Numeri Giallorossi

I numeri di Catanzaro-Virtus Francavilla

catanzaro potenza

Statistiche, precedenti e curiosità del sesto incontro tra giallorossi e biancoazzurri.

Mancano sei partite alla fine del campionato del Catanzaro. I giallorossi ospitano l’insidiosa Virtus Francavilla, piena di ex aquile.

I NUMERI

L’US è terzo con 57 punti frutto di 17 successi, sei pareggi e sette sconfitte con 50 gol fatti e 23 subiti. Al “Ceravolo” i giallorossi hanno conquistato 32 punti a fronte di dieci vittorie, due segni X e due K.O con 27 reti all’attivo e 11 al passivo.

Dopo D’Ursi che è arrivato a quota 12 gol, anche Fischnaller ha raggiunto la doppia cifra grazie al rigore battuto e realizzato con la Cavese.

Il numero 7 del Catanzaro ha segnato il primo gol delle aquile in trasferta nell’ultimo quarto d’ora.

La Virtus Francavilla è ottava con 43 punti. 12 vittorie, sette pareggi e 12 sconfitte per i pugliesi con 33 gol segnati ed altrettanti incassati.

Solo 14 punti in trasferta per i biancoazzurri frutto di 4 successi, due segni X e ben 9 sconfitte con dieci reti all’attivo e ventuno al passivo.

I pugliesi giungono al match da sei risultati utili consecutivi. 10 punti a fronte di due vittorie e quattro pareggi con sette gol segnati e tre subiti.

21 i gol segnati tra Sarao (otto), Partipilo (sette) e Folorunsho (sei).

I PRECEDENTI

L’esultanza di Infantino

Pochi scontri per le due squadre che si sono affrontano per la terza stagione consecutiva. In vantaggio i biancoazzurri per due vittorie ad una con due pareggi. 3-2 per i pugliesi i gol fatti. Al “Ceravolo” due segni X. L’anno scorso finì 1-1 con a segno l’ex Anastasi per la Virtus e Infantino per i giallorossi nel finale. Due campionati fa terminò con uno scialbo ed anonimo 0-0.

All’andata decise Statella sul neutro di Brindisi al 64’.

CURIOSITA’

Sono sette gli ex che arriveranno al “Ceravolo” tra titolari e panchinari: il portiere Nordi; i difensori Sirri e Cason; gli esterni offensivi Gigliotti e Puntoriere; gli attaccanti Corado e Sarao.

Di seguito l’infografica del match a cura del nostro Alfredo Cristiano.

 

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

1 Commento

  • negli ultimi tempi, mai come quest’anno abbiamo tanto di positivo da raccontare sulla nostra amata squadra, dalla società, al Presidente, al Mister (grande ed unico), ai giocatori ed allo staff tecnico. Noi, pubblico, che stravediamo per questa maglia, abbiamo un sogno da raggiungere e la nostra presenza sugli spalti, soprattutto del Ceravolo, deve essere l’arma in più per fornire quel contributo essenziale per vincere, vincere, vincere. Forza Aquile

Lascia un commento