Intervistiamo

Auteri: «Con il Francavilla uno di tanti esami che ci aspettano»

Il tecnico Auteri ha incontrato la stampa prima della trasferta di Francavilla. Un esame che se superato può aiutare i giallorossi nel proseguo della stagione.

Mister Auteri ha incontrato la stampa alla vigilia della trasferta insidiosa di Francavilla.

<<Rispetto alla formazione scesa in campo con la Cavese sono punti di vista. Il mio è stato un altro. Ho scelto in quel modo. Non ho vinto e non serve tornare sull’argomento.

Abbiamo preparato la partita con il Francavilla secondo alcuni criteri. Loro sono una squadra tosta. Hanno potenzialità per avere più punti. La loro classifica non è giusta. Il campo non sarà adeguato. Si giocherà su un manto erboso non in condizioni. I valori tecnici si annullano. Sono bene allenati da Trocini e sono una compagine fisica. Di esami ce ne aspetteranno tanti e questo è sicuramente uno. Sono tranquillo. Abbiamo acquisito mentalità e consapevolezza. È chiaro che sei fai bene, partite come quella di domani ti aiutano. Dovremo essere bravi a far emergere la nostra qualità. Servirà sviluppare i temi tecnici giusti.

E’ vero che alle volte ci siamo lasciati prendere dalla frenesia. Ma non sono preoccupato che non abbiamo mai ribaltato il risultato. Quando noi segniamo facciamo alteraro gli equilibri degli altri. Quando subiamo non cambiamo mai atteggiamento in generale>>.

Sul rinvio quasi certo di Catanzaro-Viterbese il mister si è espresso in questi termini.  <<Le stranezze ci sono sempre. Non è bello e ci sta capitando spesso- Questo filotto di trasferte sono match che bisognerà fare. Spero si recupererà in momenti opportuni>>.

<<Infantino non sta benissimo come gli altri. Le partite non sono tutte uguali. Non ci sono giocatori insostituibili. Maita sta facendo un percorso di crescita. Deve imparare a stare sempre dentro le gare>>.

La buona notizia è il recupero di Signorini.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

1 Commento

  • Le stranezze sono tante e chissà perché sono sempre a senso unico, l’incompetenza a volte dovrebbe andare a nostro vantaggio, evidentemente non trattasi di incompetenza, noi tifosi dobbiamo sostenere la squadra.

Lascia un commento