La Striscia

Auteri: «A sei giornate dalla fine ogni gara è determinante»

Sicuro il tridente con il Francavilla. Altro esame per il Catanzaro.

Esame Virtus Francavilla per il Catanzaro. I pugliesi non perdono da sei incontri, mentre le aquile devono rinunciare a molti componenti dell’organico per infortunio. Sarà una partita da interpretare al meglio per i giallorossi che dovranno cercare a tutti i costi di vincere ed ottenere 3 punti importantissimi. I playoff sono stati raggiunti matematicamente, ma l’US crede ancora al primo posto, anche se distante. Serve comunque il successo perché l’obiettivo del Catanzaro è quello di posizionarsi più in alto possibile.

AUTERI: “OGNI PARTITA E’ DETERMINANTE”

Mister Auteri ha incontrato la stampa.

<<Sulle assenze abbiamo poco da dire. Figliomeni è già rientrato. Sta meglio. Signorini e Bianchimano hanno recuperato. Non ha del tutto recuperato Statella. Domani è una partita molto importante, a sei giornate dalla fine. Si gioca solo per vincere. Le gare hanno tutte un’altra valenza. Rispetto alla gara di andata sarà un incontro del tutto diverso. Il nostro manto erboso è migliore di quello di Brindisi. Loro sono molto cambiati. Sono cresciuti e lo dimostrano gli ultimi risultati. Hanno aggiunto giocatori importanti, alcuni hanno consolidato il loro rendimento. Hanno una buona posizione in classifica e vogliono raggiungere i playoff. Stiamo bene. In settimana il Catania ha perso e questo va sfruttato. Non ci sono altri argomenti dai 3 punti. Dobbiamo giocare con ordine, equilibrio. Abbiamo sempre all’interno giocatori duttili. Possiamo cambiare al bisogno. Con le assenze non possiamo farci nulla.

Le motivazioni vengono da sole. Avremo bisogno dell’apporto del nostro pubblico. Servirà un grande Catanzaro.

La Juve Stabia – a parte gli ultimi risultati – ha il match point in mano. Se si guardano le loro partite hanno il destino nelle loro mani. Hanno perso a Catania male e poi una serie di pareggi. Questi risultati sono per me un po’ inaspettati.

Sul recupero con la Viterbese siamo stati bistrattati come con il caso Matera. Se ci fosse regolarità sarebbe molto meglio. Arrivare alla fine della stagione con partite ravvicinate non sarà semplice. La Viterbese ha voluto questo  perché ha cominciato tardi e qualcuno glielo ha permesso.

È inutile pensare ad ora al calendario dei playoff. Domani sicuro il tridente>>.

PROBABILE FORMAZIONE

Davanti a Furlan dovrebbero esserci sicuramente Celiento e Riggio. Sul terzo uomo si bisognerà attendere le valutazioni di mister Auteri, se affidarsi a Figliomeni, oppure a Signorini; da non escludere l’ipotesi Nicoletti. Difficile vedere Statella, al suo posto Casoli a destra con Favalli a sinistra; nel mezzo Maita e ballottaggio Iuliano-De Risio. Davanti sicuri del posto Fischnaller e D’Ursi (22 gol in due); con loro anche in questo caso il tecnico valuterà se inserire Bianchimano o non rischiarlo ed affidarsi a Ciccone.

BIGLIETTI VENDUTI

Sono stati venduti 783 biglietti ai sostenitori del Catanzaro che si aggiungono ai 1481 abbonati. 32 tagliandi acquistati dai pugliesi.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

1 Commento

Lascia un commento