Brevi

Ora è ufficiale: Erra esonerato, al suo posto Dionigi

Redazione
Scritto da Redazione
Alle 14 presentazione presso il Palace Hotel di Catanzaro marina. Nel pomeriggio primo allenamento al PoliGiovino
 
dionigi

Sono state 24 ore intense quelle trascorse fra il pesante il ko di Rende e la scelta di cambiare la guida tecnica della prima squadra.

La decisione non ha destato particolare sorpresa vista la situazione che si era creata nel corso delle ultime settimane e che già lasciava intendere l’epilogo del rapporto fra Erra e il club giallorosso. 

Nella serata di ieri la scelta di affidare la panchina a Davide Dionigi, profilo giovane in cerca di rilancio dopo un periodo lontano dai campi di gioco. 

Di seguito il comunicato della società giallorossa.

 Ads336x280

La società Catanzaro Calcio rende noto di avere sollevato il signor Alessandro Erra dall’incarico della conduzione tecnica della prima squadra.

A mister Erra va il ringraziamento da parte della società per il lavoro svolto, la professionalità, la serietà e la dedizione dimostrate durante la sua esperienza in giallorosso.

La squadra è stata quindi affidata al nuovo tecnico, Davide Dionigi, che già questo pomeriggio terrà al “Gullì” di località Giovino il suo primo allenamento.

Alle ore 14 il mister sarà presentato alla stampa nel corso di una conferenza che si terrà presso il Palace Hotel di Catanzaro marina.

Red

Autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

33 Commenti

  • Non mi va’ di giudicare niente e nessuno, voglio solo ringraziare il mister Alessandro Erra per la sua grande educazione e professionalita’.Auguro a mister Davide Dionigi tanta fortuna con il nostro Catanzaro!

  • Mah nutro molte perplessità sulla scelta del nuovo mister, uno che negli ultimi tre anni ha allenato per non più di 20 partite è un vero azzardo, non vorrei ci ritrovassimo nelle stesse condizioni dello scorso anno per poi alla fine richiamare Erra per togliervi le pezze dal culo per l’ennesima volta.<br />
    Ma se c’è necessità di programmazione non era bene scegliere qualcuno navigato con una discreta conoscenza della LegaPro e soprattutto con le pupille rosso sangue, la bava alla bocca ed i coglioni fuori dalle brache???<br />
    Questo mi sembra un altro gentleman!!!

    • concordo ,,per un attimo ho pensato che forse il presidente attraverso legali magari sa che finiremo in D ,,,,unica spiegazione che mi do per la scelta di tale mister ,,mi aspettavo anche io uno che conoscesse bene la categoria e con un certo carisma ,,,e attenzione non avrei chiesto chissa’ chi ma 3/4 nomi sul mercato c erano che potevano fare al caso nostro si vedra’,,,,,,,

        • Non dirmi che vuoi fare un paragone con una società ed una squadra che da tre anni oramai fa del salto di categoria il suo pane quotidiano con una rosa che oramai gioca ad okki chiusi e la potrebbe allenare anche Francuccio "da Velletri", con la nostra che è appena nata (nesciu mo da scorza e l ovu) ed avrebbe bisogno di un po più di piglio " autoritario??

  • Direi che più che magie o previsioni sul futuro, sono pure e semplici riflessioni, di un….puro e semplice sportivo e di un accanito tifoso del CZ, nient’altro.<br />
    Sarà solo il campo sommo giudice dell’operato del mister e di sicuro non godro’ come alcuni in questo forum per le sconfitte del CZ solo perché sulla panca c’è seduto Erra o Dionigi o qualcun’altro.

  • il campo come al solito darà il suo responso. dispaice però vedere che la gente lo ha già bocciato solo per il curriculum<br />
    Benvenuto mister

  • Caro Giove la squadra sicuramente fortissima del Lecce come sostieni tu era allenata da Rizzo ad inizio stagione e non mi sembra che facesse grandi risultati quindi caro conoscitore di calcio il manico è importante infatti la svolta c’è stata dopo l’avvento di Liverani non dire cavolate che la puo’ allennare francuccio da Velletri……

    • Mai affermato di essere un "grande conoscitore di calcio" se non conosci la lingua italiana "puro e semplice sportivo" significa per l’appunto riflessione fatta da persona modesta, senza prerogative e soprattutto senza qualifiche atte a fare il critico di calcio.<br />
      Vero il manico conta è quello che ho detto ma a differenza del Lecce dove probabilmente il basso rendimento poteva essere puramente di natura psicologica e non certamente di natura tecnica, nel nostro caso oltre che natura psicologica mi pare che sino ad oggi per l’aspetto tecnico-tattico non ci si è entusiasmati!<br />

  • Per chi non lo sapesse Toscano ha attività commerciali su Cosenza e non accetterà mai di allenare il Catanzaro per l’odio che c’è nei nostri confronti da parte dei tifosi rossoblù…..

  • Credo che la proprietà sia consapevole della spada di Damocle che incombe sul Catanzaro…. Anche gli operatori del calcio sanno o presumono…. Non credo nella retrocessione a tavolino; ma, almeno per questo campionato, gli obiettivi sono limitati al mantenimento della categoria: tenendo presenti le penalizzazioni imminenti (e non mi riferisco solo al ritardo nei pagamenti). Ciò premesso, mi sembra che la scelta del nuovo tecnico (voglioso di riscatto) sia ovvia: e non è detto che non sia anche quella giusta. In parole povere, a tutt’oggi non si può pensare al salto di categoria: ci vuole pazienza, alla stregua di altre piazze prestigiose come, ad esempio Benevento, Catania, Lecce, Crotone, etc.

  • Mi sembra corretto: un nuovo allenatore mediocre per una squadra mediocre come la nostra, come lo era del resto Erra che raccoglieva ne’ più né meno quello che valeva la squadra. Noto ha detto chiaramente che ha allestito una squadra senza pretese ed è giusto cosi considerati i punti di penalizzazione che arriveranno (speriamo bene). Adesso iniziamo al più presto a contestare Dionigi appena arriveranno le prime sconfitte, purtroppo Mourinho è sotto contratto, ma si è liberato Ancelotti , non facciamocelo scappare (anche se a me non piace molto )

  • Benvenuto al nuovo Mister e ringraziamenti ad Erra per quelle due salvezze pesantissime. Fate assaggiare a Dionigi un po’ di morzeddhu e capirà come vanno preparate e giocate le partite in maglia giallorossa!!! AVANTI AQUILE!!!

  • Vorrei essere smentito…..ma non si prende un allenatore fermo da tempo….reduce non sò da quanti esoneri……solo perchè accetta un contratto fino a giugno…..mi sembra una cosa fatta a "cazzo di cane"…alla "Cosentino"….. Ci voleva un "sergente di ferro" .per smuovere un pò queste ballerine disincantate….un tipo alla Cosmi o alla Reja…..sul quale puntare per costruire e programmare anche le stagioni future….Erra aveva un minimo di credito dovuto alle 2 salvezze…..ed era giusto riconfermarlo a giugno…..ma ora si doveva fare una scelta non provvisoria…

Scrivi un commento