Catanzaro News Dalla Redazione

Catania – Catanzaro 1-2 (CI)

Tony Marchese
Scritto da Tony Marchese

Ad Eklu risponde Curiale, Bianchimano regala la seconda vittoria sotto l’Etna

Ancora un’ottima gara dei GialloRossi che per la seconda volta in stagione sbancano il Massimino di Catania. Auteri da ampio spazio ai giovani ed a chi ha giocato meno nelle ultime gare, mirando al pieno recupero ed all’accumulo di minutaggio per i rientranti da infortunio.

Nel primo tempo il Catania ha pressato molto alla ricerca del vantaggio costrigendo le Aquile sulla difensiva, ma ad ogni ripartenza i ragazzi di Auteri davano l’impressione di poter fare male agli etnei. Infatti dopo una serie di tentativi dalla distanza è De Risio che sorprende Pulidori che viene salvato dal palo, mentre nel finale di tempo è pregevole la marcatura di Eklu (42′) che con un tiro dalla distanza scavalca il portiere facendo finire la palla sotto l’incrocio sul secondo palo.

Ad inizio ripresa un buco difensivo regala il pareggio ai padroni di casa. Ad approfittarne è Curiale (52′) che da due passi mette in rete.

In seguito alcune indecisioni di Elezaj danno l’opportunità a Curiale di mancare il raddoppio, mentre il subentrato Bianchimano (73′) non si lascia scappare l’occasione regalata dall’indecisione di Pulidori per portare in vantagigo il Catanzaro. Il portiere etneo sbalgia il controllo della palla al limite e Bianchimano deve solo spingere la palla nella porta rimasta sguarnita.

Nel finale ancora brividi regalati da Elezaj, ma la difesa del Catanzaro è stavolta pronta a salvare ed a portare a casa il passagio del turno.

Il prossimo turno di Coppa Italia vedrà il Catanzaro affrontare nella gara unica attualmente in programma per il 6 Febbraio il Trapani in Sicilia.

TM

Catania 1 – 2 Catanzaro

Catania (4-3-3): Pulidori, Aya, Lovric, Silvestri, Marchese, Bucolo (Carriero 70′), Lodi, Angiulli, Sarno (Barisic 65′), Curiale (Di Piazza 65′), Brodic (Manneh 75′)
A disp: Fabiani, Calapai, Bonaccorsi, Escu, Baraye, Carriero, Biagianti, Mujkic. All: Sottil

Catanzaro (3-4-3): Elezaj, Riggio, Signorini, Pambianchi (Favalli 65′), Posocco (Statella 64′), Eklu (Maita 84′), De Risio, Nicoletti, Giannone (Iuliano 75′), Ciccone, D’Ursi (Bianchimano 65′)
A disp: Furlan, Mittica, Lame, Nikolopoulos, Fischnaller. All: Auteri

Arbitro: Luigi Carella (Bari)
Assistenti: Francesco Biava (Vercelli) e Pietro Lattanzi (Milano)

Marcatori: 42′ Eklu, 52′ Curiale, 73′ Bianchimano

Ammoniti: Signorini, Statella

A proposito dell’autore

Tony Marchese

Tony Marchese

11 Commenti

  • Spostiamo la data della gara di coppa con il Trapani, in programma il 6 febbraio, in trasferta. Non possiamo giocare ancora anche mercoledì prossimo, per di più in una trasferta così lontana, anche perchè il mercoledì successivo, ovvero il 13 febbraio, c’è la partita più importante del girone di ritorno, in trasferta a Castellammare. La partita con la Juve Stabia vale 6 punti ed è assolutamente da vincere se ancora vogliamo provare ad arrivare primi in classifica. Quindi spero che la società riesca a far spostare la data della gara di coppa italia ad altra data.

  • Un’altra lezione di calcio. Certo se continuano così i GIALLOROSSI a furia di dare lezioni a tutti non vorrei che qualche squadra imparasse bene le lezioni e iniziassero a giocare bene !!!
    Sempre uno spettacolo quasi tutti bravissimi, l’unico dispiacere me l’ha dato Ciccone che non ne ha azzeccata una, non solo tiri sbagliatissimi, ma quasi tutti i passaggi sbagliati, cosa gli sta succedendo?

  • Ciccone? Farà una doppietta a Reggio e tutti a casa …
    L’importante è trovarsi sempre nelle condizioni x far gol…prima o dopo arriverà …
    E poi Giannone

Lascia un commento