Catanzaro News LIVE

Catanzaro-Casertana 1-1 (finale): la diretta scritta [LIVE]

catanzaro casertana live
Francesco Panza
Scritto da Francesco Panza

Dalle 15 tutti gli aggiornamenti in diretta dal “Nicola Ceravolo”

CATANZARO-CASERTANA: SECONDO TEMPO

50′ – Si chiude con la parata di Cerofolini sul colpo di testa di Atanasov una gara combattuta con la Casertana brava a metterla sul pressing sin dai primissimi minuti.

45′ – Cambio Casertana. Fuori Adamo dentro Paparusso.

43′ – Rainone vicinissimo al gol con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. Pallone alto di un soffio sulla traversa.

38′ – Giallo anche per Varesanovic.

36′ – Ammonito Corapi per proteste. Discutibile il metro di giudizio adottato dal signor Ricci di Firenze.

35′ – Altro cambio per il Catanzaro. Fuori Tulli dentro Iuliano.

34′ – Ancora Bianchimano, stavolta con un tiro dal limite di prima intenzione. Il Catanzaro reclama un fallo di mano in area di Silva ma l’arbitro lascia correre.

30′ – Ache la Casertana effettua una doppia sostituzione. Fuori Starita e Zivkov dentro Origlia e Longo

28′ – Bianchimano di testa salta più alto di tutti sul cross pennellato di Corapi e sfiora il gol. Conclusione fuori di un soffio.

25′ – Doppio cambio Catanzaro. Fuori Carlini e Di Piazza dentro Bianchimano e Di Livio. Tutto invariato a livello tattico.

21′ – Occasionissima per la Cartana. Imbucata centrale per Zivkov che si trova tutto solo davanti a Bleve il quale ancora una volta cala la saracinesca e tiene in partita i suoi. Nell’occasione resta a terra Casoli che si era opposto a Zivkov. Nulla di grave per il numero 27 che rientra in campo dopo l’intervento dello staff medico.

20′ – Ancora un tiro dalla distanza, stavolta da parte dell’ex Tascone. Il suo destro è velenoso ma Bleve ci mette la mano e devia in corner.

17′ – Sventola dalal distanza di Santoro sulla quale Bleve ci mette i pugni e repinge corto, poi Celiento spazza e allontana il pericolo.

15′ – Sostituzione anche per il Catanzaro. Fuori Nicoletti (infortunato) dentro Giannone. Contessa scala sulla linea dei difensori e Giannone si schiera esterno di dentrocampo.

14′ – Cambio Casertana. Fuori Laaribi dentro Varesanovic

8′ – Occasione Catanzaro con Tulli che prende il tempo al difensore e si inserisce dal settore di sinistra. Il suo cross per Di Piazza è un po’ lungo ma il numero 9 riese a metterla al centro per Carlini che arriva in ritardo all’appuntamento con il pallone.

4′ – Nel frattempo è arrivato il dato relativo agòli spettatori presenti al Ceravolo: in totale sono 5235 compresa quota abbonati di 2460.

1′ – Iniziata la ripresa senza sostituzioni nelle due formazioni. Pronti via e c’è subito il giallo per Silva, entrata dura su Carlini che gli aveva rubato il pallone.

 

CATANZARO-CASERTANA: SINTESI PRIMO TEMPO

Difficile primo tempo per le Aquile con la Casertana che aggredisce con un pressing alto e fisicamente duro i portatori di palla GialloRossi. LA partita si sblocca su un episodio sfortunato al 12′ quando la Casertana batte un calcio di punzione con Zivkov e Casoli svetta di testa anticipando compagni ed avversari ma deviando la palla nella propria rete.

Il Catanzaro abbozza la reazione ma la Casertana e’ piu’ pericolosa e Bleve deve fare un miracolo per impedire il raddopio degli ospiti sul colpo di testa di Raimone.

Il pareggio giunge comunque meritatissimo al 35′ quando De Risio riceve palla dalla difesa e chirurgicamente lancia lungo a destra Casoli che si produce in uno stop e cross di notevole pregio tecnico. La palla messa sul discetto del rigore trova pronto all’appuntamento il solito Tulli che accorre di testa e deposita in rete.

Nel finale ancora Catanzaro a tentare di scardinare il bunker ospite, ma il risultato non cambia fino al riposo.

Red

CATANZARO-CASERTANA: PRIMO TEMPO

45′ – Finisce senza recupero la prima frazione di gioco. Bene la Casertana nei primi 20 minuti, poi il Catanzaro è uscito bene trovando il pari con il solito Tulli. Partita maschia fra due squadre che giocano per la vittoria. Sarà un secondo tempo da vivere col fiato sospeso.

43′ – Preggiato il conto dei gialli. Duro intervento da dietro di Celiento su Castaldo. Ammonito il difensore giallorosso.

35′ – Azione da manuale dei giallorossi che con tre passaggi bucano Cerofolini per il gol del pareggio. Lancio lungo di De Risio sulla destra per Casoli che la stoppa bene e crossa subito per la testa di Tulli che di gran carriera arriva dalle retrovie e la butta dentro sul palo alla destra dei portiere campano.

35′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLL TULLIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

30′ – Giallo per Zivkov, primo ammonito dell’incontro. Evidente trattenuta su Corapi che se n’era andato sulla destra con un gioco di prestigio in mezzo a tre avversari.

29′ – Corapi illumina per Di Piazza, filtrante centrale con il contagiri per il numero 9 che prova ad incrociare di prima intenzione con il sinistro ma non trova l’impatto con il pallone.

22′ – I giallorossi provano a riordinare le idee dopo il gol dello svantaggio. La Casertana gioca una partita maschia intervenendo con forza su tutti i portatori di palla. Male Celiento che in diverse circostanze ha sbagliato l’appoggio consentendo agli ospiti pericolose ripartenze.

17′ – Miracolo di Bleve su colpo di testa di Rainone a botta sicura. Il portierone giallorosso la tiene sulla linea e compie un intervento che vale come un gol.

16′ – La reazione del Catanzaro arriva con una conclusione dalla distanza di De Risio che termina di poco a lato alla sinistra di Cerofolini.

13′ – Gli ospiti legittimano la superiorità di questa prima parte di gara con il gol del momentaneo uno a zero. Punizione di Zivkov battuta in area, Casoli svetta di testa e la mette nella propria porta.

13′ – GOL CASERTANA

8′ – Casertana particolarmente aggressiva in questi primi minuti con l’arbitro che sembra propendere per una direzione “all’inglese”. Il Catanzaro fatica a trovare il giusto equilibrio in campo.

4′ – Incursione della Casertana con Laaribi che entra nell’area giallorossa dal settore di destra e la passa centralmente per Starita che di prima intenzione conclude verso Bleve. La conclusione è smorzata da un difensore giallorosso. Al di là dell’occasione, meglio la formazione campana in questi primissimi minuti.

1′ – Gara appena iniziata dopo un commovente minuto di raccoglimento in memoria di Sasà Leotta. Catanzaro in maglia rossa attacca sotto la Mammì. Casertana in tenuta bianca è sostenuta da una cinquantina di tifosi giunti da Caserta.

CATANZARO-CASERTANA: LE FORMAZIONI UFFICIALI

CATANZARO: Bleve, Atanasov, Carlini, Casoli, Celiento, Contessa, Corapi, De Risio, Di Piazza, Nicoletti, Tulli. A disposizione: Bayeye, Bianchimano, Di Livio, Giannone, Iuliano, Mittica, Novello, Quaranta, Riggio, Statella, Urso

CASERTANA: Cerofolini, Adamo, Caldore, Castaldo, Laaribi, Rainone, Santoro, Silva, Starita, Tascone, Zivkov. A disposizione: Ciardulli, Ciriello, Clemente, Corado, Crispino, Galluzzo, Lezzi, Longo, Matese, Origlia, Paparusso, Varesanovic.

CATANZARO-CASERTANA: LA PRESENTAZIONE DEL MATCH

Il Catanzaro torna al “Ceravolo” due settimane dopo la bella vittoria contro la Viterbese. In mezzo l’esploit esterno in casa del Rieti che ha portato a tre le vittorie consecutive dei giallorossi e dato nuova linfa all’entusiasmo di un gruppo rigenerato dalla cura Auteri. E proprio il mister nella gara odierna contro la Casertana, festeggiarà le 100 presenze sulla panchina delle Aquile, un traguardo celebrato ieri con una simpatica incursione del presidente Noto e del ds Logiudice nel corso della conferenza stampa della vigilia.

Come di consueto, UsCatanzaro.net vi accompagnerà in questa giornata di campionato con gli aggiornamenti in diretta del “Ceravolo”. All’interno di questo pezzo troverete la diretta scritta dell’incontro preceduta dal live dall’esterno dello stadio nei minuti precedenti al fischio d’inizio disponibile sulla pagina facebook. Al triplice fischio le dichiarazioni dei protagonisti dalla sala stampa e l’imperdibile Striscia Video.

A proposito dell’autore

Francesco Panza

Francesco Panza

6 Commenti

  • Onestamente oggi, tutto considerato, il pareggio possiamo accettarlo. Non è mancata la voglia di vincere, ma tanti, troppi errori tecnici anche banali ed alcuni uomini-chiave in giornata no. Ringraziamo Santo Bleve e andrà meglio alla prossima. Forza giallorossi perché continua la striscia positiva.

  • Oggi purtroppo, dopo il nuovo ciclo la squadra non mi è piaciuta, l’atteggiamento di chi si sente più forte ci ha quasi fatto perdere la partita. Si è giocato per se stessi senza pensare al giuoco di squdra, l’unica volta che abbiamo giocato da squadra abbiamo fatto goal, troppo lenti e macchinosi, dalle parti di nicoletti la casertana affondava come la lama nella ricotta, dobbiamo ringraziare Bleve se oggi abbiamo mantenuto il pareggio. L’unica cosa positiva se si può dire sportivamente, che sia nicoletti che di livio forse per un bel pò di tempo, fortunatamente, non li vedremo in campo, ai quali comunque auguro di riprendersi dagli infortuni muscolari patiti oggi. Forza sempre Giallorossi

Lascia un commento