La Striscia

Quasi 1500 abbonamenti, Icardi in partenza, potrebbe arrivare un attaccante

Redazione
Scritto da Redazione
Icardi verso la cessione, mentre con il Lecce si è parlato di Pacilli e Costa Ferreira. Un’occhiata anche a Milinkovic. Revocato ufficialmente lo sciopero, si giocherà. Variazioni sulla regola degli over
 

Giornata convulsa quella di oggi per il Catanzaro che sta preparando la sfida alla Casertana. Presso la sede di via Gioacchno da Fiore tanto lavoro per gli addetti della società, incaricati per la sottoscrizione degli abbonamenti.

Ads336x280

Sono 1471 gli abbonamenti sottoscritti a oggi dai tifosi giallorossi per il prossimo campionato e il numero è destinato a salire, giacché si potranno sottoscrivere nuovamente gli abbonamenti, compresi quelli del settore “Distinti”, a partire da mercoledì 30 agosto e fino al 7 settembre con la decurtazione del costo della prima gara.

Questa la ripartizone degli abbonamenti venduti nei vari settori: Curva 702; Distinti 146; Tribuna Ovest 304; Tribuna Est 135; Tribuna Centrale 132; Tribuna Vip 52.

Domani e nella giornata di sabato la vendita degli abbonamenti sarà invece sospesa per dar spazio all’acquisto dei biglietti della prima gara di campionato prevista per sabato 26 agosto contro la Casertana in programma alle 20:30.
 
I biglietti per la partita Catanzaro-Casertana, saranno acquistabili al botteghino dello stadio da domani (ore 15-19) e il giorno della gara dalle 12 all’inizio del match, nonché nelle prevendite riportate sul sito della società. 
  
MERCATO – L’avventura di Icardi con il Catanzaro può quasi certamente considerarsi conclusa. Il calciatore che non ha rinnovato con il Catanzaro, presto partirà e la destinazione dovrebbe essere la Pro Vercelli di mister Grassadonia.
 
Nelle ultime ore il Catanzaro avrebbe guardato in casa Lecce e avrebbe chiesto notizie sui calciatori (capaci di giocare entrambi su tutto il fronte offensivo) Costa Ferreira e Pacilli.
 
Un altro sondaggio è stato fatto con Manuel David Milinkovic che ha rotto con il Foggia. Il cartellino dell’attaccante serbo è di proprietà del Genoa. 

COPPA ITALIA –
 È stato fissato l’orario della gara di Coppa Italia con il Rende: il 29 agosto, al “Ceravolo”, si giocherà alle 17.
 
CAMBIO ORARIO- La partita con la Reggina del 2 settembre, valida per la seconda giornata di campionato, si giocherà non alle 20.30 come previsto da calendario, ma alle 18.30.
 
SCIOPERO REVOCATO – Come annunciato nel nostro precedente  l’AIC ha annunciato con un comunicato la revoca dello sciopero. Il comunicato potrete leggerlo integralmente sul sito dell’Assocalciatori.
 
Uno dei punti importanti è stato il cambio della regola sugli over che subirà la seguente modifica: il numero di over passa da 14 a 14+4, significa che il numero di over resta 14 ma vengono introdotte quattro nuove figure:
 
– Non viene conteggiato tra gli over un calciatore che disputa il quinto anno della sua carriera nello stesso club (calciatore bandiera).
– Non viene conteggiato nemmeno un calciatore che ha giocato almeno 4 stagioni nel settore giovanile della stessa squadra (calciatore fidelizzato).
– Diventano fidelizzati anche i calciatori attualmente 23enni che hanno disputato la passata stagione, da under, nella stessa società e i 24enni che hanno giocato gli ultimi due campionati nello stesso team.
 
Salvatore Ferragina 

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

5 Commenti

  • Ragazzi ma non capisco …il Messina non dovrebbe scendere in D al posto della Vibonese?…non capisco quest’ultima posizione, che significa??..

    • Il Messina era stato già retrocesso in serie D nel mese di Luglio per via della mancata fideiussione per lo scorso campionato. Gli amici di Vibo, che non erano stati ripescati in prima battuta (avendo già goduto di un ripescaggio negli ultimi anni) lo sono stati adesso. È un casino che dimostra come il governo del calcio sia in mano a dilettanti. Non vedo l’ora che si risolva la nostra questione con l’Avellino. Questi sono capaci di tutto.

  • La perdita di Icardi sarebbe inestimabile. Non servono altri giocatori, serve metterli al punto giusto. La riammissione della Vibonese, renderebbe meno difficile il calendario che non si sa con quali criteri ci aveva assegnato 4 partite e quindi col ritorno 8, da affrontare con squadre che nel turno precedente avevano riposato. Un calendario fatto non coi piedi avrebbe previsto che questa eventualità fosse capitata una sola volta a tuue le squadre.

  • …. Partiamo in un campionato difficilissimo, consideriamo che squadre blasonate come Lecce, Foggia, Benevento, hanno investito per molti anni e sono arrivati alla serie B dopo decenni( escluso il Lecce che ci prova da 6 anni!!!)… Ci vuole pazienza , programmazione e tanto culo!!!!!! Ripeto guardate il Matera dell altro anno ( girone andata devastante poi si è rotto il giocattolo per situazioni tecniche e societarie )… Calma e solo il campo ci dirà subito il valore effettivo… Erra è davanti ad un bivio importante per la sua carriera ( lo sa).. Io dico che ci manca qualcosa per essere tra le prime 8 !!!!!! Spero di sbagliarmi…. Forza ragazzi… (P.S. … Sono talmente legato a questa squadra che da ieri sono riuscito a trovarel’album panini 1971 72 della prima serie A!!!!

Lascia un commento