Catanzaro News Interviste video

Calabro: «Adesso concentrati perché dobbiamo portarlo a casa questo secondo posto» [VIDEO]

Le parole del tecnico giallorosso al termine del successo sulla Viterbese

Prima vittoria del Catanzaro a Viterbo. Lo 0-2 maturato nel Lazio ha portato le Aquile al secondo posto complice il pari dell’Avellino contro il Teramo. Decide una doppietta di Di Massimo nella ripresa. Di seguito le parole di mister Calabro.

<<Era evidente che i ragazzi non erano al meglio. Verna e Porcino rientravano dal Covid ed erano in difficoltà nel correre, nel cambiare passo, nel fiato e nelle gambe. Ho ritenuto opportuno effettuare questi due cambi perché stavamo soffrendo. Al di là dei numeri che sono importanti, la nostra fase difensiva parte dagli attaccanti. La cosa importante è la lettura della gara. Nel primo tempo non eravamo al massimo e avevamo grosse difficoltà. Avevamo anche varie incognite: i 180 minuti di Martinelli rientrato dal Covid, il rientro di Fazio, Verna, Porcino; 180 minuti di Baldassin, Carlini. E’ importante la vittoria ma bisogna vedere come è avvenuta, con quante difficoltà questa squadra l’ha portata a casa. Essendo stati bravi nel primo tempo a non prendere gol, nella ripresa – anche con il cambio di Evacuo che ha dato respiro alla manovra – quando arrivi prima sulla palla, le fatiche sono minori>>. 

Il Catanzaro sa quando colpire. <<C’è la preparazione dei dettagli come penso faccia ogni allenatore. Abbiamo avuto poco tempo per preparare le partite. Almeno ci avvantaggiamo del fatto che facciamo conoscere la squadra ai giocatori, tutte le minime sfaccettature, perché i dettagli fanno la differenza. C’è preparazione mentale. Sono fortunato ad allenare ragazzi moralmente così forte>>. 

Le Aquile sono al secondo posto. Calabro ha affermato che non ci avrebbe creduto. <<Stiamo facendo qualcosa di importante, di straordinario e va dato atto a questi ragazzi. Adesso però concentrati perché dobbiamo portarlo a casa questo secondo posto. Domenica abbiamo una partita fondamentale. Quattro vittorie consecutive non le avevamo mai fatte e le abbiamo ottenute nel momento più complicato>>. 

Autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

9 Commenti

  • Forza ragazzi, siamo orgogliosi di questo straordinario campionato e di tutte le soddisfazioni che ci state regalando. Comunque vada…. Forza Aquile sempre.

  • COME AVEVO ANTICIPATO L’ARBITRO HA FATTO DI TUTTO CONTRO DI NOI . NEGATO RIGORE A PIERNO E NON DATA NEANCHE PUBIZIONE QUANDO UN LORO NEGRO HA AFFONDATO I TACCHETTI SULLA COSCIA DI EVACUO. SENZA TUTTE LE NEFANDEZZE ARBITRALI SAREMMO AL POSTO DELLA TERNANA . VORREI SAPERE COME CAZZO FANNO I GIRONI : DOVEVANO METTERLI NEL GIRONE B CENTRO ITALIA . NOI A QUEST’ ORA SAREMMO PRIMI . QUANTE CORNA DOBBIAMO SOPPORTARE !

    • È vero Terni è nel centro Italia, comunque 4 promozioni per 60 squadre è uno scandalo, noi considerati anche i punti tolti dagli arbitri quest’anno meritiamo la B.
      Spero che qualcuno con un po’di cervello capisca che deve essere creata una vera B2 (con la prima classificata che gioca i play off per la A, come ultima classificata).
      Comunque vada GRAZIE RAGAZZI ❤️💛
      GRANDE MISTER

  • Pensiamo al Monopoli. Regolamento, arbitri etc, tutto come sempre é contro di noi. Ci vuole cattiveria e fortuna. Solo cosi’ si puo’ compiere quest’impresa complicatissima di salire in B, anche se gli avversari che ci attendono, indipendentemente dal piazzamento, sono non da poco.

Scrivi un commento