Catanzaro News La Striscia

Aquile, concentrazione elevata in vista del Monopoli

Calabro deve fare a meno solo di Corapi e Casoli; pugliesi con cinque assenze certe

Il Catanzaro ha iniziato, ieri, la preparazione alla sua ultima partita di questa regular season. Questo pomeriggio le Aquile si sono ritrovate al “PoliGiovino” per una seduta di allenamento incentrata su una partitella cercando di mantenere i ritmi intensi. Al “Ceravolo” arriverà, domenica sera, un Monopoli senza aspirazioni di classifica: i pugliesi non possono raggiungere i playoff e, d’altra parte, sono matematicamente salvi. Con bel altro spirito le Aquile che, in caso di successo, conserverebbero la seconda posizione dietro alla promossa Ternana. Piazzamento in graduatoria che permetterebbe all’US di saltare tre turni e quattro partite negli spareggi promozione che verrebbero giocati partendo da una posizione privilegiata. Facendo un quadro della situazione, comunque, il Catanzaro arriverà secondo in classifica se:

  • vincerà contro il Monopoli;
  • l’Avellino perderà in casa della Cavese
  • in caso di pareggio del Catanzaro, gli irpini dovrebbero pareggiare o perdere.

Insomma, gli uomini di mister Calabro sono padroni del proprio destino. Il tecnico ha predicato massima concentrazione per affrontare al meglio quest’ultimo impegno della stagione regolare. Va però dato merito al Catanzaro e, specialmente, al suo cammino nel girone di ritorno per essere arrivato a questo punto. Una seconda parte di torneo nel quale sono stati ottenuti ben 38 punti frutto di 12 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte. Solo 3 punti in meno della Ternana che ne ha totalizzati 41 nel girone di ritorno. Gli umbri hanno perso una sola gara, proprio a Catanzaro.

CINQUE ASSENZE SICURE PER IL MONOPOLI

Venendo alla sfida di domenica, Calabro ha recuperato anche Contessa e dovrà fare a meno solo del capitano Corapi alle prese con il post intervento al ginocchio sinistro e Casoli ancora positivo al Coronavirus. Questa settimana normale di lavoro può aiutare i calciatori a recuperare le forze dopo gli straordinari a cui sono stati chiamati specie nel trittico Catania-Juve Stabia-Viterbese.

I pugliesi, invece, verranno al “Ceravolo” con cinque assenze sicure: l’ex Riggio e l’attaccante Soleri sono squalificati; indisponibili Piccinni, Steau e Satalino. In dubbio l’altro ex Nicoletti per infortunio.

Catanzaro è pronta a stringersi attorno alla propria squadra in vista dell’ultimo impegno di questa regular season con un raduno previsto alle ore 18 nei pressi del “Ceravolo”. 90 minuti più recupero per ottenere un piazzamento fondamentale in vista dei playoff.

Autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

2 Commenti

Scrivi un commento