La Striscia

Lavoro tattico e partitella in famiglia

Redazione
Scritto da Redazione
Ordinaria amministrazione per le Aquile che hanno alternato esercizi atletici e lavoro tattico. In giornata l’ufficializzazione di Sepe che domani si unirà alla squadra

allenamento-12-gennaio-2018

Anche oggi doppia razione di lavoro per la truppa giallorossa che si è ritrovata sul manto erboso del “Mirko Gullì” di Giovino.

Al mattino allenamento atletico e prova di schemi con finalizzazione a rete. Nel pomeriggio partitella a campo ridotto durante la quale sono stati alternati tutti gli uomini a disposizione. 

Ads336x280

Al riguardo, da segnalare l’assenza di Nordi, Anastasi e Marchetti, tutti in permesso. Marin è rientrato dalla Romania e si è allenato con il resto del gruppo. Differenziato per Sirri, Icardi e Gambaretti.  

 Per la dirigenza presenti il ds Doronzo, il dg Maglione, il dirigente accompagnatore Ferragina e il team manager Serraino. 

Gli allenamenti proseguiranno domani con una seduta mattutina al PoliGiovino e domenica con un’amichevole al “Ceravolo” probabilmente contro la Berretti.

MERCATO – L’ufficializzazione di Sepe dall’Akragas coincide con il primo acquisto della sessione invernale. Il giocatore dovrebbe arrivare in serata. Domani le visite mediche di rito e subito dopo sarà a disposizione di mister Dionigi. 

MONEY GATE – Dopo l’invio delle memorie da parte del collegio difensivo, si attende la data dell’udienza di appello che a questo punto potrebbe slittare anche ai primi di febbraio. Il punto ruota tutto intorno alla richiesta degli atti del procedimento penale da parte della Procura Federale.

Il motivo è semplice: la totale assenza di prove a supporto del quadro accusatorio, circostanza ampiamente rendicontata nel dispositivo della sentenza di primo grado.  

In casa Catanzaro si respira un cauto ottimismo, ma la partita è ancora aperta e non ammette distrazioni. 

Red

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

20 Commenti

  • Perché quando dite lavoro differenziato non dite che li volete fare fuori come avete fatto con Sabato – Icardi- Marchetti – Anastasi -ecc-ecc…. Maglione adesso manca Maita- tutto in base ai cessi che vuoi portare come scambio lasciando andare via gente forte come Sabato e Marchetti che non so perché avete lapidato senza farlo giocare. Grande mercato di riparazione…

  • Sabato non piace a molti tifosi, personalmente lo stimo perché si impegna e sa crossare, comunque non capisco come si faccia a pagare un giocatore e tenerlo fuori rosa

  • Caro presidente c’è qualcosa che non torna, ti consiglio di parlare a cuore aperto ai tifosi, non commettere l’errore di Cosentino

  • Mi spiegate come si fa a criticare il presidente dopo pochi mesi che ha rilevato la società e fatto tanto per il Catanzaro . Mah tifosi ingrati e senza spina dorsale…..

    • Chi lo sta criticando? Gli sto solo consigliando di cambiare registro, siamo tutti con lui però è evidentemente che c’è qualcosa che non va, nasconderlo è da struzzi

  • Questo cazzo di differenziato per Sirri e Icardi non l’ho capito, qualcuno può darmi chiarimenti? Grazie Dirigenza incompetente, allenatore nu mbromu

    • Quando vogliono mandare via qualcuno fanno cosi. Li trattano come estranei e gli fanno girare il campo per tutta la durata di allenamento.

  • Ragazzi abbiamo preso sepe, ma se era buono ce lo davano a noi vi ricordo che l akragas è ultima in classifca un motivo ci sarà!!!! Ma che giocarori prendiamooo

  • Noto stia attento. Abbiamo bisogno di Cacia non di Sabato che è stato uno dei peggiori giocatori visti negli ultimi 20 anni. E soprattutto visto che non ci sono grandi prime scelte in giro teniamoci Icardi e Maita. Sepe dovrebbe valere Sirri, ma io mi riprenderei Squillace che è una garanzia, è di Soverato e certamente non si vende le partite.

  • E’ giunta, ormai, al capolinea l’avventura tra Francesco De Giorgi e la Fidelis Andria: il terzino destro, ex Taranto, lascerà la Puglia nel corso della sessione di mercato invernale. Secondo quanto raccolto dalla redazione di Canale 85, è ormai fatta per il trasferimento del giocatore federiciano al Catanzaro: il giocatore avrebbe già trovato l’accordo economico con la società calabrese e firmerà il contratto nella giornata di lunedì.

  • La società Catanzaro Calcio rende noto di essersi assicurata il diritto alle prestazioni sportive del difensore Antonio Sepe, 26enne uruguaiano proveniente dall’Akragas. Il terzino sinistro, già a disposizione del tecnico Dionigi, si lega al club giallorosso fino a fine stagione, con opzione per il prossimo anno.<br />
    <br />

  • Presidente fa ancora in tempo a prendere un allenatore vero e mandare a casa il ds e il dg per costruire anche una squadra per il futuro, Ferragina è una persona a modo e competente, ma non penso possa entrare nelle scelte dei giocatori che dovrebbero essere prerogative dell’allenatore il ds e il dg, dimostratasi perfetti incompetenti.

Lascia un commento