Dalla Redazione

Fermento, entusiasmo, passione: è tornato il Catanzaro

Un’anteprima sulle emozioni che vivremo domani e che solo chi ha gioito e sofferto per i giallorossi può capire
 

«Entusiasmo giocano le Aquile». Come non ricordare questa frase di un vecchio striscione esposto nella “Massimo Capraro”.

Ads336x280

L’entusiasmo è tornato. È un dato di fatto e vi vogliamo raccontare in anteprima quello che abbiamo visto, sentito e assaporato.

Una finestra immaginaria aperta sulle sensazioni che solo chi ha gioito e soprattutto sofferto per il Catanzaro può capire.

Non è un derby la partita che si giocherà sabato sotto la luce dei riflettori. È semplicemente la prima partita di un nuovo campionato di serie C, che rivede il Catanzaro ai nastri di partenza, dopo le peripezie degli ultimi due anni.

Salvezze colte sul filo di lana, disinnamoramento, malumori e tensioni, oggi sembrano essere dei termini dimenticati.

È certo che il vecchio “Ceravolo” finalmente con tutti i settori quasi agibili, avrà un bel colpo d’occhio.

Oggi è stata la giornata del ritiro abbonamenti e dell’acquisto dei biglietti.

È un normale venerdì caldo d’agosto e da Catanzaro, quartiere Lido, ci si avvia verso la biglietteria dello stadio per compiere le procedure per accedere allo stadio.

Salendo verso Catanzaro incontri qualche tifoso alla fermata di S.Maria con la maglietta “Palanca di Puntonet” che aspetta l’autobus.

Duva vai” chiediamo noi. Conoscendoci ormai tutti visti i quattro gatti degli ultimi due anni, lui ci dice “Alu stadiu, ma mi ritiru l’abbonamentu”.

Chiaramente lo portiamo con noi. Neanche due chilometri d’auto, stessa scena: questa volta c’è uno con la maglia di Corona.

astaAlla fine davanti al piazzale dello stadio ne portiamo quattro raccolti per strada, che stringendosi dietro come sardine, hanno almeno evitato l’attesa degli autobus che non passano mai.

Sul telefonino i bip bip sono ormai una consuetudine. Ci arrivano foto di lunghe file degli esercizi commerciali che hanno attivato la prevendita.

Messaggi con su scritto “On viu l’ura m’arriva domani” e whatsapp di quelli di fuori “On viu l’ura ma scindu”.

Durante il tragitto si parla, si raccontano gli ultimi anni deprimenti ma il ritornello principale è sempre lo stesso “Mo guardamu avanti ca su caricu”.

Quando passiamo davanti alla Coop, zona Motel Agip, in macchina regna un religioso silenzio che viene rotto da un’esclamazione “Penzica ca a stu giru San Vitalianu finalmente nda ficia una e garbu ma n’imbutta a chistu”.

Passi il viadotto Morandi, non c’è traffico ma auto che percorrono il nostro stesso senso di marcia, la stessa direzione, e la carica aumenta.

Mentre percorri le strade di Catanzaro per arrivare a Piazza Stadio vedi una bandiera giallorossa esposta da un balcone e anche questa è oggetto di discussione.

Guà che bella, esponiu puru a bandiera”.Vidi ca già c’era”, risponde quello che cerca di non manifestare la palpitazione che ha addosso.

Non appena imbocchi la strada che porta ai botteghini vedi una lunga fila e tutti quelli presenti in macchina in coro, quasi come se ci fossimo messi d’accordo, diciamo “Aialà, ma non è ca si ioca oia”.

Entusiasmo, giocano le Aquile. Sì, questa volta ci sta proprio tutto. Il Catanzaro è tornato. Buon campionato!

Salvatore Ferragina

A proposito dell’autore

Salvatore Ferragina

14 Commenti

  • Noi abbuamo una società, una squadra e il nostro allenatore è Erra ….. Stop !!!!<br />
    Noi dobbiamo tifare per wuesti ora &#128077;

  • Io non tengo Whatsapp e diavolerie varie ma non appena IL CATANZARO farà ciò che ogni suo tifoso sogna da troppo tempo mi farò fotografare in maglia giallorossa anni ’70, a strisce verticali, sponsor AUTOCALABRIA e numero 5 in pelle (!!!) sulla schiena…..e ve la spedirò. AVANTI AQUILE!

  • 5000 spettatori (e sono ancora pochi) neanche in serie B ce li hanno. Mi sono rotto le palle di questa serie C, da troppi anni ci stiamo dentro e non ci appartiene…basta campetti di squadrette che non hanno neanche gli spalti…speriamo di uscire prestissimo da quest’inferno!!!… NOI SIAMO SEMPRE IL CATANZARO…un abbraccio giallorosso a tutti voi del forum!!!…

  • Caro panth hai ragione.eeeeppppppero’ la squadra non mi convince.eeeeeeepppero’ Erra ha bisogno di vitamine e sali minerali…eppppperooo

  • Commentiamo così perchè siamo stanchi di avere mezze squadrette. Noi non siamo un (Monopoli,Paganese,Fondi,Siracusa…ecc ecc.), noi abbiamo una storia che pochi hanno in questa categoria e soprattutto un grandissimo tifo al seguito.Un caro saluto

  • Ma cosa ci azzecca Wikipedia??? Io ho scritto che non e’ mai riuscito a migliorarsi. Infati dopo anni e anni e’ sempre jn c. Le poche volte che e’ andato in B e’ stato esonerato. Fai fatica anche a capire il senso delle parole? Sei un po confuso

Lascia un commento