Catanzaro News La Striscia

Le partite con Juve Stabia e Catania trasmesse anche su Sky

Contro il Bisceglie si anticipa alle 15, con le vespe si gioca di sabato

Prosegue la preparazione del Catanzaro alla partita di domenica contro il Bisceglie. La gara è stata anticipata alle ore 15, anziché disputarsi alle 17:30. A renderlo noto è stata la Lega Pro, che ha così ratificato l’accordo intercorso in precedenza tra le due società.  Il Bisceglie può rappresentare per le Aquile l’occasione per invertire il trend esterno. I neroazzurri, con 10 punti in classifica, non vincono dal 18 ottobre, ovvero dal 2-1 rifilato al Palermo.

MODIFICHE DATE ED ORARI

Oltre alla gara di domenica contro il Bisceglie sono cambiate orari e date di altre due gare dei giallorossi. Anziché giocare domenica 20 dicembre contro la Juve Stabia, il match avrà fischio di inizio sabato 19 alle 17:30. La trasferta successiva contro il Catania del 23 verrà giocata alle 15. Entrambe le partite verranno trasmesse anche su SKY in modalità pay per view.

MORTO PAOLO ROSSI, EROE DEL MONDIALE 1982

Il 2020 si sta confermando anno maledetto. Dopo il più grande calciatore di tutti i tempi, Diego Armando Maradona, ci ha lasciato un altro giocatore che ha scritto pagine importanti della storia di questo meraviglioso sport: Paolo Rossi. L’ex attaccante di Juventus e Nazionale è morto a 64 anni. Fu l’eroe indiscusso del Mondiale disputato in Spagna nel 1982 che consacrò l’Italia campione. Indimenticabile la tripletta al Brasile di Zico e Falcao, suo il gol che aprì le marcature contro la Germania Ovest nella finale al “Bernabeu”.  Al Mondiale del 1982, “Pablito” si aggiudicò anche il titolo di capocannoniere, e, nello stesso anno, vinse anche il Pallone d’oro.

Venendo ai “fatti nostri”, Paolo Rossi ha incontrato in campionato, per la prima volta le Aquile il 4 febbraio del 1979 in occasione di un Catanzaro-Vicenza terminato 2-0 per l’US con doppietta di Massimo Palanca. Nella stagione successiva l’attaccante si trasferì al Perugia. Giocò sia nella prima giornata disputata in Umbria e terminata 0-0 che nel ritorno finito 2-1 per i giallorossi con gol di Palanca e Bresciani; per il Perugia aveva segnato Goretti la rete del momentaneo vantaggio. Per ritrovare, in campionato, Paolo Rossi contro il Catanzaro bisogna andare in avanti fino al famoso 16 maggio 1982, giorno dello scudetto vinto dai bianconeri al “Ceravolo” con rigore di Brady. Quello fu l’ultima volta che l’attaccante giocò contro le Aquile.

Autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

Scrivi un commento