La Striscia

Aspettando la Cavese, Auteri potrebbe cambiare qualcosa

Redazione
Scritto da Redazione

Tre partite in sette giorni, potrebbero indurre il tecnico a pensare a un sorta di turnover. Tanta commozione ai funerali di Antonio Paparazzo.

Dopo il recupero infrasettimanale contro la Reggina, il Catanzaro si prepara alla prossima sfida di campionato contro la Cavese. La gara, valida per la 14^ giornata, si disputerà al “Ceravolo” domenica 2 dicembre alle 14.30.

L’ultimo precedente fra le due formazioni risale alla gara di Coppa Italia dello scorso 2 settembre, terminato con la schiacciante vittoria per 5-2 per le Aquile.

La squadra giallorossa ha lavorato in questi due giorni a porte chiuse e pertanto non è facile dare indicazioni sull’undici che scenderà in campo.

Potrebbe esserci turnover, anche per dosare le forze per via della terza partita in sette giorni. La difesa dovrebbe essere quella schierata nel derby e forse fra i convocati ci potrebbe essere il rientro di Signorini, il quale dopo la pulitura al ginocchio ha recuperato e potrebbe accomodarsi in panchina. Sulla mediana dal primo minuto si potrebbe rivedere De Risio, mentre in attacco Fischinaller, Kanoute e Giannone,  appaiono in pole rispetto agli altri attaccanti.

Funerali Paparazzo

ULTIMO SALUTO A PAPARAZZO – Sono stati celebrati oggi, a Lamezia Terme, i funerali di Antonio Paparazzo, icona del tifo giallorosso.
Commozione, tanta gente e tante le lacrime di coloro che hanno partecipato. In tanti hanno gremito la piazza e l’interno della chiesa. Antonio Paparazzo era un grande tifoso del Catanzaro, domenica sera aveva assistito alla vittoria delle Aquile al Ceravolo. Rientrato a casa un malore improvviso gli ha stroncato la vita. Tantissimi i tifosi del Catanzaro presenti con le sciarpe giallorosse.

L’Us Catanzaro ha partecipato ai funerali. Un mazzo di fiori e una maglia ufficiale con la scritta “Paparazzo” è stata posata dal DS Logiudice sul feretro. Presente il TM Gallo e l’A.S. Lamanna, oltre allo SLO, Ferragina,  intervenuto con altri tifosi provenienti da Catanzaro. All’uscita della salma in area sono volati i palloncini giallorossi ed è stato intonato “Aquile Aquile” l’inno del Catanzaro. Domenica, in occasione della sfida con la Cavese, Antonio Paparazzo sarà ricordato dalla società giallorossa e dai suoi tifosi.

Sponda Cavese – Trasferta libera per i tifosi degli aquilotti, che dovrebbero raggiungere il “Ceravolo” in 150/200 unità. A mister Modica mncherà l’ex Vono che sarà sostituito da De Brasi, già titolare nella sfida di coppa svoltasi al “Ceravolo, che termino per 5 reti a 2 per i giallorossi.

Cambio Orario – La Lega, vista la richiesta avanzata dalla società Catanzaro, in relazione ad esigenze organizzative, a ratifica degli accordi intercorsi tra le società interessate, ha disposto che la gara indicata in oggetto DOMENICA 9 DICEMBRE 2018, Stadio “Franco Fanuzzi”, Brindisi, abbia inizio alle ore 18.30, anziché alle ore 20.30.

 

 

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

Lascia un commento