Sala Stampa

Auteri: «Un pareggio che accettiamo»

La voce dei protagonisti dopo il derby tra Vibonese e Catanzaro terminato 0-0

Termina senza reti il derby tra Vibonese e Catanzaro. Un punto che consente alle due compagini di muovere la classifica. Di seguito la voce dei protagonisti.

MISTER AUTERI

<<Abbiamo giocato una buona partita. Sapevamo non era semplice. La Vibonese in casa ha fatto soffrire chiunque. È stata una partita aperta. Abbiamo imposto noi il pareggio. Accettiamo il punto. Le condizioni del campo peggioravano. Ci abbiamo provato a vincere fino alla fine. Loro hanno giocato con grande accanimento. Ricordiamo che abbiamo giocato entrambi tre giorni fa. In alcune situazioni negli ultimi venti metri abbiamo sperperato quello che abbiamo creato. In alcuni momenti potevamo giocare di più sugli esterni. Forse nel computo delle occasioni siamo stati più continui nell’economia della gara. Giannone e Bianchimano sono entrati bene>>.

MISTER ORLANDI

<<Alle volte ci manca un pizzico di esperienza. Mi riferisco ad alcune situazioni negli ultimi 20 metri nelle quali non facciamo la scelta giusta come a Trapani. Oppure con la Juve Stabia la partita deve finire al 91’. Quella è esperienza. I calciatori che giocano davanti hanno il palleggio nelle loro corde. Sono contento di questo gruppo che sta crescendo. Le note sono positive. Ci sono sempre in una squadra che due-tre giocatori che possono darci di più. Se dovessimo fare a meno di Obodo dovremmo cambiare modulo. Il girone di ritorno è sempre più difficile e non rispecchia quello d’andata. Le squadre ti conoscono di più. Dobbiamo cercare di raggiungere quota 40 al più presto per essere sereni. Se si vuole alzare l’asticella qualcosa bisognerebbe andare a mettere dentro. Abbiamo tanti giovani. Rispetto al Matera è un campionato falsato. La Lega Pro sembra lo scarto di tutti>>.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

3 Commenti

  • Il pareggio può andare bene, considerato che la Vibo è una buona squadra ed ha avuto delle buone occasioni.
    Però se il nostro gol fosse regolare cambia tutto, a quel punto il pareggio sarebbe un risultato bugiardo.

  • Auteri ha interpretato bene, come al solito, la gara. Riflettiamo. Non si possono vincere tutte le partite, purtroppo. Ci sono anche le squadre avversarie e ieri la Vibonese ha giocato molto bene, ai punti avrebbe vinto. I nostri attaccanti hanno sbagliato tutto negli ultimi 20 metri e, come dice il Mister si doveva appoggiare più sugli esterni, per allargare le maglie della loro difesa molto compatta. Il Catanzaro ci ha abituato al gioco frizzante e incisivo, ieri erano un pò meno efficienti, ripeto anche perchè gli avversari hanno giocato con più cuore e gamba, essendo meno dotati tecnicamente. Si è sentita la mancanza di Kanoutè che riesce di solito a far saltare tutti i meccanismi difensivi degli avversari (vedi Rende). Peccato per il nostro gol annullato per un fuorigioco INESISTENTE, ogni tanto la fortuna ci potrebbe aiutare a farci vincere partite anche se non giochiamo benissimo, come succede ad altre squadre.

Lascia un commento