Brevi

A centrocampo in arrivo Francesco Urso

Classe ’94 ha già giocato con mister Auteri nel Matera stagione 2017/2018

Francesco Urso dovrebbe vestire , a meno di colpi di scena, la maglia del Catanzaro nella stagione 2019/2020.  La trattativa con le aquile è in fase avanzata. Centrocampista classe ’94 nato a Fano. Di proprietà della Virtus Entella con cui ha concluso lo scorso campionato in Serie C, dopo essersi svincolato dal Matera. Sei presenze con i liguri, di cui una da titolare. Già agli ordini di mister Auteri nella stagione 2017/2018 quando collezionò venti gettoni (di cui diciotto dal primo minuto) ed andando in rete in una occasione. Ha giocato in passato con Vicenza, Prato, Santarcangelo e Fano.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

24 Commenti

  • da TUTTOMERCATOWEB……..
    Entro il fine settimana potrebbe accendersi il mercato del Catanzaro. Che però avrebbe già individuato il portiere adatto a sostituire Jacopo Furlan. Si tratta di Enrico Guarna, classe ’85, la scorsa stagione al Monza e molto seguito anche dalla Reggina. Come riportato da calabriasport24.net però il club giallorosso avrebbe accelerato nelle prossime ore. Tra l’altro Guarna è nativo proprio di Catanzaro e per lui sarebbe un vero e proprio ritorno a casa.

  • Urso ed Eusepi due colpi di assoluto livello per la categoria. Mi auguro di no per Guarna. Non mi convince nè mi sembra un portiere di sicura affidabilità.

  • da un’altro siti dei giallorossi dice così:
    dalle indiscrezioni in nostro possesso, che ci inducono a sbilanciarci, il Catanzaro Piazza un doppio colpo di mercato: Francesco Urso centrocampista, 25 anni in scadenza di contratto con la Virtus Entella e Umberto Eusepi attaccante 30 anni in scadenza di contratto con il Novara.
    e sarebbe davvero un bel doppio colpo !!

    Leonardo La Cava

  • In questo momento, dove il tutto lascia il tempo che trova, mi piace ricordare la nostra splendida Nazionale Femminile di calcio. Siete Fortissime.

  • Ciao Fabrizio e buona serata a tutti.
    Con questi colpi di mercato il cosentino Ciccio sta rantolando di dispiacere. Sta annusando che di questo passo andremo noi in B e lui con il suo lurido Cosenza tornerà nella sua fogna della lega pro.
    Tranquillo che lo tallono io e non gli darò modo di scrivere e pensare che un lurido cosentino può prendre in giro a noi.
    FORZA AQUILE.

    • Si, anche perchè a noi serve una punta di questo genere… io sono fiducioso comunque perchè il calciomercato è lungo e abbiamo l’imbarazzo della scelta per scegliere giocatori d’esperienza e di peso.

    • Concordo, non conosco Urso e rilevo le stesse cose che dici tu. Scusate la presunzione ma giudicherò di che pasta è fatto solo dopo averlo visto giocare.

  • da un altro sito riporto quanto scritto:
    A due anni dall’insediamento il patron Noto rilancia, senza tentennamenti, le ambizioni del Catanzaro.
    Era il 30 giugno del 2017 quando la Holding Noto aquisto il pacchetto di maggioranza dalla famiglia Cosentino mentre il 6 luglio dello stesso anno Floriano Noto fu nominato presidente del club.
    Due anni tra gioie ed amarezze, dalla nomina di consigliere di Lega Pro (il più votato) alla squalifica di un anno (ingiusta e sproporzionata). A tal proposito, da notizie in nostro possesso, dal ricorso presentato dalla società, la Procura Federale dovrebbe esprimersi entro la metà del mese di agosto.
    A caldo, scalfito ed avvilito, era trapelata la notizia che Noto potesse abbandonare il club. Non era facile digerire un provvedimento così assurdo, con motivazioni che per tradizione e cultura, sociale ed imprenditoriale, non appartengono alla famiglia Noto.
    Ma il Catanzaro che verrà, edizione 2019-2020, punterà senza remore e timori alla scalata in Serie B. Per farlo ha bisogno di mettere a disposizione di mr. Auteri calciatori di spessore tra cui un bomber di razza. La lista degli apprezzamenti è folta, da Iemmello ad Evacuo, ma soprattutto di Alessandro Marotta (lo avevamo scritto già a gennaio del 2019), in forza al Catania e di Umberto Eusepi di ritorno a Pisa dopo il prestito a Novara con un contratto che scade nel 2021.

    Sia pure il calciomercato apre ufficialmente i battenti il primo luglio, la società giallorossa ha l’intenzione di completare l’organico già con l’avvio del ritiro, e gli operatori del settore ci segnalano un Catanzaro abbastanza attivo con un presidente motivato e deciso.
    Ieri in esclusiva, (fonte operatori di mercato attendibili) avevamo anticipato in esclusiva, la notizia di Urso (poi confermata dalla società giallorossa con un comunicato ufficiale) dando anche un accenno all’arrivo di Eusepi. Oggi riconfermiamo la bontà delle notizie in nostro possesso, tra il Catanzaro e il Re (come lo chiamano i tifosi del Pisa) Eusepi, esiste una trattativa in stato avanzato pronta positivamente ad arrivare all’epilogo. Il bomber nativo di Tivoli (Roma), sarebbe quindi pronto ad indossare la maglia giallorossa ed avrebbe già respinto proposte dal Cesena e dal Padova.
    Intanto sfuma definitivamente l’accordo di un probabile rinnovo con il portiere Jacopo Furlan che si lega al Catania con un contratto biennale
    arrivato Francesco Urso contratto di due anni.

    TMW Magazine: Online il nuovo numero! Scaricalo ora!

    • Ciao Ciccio Cosentino.
      Sempre offensivo verso giudizio altrui ed tuttoggi non esterni contro il Cosenza
      Come mai?
      Per te Guarna era un ottimo portiere dal tuo commento.
      Prendiamo Perina per la porta e Sciaudone per il centrocampo. Che ne dici?

Lascia un commento