Intervistiamo

Catanzaro – Paganese 2-1 (primo tempo)

Super Giannone ed Eklu regalano il meritato vantaggio, buon esordio di Casoli dal primo minuto

Aquile in formazione fortemente rimaneggiata che affronta l’impegno casalingo con la Paganese preludio dello scontro di Mercoledi con la capolista Juve Stabia. I ragazzi di Auteri partono subito forte e con l’oggi ispiratissimo Giannone (2′) trovano subito il vantaggio. Il forte numero dieci giallorosso ribadisce al volo in rete la corta respinta della difesa ospite su un’incursione sulla destra di Statella. In seguito il Catanzaro conituera’ a costruire gioco e trovera’ la seconda marcatura con Nicoletti, ma insiegabilemente l’arbitro annulla per un fuorigioco segnalato dal guardalinee sotto la tribuna ai piu’ apparso inesistente. Il raddoppio giungera’ comunque ad opera di Eklu (27′) che ben si inserisce in area in seguito ad uno scambio sulla destra e scarica inesorabilemnte in porta.

Forse a causa del doppio vantaggio, la difesa di casa abbassa il livello d’attenzione e subito viene punita dagli ospiti che con Acampora (30′) di testa vanno in rete in seguito ad un calcio d’angolo battuto dalla destra. Nel finale di tempo ancora azioni dei padroni di casa ma la difesa ospite riesce ad a ndare al riposo senza ulteriori danni.

Da segnalare l’esordio dal primo minuto del neo acquisto Casoli.

 

Red

A proposito dell’autore

Tony Marchese

Tony Marchese

2 Commenti

Lascia un commento