Catanzaro News LIVE

Catanzaro-Messina 2-0 (finale): la diretta scritta [LIVE]

catanzaro messina
Francesco Panza
Scritto da Francesco Panza

Carlini porta in vantaggio le Aquile

CATANZARO-MESSINA: SECONDO TEMPO

50′ – Dopo cinque minuti di recupero arriva il triplice fischio. Un Catanzaro autoritario batte un Messina mai realmente in partita e torna alla vittoria dopo gli stop contro Monopoli e Bari.

43′ – Altra sostituzione per le Aquile: fuori Bombagi dentro Risolo.

41′ – Giallo per Mikulic per un’evidente trattenuta su Vazquez lanciato sulla corsia di destra.

39′ – Sostituzione per il Catanzaro: fuori Welbeck e Scongamillo dentro Cinelli e Gatti

38′ – Giallo per Scognamillo. Era diffidato, salterà la prossima partita

37′ – Entrataccia di Russo su De Santis che resta dolorante a terra. L’arbitro non ha dubbi ed estrae il giallo nei confronti del giocatore peloritano.

35′ – Doppia sostituzione per il Messina. Fuori Lisboa Da Silva e Fofana dentro Rondinella e Marginean

32′ – Ancora un’occasione per le Aquile sugli sviluppi di un corner. Pallone sul secondo palo, carambola fra una selva di gambe e arriva a Scognamillo che di prima intenzione conclude verso la porta senza riuscire a trovare il terzo gol per un soffio.

31′ – Partita in pieno controllo del Catanzaro che prova a gestire senza disperdere troppe energie. Ci prova Bombagi alla ricerca del primo gol in giallorosso. La sua conclusione dal limite è potente ma troppo centrale.

24′ – Doppia sostituzione per il Catanzaro: fuori Carlini e Cianci dentro Vazquez e Curiale.

22′ – Contropiede del Catanzaro con Vandeputte che lancia centralmente Bombagi bravo a portarsi dietro i difensori e liberare Carlini sulla sinistra. Il 29 giallorosso rientra sul destro e prova il tiro, ma al posto della porta trova un difensore del Messina che dininnesca la conclusione del Conte Max.

15′ – Cianci lanciato in profondità se ne va da solo sulla sinistra ma si allunga il pallone poco prima di concludere a rete facilitando l’intervento di Lewandowski in uscita.

12′ – Carlini costretto ad uscire dal campo dopo un duro contrasto a centrocampo. Ghiaccio sul ginoscchio destro per il Conte Max che prova ugualmente a rientrare in campo.

8′ – Grandissimo gol di Vandeputte che riceve in area da Bombagi, rientra sul destro e fulmina il portiere del Messina con un tiro imprendibile sul primo palo.

8′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL VANDEPUTEEEEEEEEEEEEEEEEEE

7′ – In questa fase il Catanzaro prova a lanciare sul filo del fuorigioco Cianci che parte largo a sinistra nel tentativo di accentrarsi. Positiva la prova di Bombagi particolarmente ispirato in fase di rifinitura.

1′ – Catamzaro subito vicino al raddoppio. angolo battuto sul secondo palo, De Santis schiaccia, il pallone arriva a Scognamillo che di prima intenzione tira di sinisto, pallone fuori di poco.

1′ – Squadre in campo per il secondo tempo. Cambio nel Messina: dentro Di Stefano al posto di Morelli.

CATANZARO-MESSINA: SINTESI PRIMO TEMPO

Buon primo tempo delle Aquile contro un rimaneggiato Messina. La squadra peloritana deve fare i conti con gli assenti e con il Covid19 che ha messo a rischio il normale svolgimento della gara che dopo due variazioni di orario della LegaPro inizia con 2 ore e mezza di ritardo.

Le Aquile con calma provano ad aggirare il muro eretto da Mister Capuano a difesa di Lewandowsky, ma e’ la mosssa di Mister Calabro che decide di invertire gli esterni Vandeputte e Tentardini che di fatto sblocca la gara. Al 27′ sull’asse sinistro Vandeputte Bombagi, il belga liberato dal sardo si catapulta sul fondo e mette in mezzo all’area piccola un rasoterra velenosissimo che viene toccato da diversi calciatori tra i quali probabilmente Carlini al quale ci sentiamo di attribuire la marcatura.

Il Messina prova ad abbozzare una reazione, ma i ragazzi di Calabro controllano agevolmente la gara e ripartono in pericolosi contropiede.

Red

CATANZARO-MESSINA: PRIMO TEMPO

47′ – Dopo due minuti di recupero l’arbitro fischia la fine del primo tempo. Partita in controllo del Catanzaro ma il risultato obbliga gli uomini di Calabro a tenera alta l’attenzione anche nella ripresa.

42′ – Ritmi calati vistosamente con il Catanzaro che prova a rifiatare facendo circolare il pallone. Altro giallo per il Messina, stavolta per il numero 8 Simonetti.

38′ – Il Catanzaro continua a spingere sulla sinistra. Vandeputte si beve due giocatori e mette un pallone al bacio in area per Carlini, anticipato di testa da un difensore siciliano.

37′ – Giallo per Morelli dopo un’entrata dura su Bombagi.

34′ – Messina pericoloso. Affondo sulla destra, cross al centro con Simonetti che in scivolata prova ad anticipare il difensore. Pallone fuori di poco.

32′ – Cambio Messina, fuori Konate dentro Busatto.

27′ – Bellissima azione delle Aquile sulla sinistra. Bombagi serve di tacco Vandeputte che se ne va, entra in area e la mette al centro con Carlini che trova la deviazione di giustezza efficace per disorientare il poritere siciliano.

27′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL CARLINIIIIIIIIIIIIIIIIIII

22′ – Ora Calabro ha inverito gli esterni, Vandeputte a sinistra, Tentardini a destra.

18′ – Il Messina prova ad uscire dalla propria trequarti con Catania che dopo uno scambio nello stretto a metà campo si invola da solo per vie centrali, rimontato da uno straordinario Welbeck che gli sdradica il pallone dai piedi.

13′ – allone per Bombagi che riceve spalle alla porta, si gira, si accentra e ci prova con un tiro dal limite facile preda si Lewandowski.

9′ – Catanzaro spinge molto sulla corsia di sinistra con Tentardini bravo a dialogare con Carlini il quale prova spesso a lanciare Cianci per vie centrali.

6′ – Evidentissimo fallo di mano in area di un difesnore del Messina. L’arbitro lascia incredibilmente giocare fra le vibranti proteste del Catanzaro.

2′ – Rispetto alle formazioni in distanta, il Messina è sceso in campo con Konate al posto di Adorante, con quest’ultimo che si è accomodato in Tribuna dopo aver accusato un problema fisico nella fase di riscaldamento.

1′ – Squadre finalmente in campo dopo la lunga attesa durata tutto il pomeriggio. Catanzaro in maglia rossa attacca verso la Capraro gremita e colorata come non si era mai visto in stagione. Messina in maglia bianca. Bene il Catanzaro in queste primissime battute, subito in attacco con aggressività.

Prepartita travagliato quello fra Catanzaro e Messina. La gara iniziamente prevista per le 17.30 è stata rinviata alle 20 a causa di un caso di positività al covid nel gruppo squadra dei peloritani. Dopo un ciclo di tamponi rapidi effettuati in una farmacia della zona sud della città, il Messina ha raggiunto il “Ceravolo” insieme ai suoi tifosi già assiepati nel settore ospiti.

A breve tutti gli aggiornamenti in diretta dallo stadio per raccontarvi la gara che di fatto chiuderà la 13^ giornata del Girone C.

CATANZARO-MESSINA: LE FORMAZIONI UFFICIALI

Autore

Francesco Panza

Francesco Panza

6 Commenti

Scrivi un commento