O Victoria o Muerte!

Non esistono alternative nel doppio confronto casalingo, il Popolo si deve mobilitare per spingere le Aquile verso il Successo.

Cominciano domenica le due sfide che dovrebbero decidere la
sorte di questo ennesimo campionato di serie C/2, fino a qui nessuna nuova
scoperta. La tifoseria, ovvero quel che rimane di una gloriosa Stirpe, si è
divisa fra ottimisti ad oltranza e pessimisti tragici che vedono questo torneo
già chiuso ed hanno pronto l’elenco dei colpevoli.

Davanti a questo stato di fatto mi viene spontanea una
considerazione, se anche di fronte alla mediocrità tecnica del gruppo ed alla sua
palese fragilità psicologica, perché arrendersi in questo modo? Perché lasciare
ad altre modeste compagini la gioia e la passione della lotteria dei play off?

La fortuna ha sempre aiutato gli
audaci, che in questo caso potrebbero avvalersi della forza e della spinta di un
Popolo. Questa passione mai sopita potrebbe lanciare l’allegra brigata di
Dellisanti verso un traguardo insperato. La mia disamina non vuole essere la
rincorsa di una illusione, ma la ferma consapevolezza che la tifoseria
giallorosa non deve arrendersi sino al novantesimo minuto di Catanzaro-Tivoli
.

Spero che in occasione delle
sfide con Frosinone e Brindisi succeda quello che tutti noi speriamo, dobbiamo
trasmettere, in primis all’allenatore, forza, coraggio e consapevolezza di
mezzi. Vogliamo che i nostri ragazzi moltiplichino le forze e creino un piccolo
capolavoro di agonismo sportivo.

Mi appello ai calciatori: lottate
su ogni pallone come se fosse quello della vita, non arrendetevi ai fischi ed
all’avversario, siate forti, correte sulle ali del soffio che arriva dalla
Curva Ovest, volate sull’urlo della vostra Gente, giovatevi di quel timido
rumore che diventa boato. Annientate con lealtà gli avversari, siate leoni
nella gabbia del Ceravolo, indossando con onore la Maglia.

La Fortuna è una ruota ed il
vento la fa girare, ma se correte più forte la Fortuna rimarrà a guardare e
sarà goal….imprevedibile goal.

Avanti Catanzaro!

Gennaro Maria Amoruso (Harp)

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

Lascia un commento