Catanzaro News Interviste video

Calabro: «Nel primo tempo la partita non mi è piaciuta» [VIDEO]

Le parole del tecnico e di Cianci al termine della gara contro il Potenza

Termina 1-1 tra Catanzaro e Potenza al “Ceravolo”. L’ex Cianci regala il pari alle Aquile con il suo primo gol in giallorosso.

Di seguito il commento di mister Calabro e proprio dell’attaccante.

Queste le parole del tecnico: <<Nel primo tempo la partita non mi è piaciuta. Siamo stati lenti e compassati. Loro si chiudevano nella loro metà campo ma noi potevamo essere più veloci. Poi ci siamo lasciati prendere dalla frenesia e sbagliato tanti passaggi. Nella ripresa abbiamo spinto in maniera veloce, abbiamo creato. Il Potenza ha fatto gol su palla inattiva nell’unica volta che ha superato la metà campo. 

Cianci ha fatto tre mesi e mezzo di inattività totale. Sta con noi da venti giorni e sta mettendo minutaggio nelle gambe. 

Bisogna dare una mano a Cinelli. L’abbiamo preso perché sia un giocatore importante. Ci mettiamo a disposizione affinché lui possa essere il calciatore per cui è stato preso. 

Abbiamo preso un gol su rigore con il Francavilla e un gol oggi su calcio d’angolo. Se noi non prendiamo rete poi la gara si vince tra tante difficoltà>>.

La punta autore del gol ha dichiarato: <<Fare gol è sempre un’emozione bella. Peccato non aver portato a casa i 3 punti. Purtroppo ci sono anche gli avversari e noi dobbiamo sfruttare le occasioni che ci capitano. Il gruppo è buono e siamo stati bravi ad agguantare il pareggio>>.

Autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

12 Commenti

  • Calabro hai la faccia come il…….. sei sicuro che avresti segnato, col senno dei poi saresti saresti Nereo Rocco. Dimettiti per non gravare sul bilancio della società dopo tutti i soldi che hanno speso per accontentarti.

  • Dice Calabro: “Il primo tempo la partita non mi è piaciuta” SAPESSI A NOI TIFOSI, solo che tu sei l’allenatore e non ci sei piaciuto per niente, neanche il secondo tempo, a parte i primi 20 minuti. Ma si può giocare un incontro solo per 20 minuti su 90 ???? E’ assurdo Calabro !!!!

  • Calabro, per cortesia, risparmiati almeno le tue cazzo di considerazioni inutili. La tua frase “se non prendiamo gol poi in qualche modo vinciamo” la dice lunga sulla visione monotona ed infruttuosa che hai del calcio. Qua non possiamo stare a vedere a te che ti fissi con Scognamillo e Porcino. Neanche la scelta di Verna ad oltranza (per quanto io rispetti Verna) si giustifica, perché poi le poche palle buone capitano sui suoi piedi e lui non sa metterla dentro.

  • Intanto dopo sole tre partite ci ritroviamo a quattro punti dalla vetta e con un gioco da fare pietà. Noto ha dato una Ferrari in mano a Calabro ma quando la guida è scarsa cosa si può sperare? Calabro è per il non gioco, è troppo calcolatore. Si fa troppe seghe mentali e il bel gioco non sa nemmeno dove sta di casa. Lo scorso anno abbiamo perso ai play off, proprio per la mentalità difensivista che ha, scendendo in campo per mantenere lo 0-0. Va avvicendato immediatamente, se non stasera, dopo Palermo, dove sicuramente non si vincerà. Noto datti una mossa perché con Calabro le speranze sono ridotte al minimo. Ma proprio noi dovevamo legarci ad un allenatore che non concepisce certo il calcio come spettacolo e divertimento?

  • Non dia retta Mister! Se incontriamo squadre che stanno in 11 dietro la linea di palla, è normale vedere certe partite. In più, con il punto nevralgico della creazione del gioco che non è al massimo (più mentalmente secondo me), le cose non posso essere diverse.

    Insista sulla sua strada che il calcio champagne a queste latitudini e in questa categoria, non ha nessun senso

  • D’accordo con Ale, siamo in serie C da 30 anni e nessuno, tranne l’anno con Braglia, ha entusiasmato più di tanto la piazza, mentre mi sembra che lo scorso campionato ci siamo tolte belle soddisfazioni con questo allenatore, tanto vitupetrato dopo appena tre partite e 5 punti in classifica….. poco tempo alle chiacchiere e forza Catanzaro, remiamo uniti tutti dalla stessa parte.

  • Caro Presidente ai voglia che spendi hai sbagliato a non prendere Braglia considerando Erra un galantuomo, sicuramente lo sarà, ma come allenatore anche Lui e fissato con il possesso palla e da allora che ti barcameni sperando nelle persone giuste, hai ingaggiato Auteri l’allenatore della “partita” a Roma al flaminio hai preso Grassadonia lasciamo perdere che è meglio ma chi Ti consiglia è sicuramente un galantuomo, a Cosentino UNICO per ora Presidente che ci ha fatto vincere un campionato con la squadra costruita in settembre e con i punti di penalizzazione non gli è stato perdonato niente, vedi le scritte ingiuriose alla sua famiglia per tutta Catanzaro, il Sindaco che non gli forniva neanche l’acqua allo stadio e con i container che puzzavano di piscio e quando pioveva entrava l’acqua, bella immagine abbiamo dato a tutti. Ora è tutto pulito il manto erboso è perfetto schermi pubblicitari alla grande ma purtroppo manca la cosa più importante il cuore il sentirsi una squadra, ci vuole gente come Giampà Ti sei tolto pure quello.A proposito Presidè sono Abbonato.

  • Lo scorso anno siamo arrivati meritatamente secondi con una squadra inferiore, il mister ci ha messo molto del suo, siamo solo all’inizio, nessuna squadra che è stata promossa è partita a razzo.
    Se pretendiamo il gioco champagne in serie C significa che non la conosciamo

Scrivi un commento