La Striscia

Oggi amichevole contro la Berretti

Redazione
Scritto da Redazione
Test in famiglia contro la formazione giovanile a partire dalle ore 15 al PoliGiovino. Sul fronte mercato si avvicina De Giorgi. Icardi, Sirri e Marchetti sono pronti a lasciare Catanzaro
 

Con il campionato di serie C ancora fermo, il Catanzaro concluderà la settimana di lavoro disputando un test amichevole contro la formazione Berretti oggi alle 15 sul manto erboso del PoliGiovino.

Ieri la squadra ha sostenuto una sola seduta di allenamento basata sul lavoro atletico e prova degli schemi.

 Ads336x280

La giornata è stata caratterizzata dall’arrivo di Sepe. Visite mediche di rito e a seguire il primo allenamento con il resto del gruppo. L’uruguaiano è apparso in buona forma e la prima impressione è stata quella di un lottatore con una discreta capacità nei cross.

A proposito di mercato, è ormai chiaro che non si faranno follie in entrata ma è altrettanto evidente la volontà di colmare le lacune palesate nel girone d’andata. In questo senso è da interpretare l’interesse per Francesco De Giorgi, 27 anni, terzino destro dell’Andria (19 presenze in campionato con i federiciani).

Il giocatore potrebbe essere il nuovo tassello a disposizione di mister Dionigi il quale avrebbe in rosa un uomo duttile e con un discreto bagaglio d’esperienza frutto di oltre 100 presenze in serie C. 

Su Cason resta da sciogliere il nodo circa l’infortunio alla caviglia, la prossima settimana dovrebbe essere quella buona. 

A centrocampo operazioni in standby. Da Reggio Calabria è rimbalzata la notizia di una trattativa ben avviata per portare in giallorosso Antonio Porcino (22) e Alberto De Francesco (23) entrambi in scadenza e fuori dal progetto tecnico degli amaranto.

 Ads336x280

Per l’attacco potrebbe tornare in auge il profilo di Comi, ma il reale obiettivo potrebbe essere un giovane proveniente dalla Primavera di una big di A il cui nome è ancora top secret.

Traffico in uscita con almeno tre elementi con le valigie in mano. Su Icardi è forte l’interesse di Virtus Entella e Perugia. Per Marchetti e Sirri si prospetta la rescissione consensuale. 

Sul piede di partenza anche Anastasi alla ricerca di una nuova destinazione.

 

Red

 

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

10 Commenti

  • Ma dove li state prendendo su postalmarket ? Grosso bagaglio tecnico con 100 partite. Dionigi pur di rimanere accetti tutti. Lo so che i tifosi aspettiamo la prossima partita prima di parlare ma sarà tardi.

  • Stiamo trattando calciatori per il salto di qualità, Akragas, Andria,Reggina,squadre che stanno nei fondi della classifica. Ma questi Dirigenti, oltre a queste squadre non rapporti con nessuno???? Che Dio ce la mandi buona

    • sono dìaccordo stiamo facendo un mercato di riparazione alla meno perggio cmq se dovesse arrivare quei 2 elementi dalla Reggina non solo male a cemtrocampo de francesco per me e’ superiore a Maita che fino adesso ha deluso.

  • … e troppo presto per parlare ?..aspetto , mi auguro, gli ultimi colpi di mercato possano essere almeno un portiere ed un altro centrale, un centrocampista alla corapi ( contattato e basta) ..ma compriamo gente di prospettiva facendoli crescere (di chiara, squillace, rigione, vacca, mancuso, russotto ecc). questi sono esempi di una mancata programmazione societaria e soprattutto tecnica .. non facciamo lo stesso errore bisogna affidarci a persone competenti per il futuro….

  • <br />
    Allora …io non voglio entrare in discorsi tecnici per quanto riguarda il giocatore non lo conosco e non so se è bravo o scarso ….ma dico ;se prendiamo uno perché crediamo sia forte su cui puntare …rischiamo di perderlo già a giugno x via del contratto e se è scarso perché lo abbiamo preso …???chi lavora nella costruzione della squadra non sa calcolare nulla …se credo in un giocatore lo prendo e me lo assicuro fino al prossimo anno …non gli faccio un contratto fino a giugno che magari fa bene come penso altrimenti non lo avrei preso e ooi magari va via ..zio porco io ritengo che noto mi da una certa garanzia a livello societario ma al momento è stato una grossa delusione …se non fosse per il fatto che è un catanzarese Doc a quest ora la piazza si sarebbe rivoltata come un calzino …PRESIDENTE HO FIDUCIA IN LEI MA LA GENTE CHE LAVORA PER IL CATANZARO NON CAPISCE UNA BEATA MINCHIA Mi permetta

Lascia un commento