Catanzaro News In primo piano Interviste video

Auteri: «Non siamo stati brillanti» [VIDEO]

Le parole dei due tecnici e di De Risio al termine del pari tra Catanzaro e Casertana

1-1 fra Catanzaro e Casertana. Si interrompe a 3 la striscia di vittorie consecutive delle aquile. Di seguito le parole dei protagonisti.

MISTER AUTERI

<<Non abbiamo fatto una buona gara. Loro hanno scelto la strada del pressing alto ma potevamo fare cose migliori. Tanti errori. Abbiamo pagato dazio sul piano fisico perché abbiamo lavorato un po’ di più. Ci sono calciatori come Carlini, Tulli, Di Piazza, Contessa che hanno bisogno di carburare. Risultato giusto e non siamo stati brillanti. Abbiamo messo una pressione non lucida e discontinua. La chiave di volta è che non siamo stati ordinati, troppi tocchi>>.

Nel secondo tempo i giallorossi sono passati al 4-2-3-1. <<Ne abbiamo provato. Con Giannone siamo passati a quattro e abbiamo corso rischi in qualche situazione sciocca. Abbiamo fatto qualche errore di valutazione nei disimpegni. Non siamo stati continui nell’alimentare il discorso. Siamo andati ad intermittenza>>.

Poca brillantezza per le aquile. <<Dobbiamo fare le cose con più attenzione. Il nostro schieramento sulle palle inattive deve essere a uomo. Con gli attaccanti esterni non giochiamo lateralmente ma devo venire a giocare fra le linee. Loro ricorrevano molte volte ai falli tattici. Non mi è piaciuto l’arbitro anche perché loro perdevamo molto tempo. Tante regole sono state infrante ma non per questo non abbiamo vinto>>.

 

DE RISIO

<<È stata una bella partita. Loro ci hanno messo in difficoltà. Abbiamo tenuto botta. Potevamo anche vincerla e peccato per l’occasione a Bianchimano. Siamo in fiducia e veniamo da 10 punti consecutivi. Possiamo migliorare in alcuni aspetti. In settimana con il mister proveremo a migliorare.

Una partita dovevo saltarla. Forse ho sbagliato a protestare contro l’arbitro. Dobbiamo andare a Francavilla a fare una grandissima partita. Il primo tempo ci hanno messo molto in difficoltà. Ho provato la palla lunga su Casoli e ci è andata bene>>.

MISTER GINESTRA

<<Siamo contenti della competizione. Abbiamo creato 6-7 palle nitide e abbiamo dimostrato che se stiamo bene possiamo affrontare chiunque. Siamo un po’ rammaricati perché avremmo meritato qualcosa in più.

Quando giochi contro una squadra forte con calciatori che possono sbloccare la partita se ti abbassi rischi di perdere. Con il Catanzaro abbiamo perso solo nella Coppa Italia Serie C. Anche in quella Tim abbiamo pareggiato 1-1. Abbiamo avuto tante palle gol.

La nota dolente è non aver concretizzato la mole di gioco. Bisogna sempre mettere contro chi si ha di fronte e avevamo contro una squadra che veniva da tre vittorie consecutive. Se giochiamo con l’assillo della vittoria facciamo fatica. I miei ragazzi meritavano la vittoria. Per dare valore ad oggi dobbiamo vincere domenica>>.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

6 Commenti

Lascia un commento