglia granata totalizza 24 presenze e 4 gol all’attivo.

Nel gennaio 2016 il trequartista cambia ancora maglia e approda in Campania tra le file della Casertana. Con i falchetti gioca metà stagione, collezionando 28 presenze e 7 gol. Giannone con la Casertana ha affrontato una volta il Catanzaro nello 0-0 di Caserta del dicembre 2016.

La stagione 2016/17 non si  conclude in quel di Caserta ma a Fondi dove totalizza 15 presenze e 3 gol all’attivo. Anche con l’Unicusano Fondi ha affrontato il Catanzaro nell’ultima gara stagionale vinta dai padroni di casa in terra laziale per 2-1.

L’ultima stagione ha visto Giannone con la maglia del Pisa e in Toscana con la maglia nerazzurra ha collezionato 25 presenze e 2 gol.

Giannone arriva a Catanzaro a titolo definitivo firmando un biennale. Centrocampista offensivo che si trova indifferentemente a proprio agio su tutta la trequarti. Riesce a far valere la sua ottima tecnica e il suo spiccato senso del gol in qualsiasi delle tre posizioni della trequarti(sinistra, centro e destra). Un calciatore quindi dalla sicura esperienza che può solo arricchire lo scacchiere di mister Auteri.

Autore

Andrea Teti

Andrea Teti

4 Commenti

Scrivi un commento