Catanzaro News La Striscia

Aquile all’esordio nel 2020. Dubbio Casoli-Bayeye

Catanzaro che comincia in casa la nuova decade proprio come nel 2010 quando i giallorossi di Auteri vinsero in rimonta con il Cassino per 2-1

Esordio nel 2020 per il Catanzaro. La nuova decade si aprirà con lo scontro tra aquile e Bisceglie al “Ceravolo”. Giallorossi che devono assolutamente vincere, al cospetto di un avversario che, come dichiarato da Grassadonia in conferenza stampa, verrà al “Ceravolo” per complicare la vita all’US ed in cerca di punti per la salvezza. Neroazzurri che hanno vinto due partite in questo campionato ed entrambe in trasferta contro Rende ed Avellino.

Favalli ReggianaGrassadonia ha sottolineato come questo sia un calciomercato particolare ed i suoi devono tenere botta in attesa che arrivino giocatori importanti e funzionali al credo calcistico del tecnico. Sono già partiti Favalli che era in scadenza, Nicastro in cerca di serenità ed un giocatore desideroso di accumulare minutaggio come Risolo, oltre agli inutilizzati Adamonis, Calì ed Elizalde. Non dovrebbe partire Bayeye che, addirittura, potrebbe partire titolare domani al posto dello squalificato Statella.

Curiosità: la decade 2010-2019 si aprì anche con una partita in casa. Il Catanzaro di Gaetano Auteri (pura coincidenza) sconfisse in rimonta un coriaceo Cassino con due gran gol di Corapi e Longoni nella ripresa. Era il 10 gennaio del 2010 e le aquile erano appaiate in vetta alla classifica con la Juve Stabia a quota 41.

PROBABILE FORMAZIONE

Grassadonia ha affermato in conferenza stampa di avere un solo dubbio, ovvero chi sostituirà lo squalificato Statella ed il posto se lo giocheranno il duttile ed esperto Casoli ed il fin qui mai utilizzato Bayeye che però potrebbe rivelarsi una sorpresa in stile Tascone.

La certezza è la difesa a tre con Celiento, Riggio e Martinelli che dovrebbero agire davanti a Di Gennaro; a centrocampo bisogna capire il modulo che utilizzerà un Grassadonia che potrebbe essere propenso al 3-4-3. Quindi con Tascone si potrebbero giocare il posto De Risio e capitan Maita (con il futuro sempre incerto). Sugli esterni, appunto, il dubbio è tra Casoli e Bayeye sulla destra, mentre Nicoletti dovrebbe essere sicuro di agire sulla sinistra; in avanti se sarà tridente potrebbe esserci spazio dall’inizio per Kanoute, Bianchimano e Fischnaller.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

11 Commenti

Lascia un commento