Catanzaro News LIVE

Catanzaro-Monopoli 1-2: la diretta scritta [FINALE]

Tutti gli aggiornamenti in diretta dal “Nicola Ceravolo” per la 11^ di campionato

SECONDO TEMPO

96′ Il Catanzaro non crea nessun pericolo nel recupero e subisce la prima sconfitta di questo campionato. Gara sfortunata caratterizzata da tre legni.

90′ 6 minuti di recupero.

87′ Calabro butta nella mischia Ortisi per Verna.

82′ Stavolta è Bayeye a farsi respingere da Loria il corner sempre di Vandeputte.

78′ Aquile vicine al pari con Vazquez che su angolo di Vandeputte spara addosso a Loria.

75′ MAAAAAAAAAAX CARLINIIIIII. La riapre il Catanzaro su angolo di Vandeputte.

74′ Sembra scoraggiato il Catanzaro, specie dopo il terzo legno. Nocciolini prende il posto di Grandolfo davanti.

70′ Ci prova Welbeck con un destro dalla lunetta del limite dell’area che finisce fuori.

63′ Primi cambi per i biancoverdi con D’Agostino e Fornasier per Starita e Bizzotto.

60′ Esordio in campionato per Bayeye che prende il posto di De Santis; Cianci lascia il campo a Curiale. Calabro passa al 4-3-1-2.

56′ Partita sfortunatissima del Catanzaro. Terzo legno; stavolta è Carlini che davanti a Loria centra la traversa. Il portiere aveva respinto una punizione di Vandeputte.

45′ Il Catanzaro rientra in campo con Tenatrdini e Vazquez al posto di un insufficiente Bearzotti e Bombagi.

SINTESI PRIMO TEMPO

Sfortunato primo tempo delle Aquile che affronta bene il Monopoli dettando i tempi e tenendo sempre in mano il pallino di gioco. Al 12′ i GialloRossi vanno in gol ma l’arbitro annulla per evidente fuorigioco di Carlini che aveva ribadito in rete un gran tiro da fuori area di Bombagi che aveva preso il palo e rimbalzato in campo. Tre minuti dopo al 16′ il Monopoli passa in vantaggio con Arena che raccoglie sottoporta la palla battuta da calcio d’angolo che pero’ aveva prima danzato sulle braccia di un compagno. Il Catanzaro reagisce e Vandeputte scaglia un siluro terra-aria che si stampa sull’incrocio dei pali prima di rimbalzare in campo. Allo scadere del tempo ancora il Monopoli, ancora Arena che, evidentemente eseguendo uno schema, colpisce di testa un calcio di punizione battuto dalla trequarti battendo ancora Branduani.

Red

 

PRIMO TEMPO

45′ Doppietta di Arena. Allo scadere su calcio di punizione, il difensore di testa non lascia scampo a Branduani. Si chiude il primo tempo.

44′ Il Catanzaro prova a spingere. Idee confuse contro una difesa ordinata. Scognamillo prova un tiro dal limite dell’area a volo che si perde altissimo.

31′ Punizione dalla fascia destra di Vandeputte, salta di testa De Santis ma la sfera termina abbondantemente a lato.

23′ Secondo palo del Catanzaro. Vandeputte con il destro, dalla distanza, centra il legno a portiere battuto.

16′ Monopoli in vantaggio su calcio d’angolo. Arena segna ma vibranti proteste dei giallorossi per un possibile tocco di mano del difensore dei pugliesi prima di calciare.

13′ Annullato gol a Carlini. Azione del Catanzaro in verticale con la sfera che è terminata a Bombagi. Il 10 calcia in diagonale con il mancino sul palo; sulla ribattuta Carlini deposita in rete ma il guardalinee aveva alzato la bandierina.

7′ Catanzaro che prova a fare la partita. Nessun pericoloso sin qui.

1′ Si parte. Il Catanzaro attacca verso la curva ‘Mammì’

FORMAZIONI UFFICIALI:

Catanzaro (3-4-1-2): Branduani; De Santis, Fazio, Scognamillo; Bearzotti, Verna, Welbeck, Vandeputte; Bombagi; Carlini, Cianci. All. Calabro

Monopoli: (3-5-2): Loria, Arena, Bizzotto, Mercadante; Viteritti, Morrone, Vassallo, Piccini, Guiebre; Grandolfo, Starita. All. Colombo.

Autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

22 Commenti

  • GOL IRREGOLARE E PUNIZIONE INESISTENTE DEL SECONDO GOL , ARBITRO DA TRANCIARE A PEZZI CON UNA MANNAIA .SFIGA ENORME CON TRAVERSA . BEARZOTTI DA CACCIARE A CALCI IN CULO E DA NON FARLO PIU’ GIOCARE .NON CI FACCIAMO RISPETTARE . IN UN ALTRO STADIO UN CAZZO DI ARBITRO DEL GENERE LO AVREBBERO GIA’ IMPICCATO E NOI INVECE CI FACCIAMO CACARE IN BOCCA . BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.

  • Arbitro fetuso il peggiore con questo cesso di bearzotti che non è buono nemmeno a portare i secchi dell’acqua, ha giocato a rugby con il giocatore del monopoli e l’arbitro ha convalidato un goal non irregolare. Carlini oggi non fa un passaggio di prima vuole arrivare in porta con il pallone non serve, bombagi inutile come le altre partite gicate fa solo numero e gioca per il monopoli, cianci se non gioca è meglio. Speriamo nei cambi

  • Hai ragione, pallone accompagnato con la mano gol da annullare. Ma si vede purtroppo che è una giornata sfortunata, due legni incredibili. Speriamo di recuperare, anche se mi auguro che Carlini e Bearzotti vengano sostituiti. Il primo sta facendo solo un grande casino inconcludente, il secondo ha ben poco. Penso che Calabro metterà Vazquez al posto di Carlini.

  • Lo avevo detto di quel cazzo di Bearzotti. Uomo in meno sempre. Poi la sfortuna e gli arbitri. Quello che mi preoccupa di più è però la cronica incapacità di reagire e recuperare quando andiamo sotto. Questo è un limite troppo grosso se vogliamo vincere il campionato.

  • Caro Sandro Gemma, non parlo male di tutti, solo di quelli che si vede a un miglio che sono cessi e che ci si ostina a mettere in campo. Per quanto riguarda il convento, mi piacerebbe molto andarci, ma per ora non posso.

  • La prossima volta pensateci due volte prima di scrivere quei titoli di merda tipo: “il Catanzaro vola” o “il Catanzaro non si ferma piu”. Una eccellente maniera di attirare la sfiga.

    • MONOPOLI LADRI , MERDE FIGLI DI PUTTANA , A FARE CONTINUE SCENEGGIATE . CURIALE : CHI CAZZO L’HA PRESO E GLI HA FATTO CONTRATTO DI 2 ANNI E’ DA PRENDERE A CALCI NEI DENTI . MA CINELLI PERCHE’ CAZZO NON GIOCA . IO LO AVEVO SCRITTO DI LASCIAR PERDERE CIANCI CHE ERA UN BIDONE , MA PURTROPPO NON SONO DIRIGENTE . ARBITRO TI AUGURO DI NON ARRIVARE ALLA FINE DEL MESE . CHE DIO TI STRAFULMINIIIIIII. MI AUGURO ANCHE UN TERREMOTO A BARI CHE RADA AL SUOLO QUELLA CITTA’ DI MERDA.

  • Certo che per far ricorso a Bayeye vuol dire che siamo messi proprio male. I giocatori che devono andare via da CZ il primo bearzotti tentardini cianci e l’oggetto misterioso di cinelli. Purtroppo quando abbiamo una squadra vedi il monopoli oggi emergono tutti gli errori strutturali della squadra e di un allenatore che va in confusione, vedi lo spostamento per 25 minuti di vandeputt al centro lasciando la fascia ad un tentardini che ha fatto quello che ha fatto bearzotti per favorire gli avversari. Oggi abbiamo dimostrato che non siamo una squadra che può lottare per il vertice. Spiace considerando il livellamento verso il basso di questo girone. Altro anno perso.

  • Purtroppo come si fa a mandare certi arbitri anche un non vedente avrebbe visto il fallo di mano sul gol quindi era da annullare forse ha ragione l’amico quando scrive che il campionato è stato già assegnato al Bari e poi oggi la jella ci ha perseguitati con pali e traverse certe partite le puoi giocare fino a natale ma non le vinci comunque sempre forza giallorossi e non mollate sabato andiamo a vincere a bari da quei ladroni meridionali.

  • Una partita sfortunata può capitare. Ricordatevi che abbiamo colpito tre legni a portiere battuto. Certo qualcuno criticherà la scelta di Beatzotti, che non è ne carne ne pesce. Ma anche Carlini oggi ci ha fatto soffrire, è vero che ha segnato, ma il primo tempo ha fatto solo casino e il secondo ha sbagliato due gol davanti la porta, perché la traversa è un gol mancato. Ma mi sento stasera di assolvere la squadra che è stata vittima di vari episodi contro, per non parlare delle assenze di Martinelli e Rolando. Il migliore in campo l’INSUPERABILE Fazio, non ha sbagliato NULLA.

  • Adesso non esageriamo con le critiche. Una partita sfortunata ma anche dirottata da un arbitro incapace. Col var tutti e due i goal sarebbero stati annullati ed avremmo avuto un rigore a favore. Carlini ha fatto due reti ed ha portato la croce fino alla fine. Purtroppo Bearzotti non è Rolando e da Cianci mi sarei aspettato una prova d’orgoglio. Ma è anche vero che abbiamo giocato contro 11 messi davanti alla porta. Il Bari cmq sta perdendo 3-0… E’ Mora che comincia a preoccuparmi sempre che gli paghino lo stipendio…

    • Concordo Inaspettato, il campionato è ancora lungo, prima o poi una sconfitta era prevedibile. Di positivo due cose fondamentali secondo me: anche perdendo (solo sfiga !!!) abbiamo dimostrato di essere un’ottima squadra che avrebbe potuto vincere se i pali e l’arbitro non ci avessero fermati; il distacco dal Bari è rimasto immutato e vedendo il derby pugliese si può trarre che il Bari non è imbattibile visto anche che noi abbiamo battuto la Virtus facilmente per 3-1, mentre ieri la stessa ha letteralmente travolto la prima in classifica. Sono ottimista sul proseguo del campionato perchè con il ritorno di Martinelli e Rolando sarà altra storia.

Scrivi un commento