Catanzaro News Interviste video

Calabro: «Non mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra» [VIDEO]

Redazione
Scritto da Redazione

Le parole del tecnico giallorosso al termine del pareggio a Monopoli

La prima trasferta del 2021 ed ultima giornata del girone d’andata termina 1-1 per il Catanzaro. Un pari ottenuto, a Monopoli, al 90′ grazie ad un autogol di Piccinni. Di seguito le parole di mister Calabro.

<<La partita non mi è piaciuta aldilà dell’aspetto tecnico-tattico che lasciano il tempo che trovano in queste gare.
Non mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra e questo non deve succedere. Soprattutto il secondo tempo hanno messo più ardore agonistico, più voglia e più grinta del mio Catanzaro e questo non deve accadere. Ho già detto alla squadra quello che penso. Dobbiamo lavorare su questo aspetto. Non va bene a livello di atteggiamento, aggressività, seconde palle incontriamo squadre che ci sovrastino come successo oggi. Le situazioni fisica, tattico, tecnica sono tutte migliorabili. Mi importa poco che dopo il gol la squadra ha cercato di ribaltarla ma dobbiamo mettere le nostre caratteristiche dal primo all’ultimo minuto>>. 

 

Autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

9 Commenti

  • SE TE NE VAI FORSE QUESTA SQUADRA MIGLIORERA’ MA FINOA QUANDO SARAI TU A GUIDARLA RIMARRA’ SEMPRE NELL’ANONIMATO PURTROPPO PIU’ VEDE GIOCARE LA SQUADRA E PIUì MI RENDO CONTO CHE TU NON CAPISCI UN CAZZO DI PALLONE TRIVI SEMPRE SCUSE PUERILI E BANALE PER PARARTI IL CULO.

  • Calacro se tu avessi le p…. ti dovresti dimettere per manifeste incapacità e portarti dietro foresti e cerri. La lezione palermo a te ai giocatori al dg al ds e spiace dirlo alla società non hanno insegnato nulla. State distruggendo l’affetto dei tifosi verso la nostra squadra. Questo allenatore incapace di dare un chè di gioco se non i lanci lunghi di quell’altro grande giocatore di martinelli viene confermato dalla società. I soldi sono importanti come i bilanci, ma tenere uno che li fa sperperare è ancora peggio.

  • Brutta partita un punto preso con le pinze. Adesso due gare interne contro Potenza e Francavilla nel recupero . Obbligo 6 punti. Poi vediamo la classifica.

  • E’ vero loro hanno messo “più voglia più ardore agonistico” ci hanno sempre anticipato sulle seconde palle, ma tutto ciò succede quasi sempre, con tutte le squadre che incontriamo. Alcune volte siamo riusciti a sopperire con la tecnica di “alcuni elementi” ma bisogna anche ammettere che siamo senza attacco i pochi spunti che riusciamo ad avere con Evacuo e SOPRATTUTTO con Di Massimo vengono puntualmente falliti davanti alla porta. Abbiamo almeno 4-5 elementi non all’altezza e sentire che probabilmente sarà ceduto Contessa e confermato Casoli mi deprime del tutto.

  • Quello che ho sempre sostenuto lo continuo a farlo un buon difensore è arrivato un esterno credo che porcino possa aiutarci un buon centrocampista arriverà l’unica pecca è l’allenatore speriamo via al più presto prima che sia tardi
    Ennesimo cambio di formazione ennesimo errore tecnico tattico continua a lasciare fuori risolo per baldassin e verna autentici cadaveri si continua con uno schema di gioco senza idee lanci di 70 mt che serve solo a staccare i reparti e lasciare ampi spazi vuoti

  • Se il nostro gioco deve essere basato sui lunghi lanci di Martinelli… Allora anche io posso allenare! Ancora non si è visto uno schema e una minima filosofia di gioco!!

  • Di Piazza e Curiale dovrebbero prendere esempio da Evacuo! Se avesse avuto 4/5 anni in meno u culu si l’averanu caddiatu cu I cazzi a furia ci fannu panchina. Almeno lui mette il mestiere! Loro due grandi vagabondi.. Si eranu boni u Catania no dava a nui???

Scrivi un commento