Catanzaro News Le pagelle

Viterbese-Catanzaro 0-2: le pagelle

Emanuele Panza
Scritto da Emanuele Panza

Di Massimo e Martinelli eccezionali, Porcino in difficoltà ad inizio match

I giallorossi vincono la quarta gara di fila e conquistano il secondo posto ad una giornata dal termine. Una grande prova di sacrifico regala i tre punti al Catanzaro sul campo ostico di Viterbo. Di seguito le pagelle delle Aquile.

DI GENNARO – Si oppone più volte agli avversari che tentano in qualsiasi modo di superarlo, ma l’estremo difensore giallorosso è un vero e proprio muro. È decisivo nei minuti finali in cui compie più parate e conquista il quarto clean sheet consecutivo. VOTO 7

FAZIO – Ritorna in campo dopo esser guarito definitivamente dal Covid-19 e la sua presenza risulta fin da subito fondamentale. Nei primi minuti è impreciso ma con il passare dei minuti cresce fino a diventare insuperabile. VOTO 6,5

MARTINELLI – Prestazione sontuosa per il centrale giallorosso. Non si limita ad orchestrare il gioco dalle retrovie, ma si rende protagonista con le sue consuete cavalcate ed esce vincente da tutti i contrasti ingaggiati con gli attaccanti gialloblù. VOTO 7,25

GATTI – Il difensore scuola Atalanta inizia ad essere una certezza e lo dimostra con un’altra gara fatta di solidità e concentrazione. Qualche imprecisione in impostazione, mai in difficoltà difensivamente. VOTO 6,5

PORCINO – L’unico dei giallorossi ad incontrare qualche difficoltà di troppo. Soffre la rapidità degli esterni laziali che concentrano il loro gioco sulle fasce e viene giustamente sostituito alla metà della prima frazione. VOTO 5,5

BALDASSIN – Qualche errore di troppo nella zona centrale del campo, viene meno dal punto di vista qualitativo rispetto alle ultime uscite ma compensa con l’impegno. La sua è una gara sufficiente. VOTO 6

PIERNO – Ad inizio gara non riesce ad esprimere la sua freschezza ed esplosività a causa della forte pressione sulle fasce degli avversari. Nella seconda frazione è molto più attivo, si sacrifica in fase di copertura e gestisce l’ammonizione rimediata nel primo tempo come se fosse un veterano. VOTO 6,5

CARLINI – Il costante raddoppio dei difensori gialloblù non gli consente di illuminare il gioco a dovere. Nonostante ciò, la maggior parte delle ripartenze transitano dai suoi piedi ed è preciso nella trasmissione del pallone pur senza rendersi pericoloso. VOTO 6,25

DI MASSIMO – Continua il suo stato di grazia e se lo merita. Firma la partita realizzando una doppietta cinica e spietata, proprio ciò che gli era mancato nella prima fase del campionato. Non solo qualità da parte sua, ma è anche garanzia di corsa e grinta. VOTO 7,5

CURIALE – Lotta con la difesa avversaria tentando di sfruttare il fisico per il gioco di sponda ma senza mai rendersi pericoloso. VOTO 6

GARUFO – Subentra a metà primo tempo e svolge il suo compito con diligenza. L’ingresso in campo dà stabilità all’intera squadra grazie al suo lavoro di copertura. VOTO 6,5

RISOLO – Grande gara di quantità a centrocampo, duro nei contrasti e preciso in fase di impostazione. VOTO 6,5

EVACUO – Prende il posto di Curiale ad inizio ripresa  e sfrutta la sua esperienza per conquistare importanti falli tattici. Non riesce ad incidere con una marcatura, ma è fondamentale per spezzare il gioco. Il secondo gol nasce da una delle sue innumerevoli punizioni conquistate a centrocampo. VOTO 6,5

PARLATI – SENZA VOTO

VERNA – SENZA VOTO

MISTER CALABRO – Il tecnico pugliese è stato in grado di preparare correttamente la gara ed allo stesso tempo di leggerla ancor meglio. Resosi conto del dominio avversario nei primi venti minuti, in particolar modo sulle fasce, ha prontamente ridisegnato gli schemi con due cambi che hanno ridato stabilità all’intera squadra. Nonostante i rischi corsi nel primo tempo, i giallorossi scesi in campo sono stati bravi nel mantenere la concentrazione ed hanno tenuto botta agli attacchi dei laziali, colpendoli con freddezza al momento giusto.

Dal gol del vantaggio in poi, il Catanzaro ha conquistato il pallino del gioco ed ha gestito con esperienza fino al triplice fischio. Contro la Viterbese, i giallorossi hanno realizzato la settima vittoria nelle ultime partite, a dimostrazione che il gruppo creato da mister Calabro è coeso, sano, pronto a combattere per raggiungere un obiettivo importante. Ora sarà fondamentale lavorare per mantenere alta la concentrazione in vista dell’ultimo match contro il Monopoli, gara da non sbagliare per chiudere il campionato al secondo posto. VOTO 7,5

Autore

Emanuele Panza

Emanuele Panza

10 Commenti

  • Riapriamo gli stadi, teniamo i distinti chiusi, sono il male del Catanzaro.
    Presidente rinnovi il contratto a quel gran signore di Calabro e gli chieda scusa a nome dei “tifosi” Catanzaresi che non capiscono un CAZZO di calcio

  • I voti a Baldassin e Carlini a mio avviso sono ingenerosi. Forza ragazzi ,vinciamo Domenica e portiamo a casa un secondo posto MERITATISSIMO 💪💛❤️

  • Abbiamo dietro Palermo, Catania, Bari e Avellino, ovvero parecchie decine di milioni di euro, è proprio tanta roba e davanti abbiamo una squadra che dovrebbe stare in un altro girone.
    Grande società, fantastici ragazzi e grandissimo allenatore che ha saputo superate le difficoltà e le ingiuste critiche 💯❤️💛❤️💛

    • Mettici pure che Noto ha fatto un mercato molto risicato rispetto agli altri anni, niente nomi altisonanti (es. bidone Di Piazza), ma molte conferme e giovani interessanti.

  • San Gennaro e Carlini per me i migliori a seguire Martinelli e Di Massimo che ha saputo capitalizzare le due occasioni avute. Per il resto tutti bravi con tutti i problemi di recupero per alcuni e altri per via del Covid. Sempre meglio Calabro che nonostante i problemi di inizio campionato e pur non avendo fior di calciatori ha ottenuto con un fantastico secondo posto un risultato che pochi immaginavamo di raggiungere. Grazie ragazzi per l’impegno e lo spirito di sacrificio che avete dimostrato per questa maglia e spero che con lo stesso spirito ci possiate portare dove questa squadra , questa societa’ e questi tifosi meritano.

  • Siamo al secondo posto grazie al fatto che lo stadio è rimasto chiuso….Con le contestazioni che abbiamo letto qui da parte di competenti del caxxo trasferite al Ceravolo, trascinato da tutto ciò Noto avrebbe tolto il bravo Calabro….Meditate gente meditate…..

  • caro Presidente con tutto il rispetto per Branduani ottimo portiere ma se puoi blinda Di Gennaro un’altro così non lo trovi tanto facilmente….

  • Carlini al 91 correva come se non avesse giocato tre giorni prima. Inesauribile. Per me 8e mezzo. Di Gennaro oltre che bravo, coraggiosissimo . Ha rischiato scarpate in faccia per salvare l’1-2 . Un 9 pieno non lontano da Zamora
    Di Massimo ha giocato la sua peggiore partita di quest’anno, ma ora ha preso gusto a segnare. Amato e non criticato rende tre volte. Va tenuto a Catanzaro. Lo scrissi a settembre ha qualcosa nel cognome che può farci sognare , ma anche nei piedi…. Strana la sostituzione di Porcino. Mercoledì era stato fra i migliori. Verna è entrato in campo ingessato ad una mano. E’ gente di cui non possiamo fare a meno

Scrivi un commento