La Striscia

Catanzaro-Catania 0-4: gli highlights

Redazione
Scritto da Redazione
Le immagini salienti della gara tratte dalla sintesi del canale tematico Eleven Sports Italia

catanzaro-catania 0-4 sintesi

Ads336x280

Ads336x280

Red

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

7 Commenti

  • La squadra specialmente in difesa è scarsissima ma Nordi è il portiere piu’ scarso che abbiamo mai avuto…………………………ma perchè non provare il secondo? avevamo Daniel Leone e l’abbiamo mandato a casa mah !!!!!!

    • Nordi più che un portiere, moderno, è un pensionato che gioca in porta. Ho ancora le immagini di De Lucia, che non era Buffon, ma usciva come una furia sino al limite dell’area di rigore. Questo se la cava fra i pali ma sta con i piedi sempre sulla linea, I palloni gli passano a 50 cm e non esce a prenderli neanche se gli spari.

  • La partita col Catania, a parte i soliti svarioni difensivi (sul primo gol quel cesso di Di Nunzio tiene in gioco l’autore del gol) che si ripetono da inizio campionato (difesa schierata male tutti intorno a Nordi e gli avversari liberi di tirare dal limite dell’area, si è notato proprio in modo PLATEALE LA PAURA E LA CODARDIA che serpeggiava tra le nostre file. In altre occasioni, anche se GRANDI CESSI almeno ci mettevano coraggio. Col Catania 11 CONIGLI che scappavano da tutte le parti. E’ questo che mi ha sconvolto.

  • ragazzi è inutile aggrovigliarsi il fegato abbiamo giocatori ( ma questo sono giocatori ? ho i miei dubbi…) senza personalità scarsi e senza personalità dei stupefacenti cessi vestiti con le nostre gloriose maglie davvero come dice qualcuno dei nostri fratelli giallorossi mai visto gente più scarsa e di nordi ne ho parlato all’inizio di campionato …..comunque buona pasquetta a tutti i fratelli giallorossi

  • A Cosenza bisognerà avere il coraggio di cambiare e di ammettere che 4 allenatori non sono stati capaci di schierare insieme Van Rasbeek e Maita che assieme a Marin costtuirebbero un centrocampo degno di questo nome. Maita finche regge è un giocatore degno di questo nome ma non si può pretendere che porti la croce per gente che non corre. Sono convinto che i tre assieme metterebbero alle corde il Cosenza. In avanti deve giocare il solo Infantino supportato da Zanini a sinistra e da Valoti Cunzi a destra, il secondo meglio nella ripresa.<br />
    In difesa non abbiamo alternative, non spariamo contro Gambaretti che ha fatto il possibile. Difesa a 4 , mai più Sabato, ma a sinistra perché non lasciare Sepe che è un 1,87 ed è sinistro anziché tentare inutili innovazioni ? Infine si dia una possibilità a Marcantognini. Nordi è bravo fra i pali ma non esce. Noi abbiamo bisogno di un portiere intero.

Lascia un commento