Catanzaro News La Striscia

Aquile al lavoro con la testa al Foggia

Ritiro Catanzaro Moccone

Unica sessione di allenamento questa mattina a Giovino. L’US sarà atteso da tre partite in una settimana

Il Catanzaro, dopo due giorni di riposo, ha ripreso gli allenamenti. I giallorossi sono attesi da tre partite in una settimana: due in casa (Foggia e Palermo), intervallate dalla trasferta nel turno infrasettimanale di Caserta. Mister Calabro avrà bisogno di gran parte della rosa a disposizione, consapevole di poter contare su un organico di qualità e quantità.

RIPRESA AL POLIGIOVINO

I giallorossi si sono ritrovati a Giovino questa mattina agli ordini di mister Calabro. Un’unica seduta da parte dei giallorossi che hanno cominciato a preparare la gara interna con il Foggia. La rosa a disposizione del tecnico (tranne l’unico assente Urso) dopo esser stata in palestra ha lavorato sia sulla parte atletica ma anche con il pallone, specie in fase offensiva.

Bisognerà valutare la condizione di Casoli e Di Piazza che sono sulla via del recupero. Il tecnico più di una volta ha ribadito, nelle passate conferenze stampa, che i calciatori a disposizione hanno voglia di dare tanto a questa maglia. Anche dagli allenamenti stessi si può percepire l’intenzione da parte della squadra di dire la sua in questo campionato con il tecnico che segue in maniera sempre attiva le sessioni.

IL DOPPIO ATTACCANTE

Il derby di Vibo Valentia ha mostrato le intenzioni tattiche del tecnico giallorosso, ovvero di giocare con due punte, confermando che lo schieramento con Carlini dietro ad un centravanti fosse, a tutti gli effetti, una soluzione adattata. Tra le note positive della gara del “Razza”, la seconda gara consecutiva che Branduani termina imbattuto.

L’ultima volta che le Aquile finivano una partita fuori casa senza prendere gol risale proprio al derby di Vibo Valentia dell’11 dicembre 2019. Teramo, Sicula Leonzio, Rieti, Virtus Francavilla e per tre volte di fila Potenza erano state tutte trasferte con almeno una rete incassata (nel caso della Virtus ben quattro gol in una gara).

Contro il Foggia dovrebbe essere, quindi, riproposto il doppio attaccante, cercando maggiore equilibrio a centrocampo.

FOGGIA SCONFITTO

I rossoneri, dopo il debutto vincente di domenica contro il Potenza in casa, hanno perso oggi, sempre fra le mura amiche nel recupero della prima giornata in un derby contro il Bisceglie per 1-3. Padroni di casa avanti con Curcio al 10’; due minuti dopo però la gara cambia con il rosso a Gavazzi (che salterà il match del “Ceravolo”) e rigore trasformato da Cittadino; nella ripresa Rocco al 72’ ed ancora Cittadino dal dischetto regalano i primi 3 punti del campionato ai neroazzurri.

Il Catanzaro potrà, finalmente, contare su una parte del proprio pubblico. In base a quanto stabilito dagli stringenti protocolli sanitari anti-covid, gli spalti del “Ceravolo” potranno essere affollati da mille tifosi.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

Lascia un commento