Catanzaro News LIVE

Catanzaro-Teramo 2-1 (finale): la diretta scritta [LIVE]

Catanzaro Teramo live
Francesco Panza
Scritto da Francesco Panza

Gli aggiornamenti in diretta dal “Ceravolo” per il racconto della prima di campionato di Serie C Girone C

CATANZARO-TERAMO: SECONDO TEMPO

45′ – Finta dopo 4′ minuti di recupero. Il Catanzaro soffre, lotta, sgomita ma alla fine porta a casa la prima vittoria e i primi tre punti stagionali.

43′ – Cambio Catanzaro. Dentro Figliomeni al posto di Casoli.

38′ – Partita che scorre via senza grandi sussulti nonostante il risultato sia ancora in bilico. Entrambe le squadre sembrano non averne più sul piano fisico. Si gioca molto sul possesso palla e sulla continua ricerca di falli per spezzare il gioco.

31′ – Arriva puntuale il cambio di Auteri. Fuori Nicastro e Di Livio dentro Giannone e Calì

28′ – Ora il Catanzaro ne risente sul piano fisico e il Teramo, pur senza strafare, guadagna campo e alza il baricentro della propria manovra. Auteri dovrà fare qualche cambio per dare nuova linfa ai suoi.

24′ – Primo cambio Catanzaro. Fuori Kanoute dentro Mangni. Non cambia nulla per le Aquile che restabo con il 3-4-3-.

18′ – Doppio cambio Teramo. Fuori Arrigoni e Santoro dentro Viero e Cappa.

17′- Ci prova il Catanzaro con Kanoute che entra dalla destra e vede al limite Nicastro bravo a provare il tacco nonostante il pallone sporco. La sua conclusione si infrange sul palo a Tomei battuto.

13′ – Occasione per il Catanzaro con Statella

9′ – Doppio cambio Teramo. Fuori Cianci e Ilari dentro Magnaghi e Tentardini.

7′ – Gol Teramo. Giornata no per Celiento che dopo il rigre mette nella sua porta un innocuo cross dalla destra sul quale Di Gennaro erpresente. Bello il gesto del Ceravolo che applaude ugualmente uno dei protagonisti della scorsa stagione.

3′ – PARATO. PARATO. PARATO. PA-RA-TO. Di Gennaro c’è e dice un no grande quanto una casa a Bombagi.

2′ – Rigore Teramo. Fallo di Celiento apparso veramente dubbio.

1′ – Iniziato il secondo tempo. In campo gli stessi 22 della prima frazione di gioco.

CATANZARO-TERAMO: SINTESI PRIMO TEMPO

Il Catanzaro chiude la prima frazione di gioco sul doppio vantaggio. Di Nicastro e Kanoute i gol del 2-0 che legittimano una sostanziale superiorità delle Aquile.
In avvio Auteri sceglie di affidarsi a 7/11 della squadra dell’anno scorso. Di Gennaro, Martinelli, Di Livio e Nicastro gli unici volti nuovi della formazione titolare.
Nei primi minuti le squadre si studiano e i ritmi sono bassi. Il Catanzaro non rinuncia al possesso palla mentre il Teramo si fa vivo solo in contropiede con Mungo cercato verticalmente.

Il primo squillo lo suona Celiento al 6′ con un tiro dalla distanza sul quale Tomei ci mette i guantoni. Un minuto dopo è Di Gennaro ad essere chiamato in causa. Il tiro del numero 11 biancorosso è velesono ma l’estremo delle Aquile vola alla sua destra e devia in angolo.

Il pericolo funge quasi da sveglie per gli uomini di mister auteri che da quel momento iniziano a macinare gioco e occasioni.

Il gol è la logica conseguenza della netta superiorità e del lungo possesso palla. Al 17′ Kanoute dalla destra la mette in area per Celiento che svetta di testa e colpisce il palo. Nicastro arriva dalle retrovie e di piatto la deposita in rete per l’uno a zero.

Ora il Catanzaro domina e costringe la squadra di Tedino a chiudersi. Ma non basta. Su una veloce ripartenza di Kanoute, Riggio è intelligente a seguire l’azione, tagliare centralmente in area e procurarsi il calcio di rigore.

Sul dischetto va Kanoute che segna il rigore perfetto nonostante le operazioni di disturbo dei giocatori ospiti. Destro nel sette ed esultanza sotto la Ovest.
Pochi minuti doopo è ancora Kanoute ad avere sui piedi l’occasione per il tris. Martinelli lo lancia dalla difesa ma il 7 giallorosso si lascia iptonizzare da tomei bravo a toccare il pallone quel tanto che basta per negare la gioia del gol alla freccia giallorossa.

Nel complesso il Catanzaro ha dimostrato di essere già squadra e di aver intrapreso il cammino percorso già la scorsa stagione sul piano del gioco e degli automatismi.

CATANZARO-TERAMO: PRIMO TEMPO

45′ – Dopo 3 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine del primo tempo. Catanzaro meritatamente in vantaggio grazie ai gol di Nicastro e Kanoute.

43′ – Altro cartellino giallo stavolta per Arrigoni dopo un’entrata su Di Livio.

39′ – Ancora un cross di Kanoute dalla destra, stavolta però la testa è di Nicastro che salta più in alto di tutti ma non trova la porta per un soffio.

35′ – Ora le Aquile provano ad addormentare i ritmi e gestire il doppio vantaggio. Il Teramo dopo aver effettuato un cambio si è disposto in campo con un 4-1-4-1 con Cianci unico terminale offensivo.

32′ – Cambio Teramo. Fuori Martignago, dentro Bombagi.

31′ – Occasionissima per il Catanzaro che approfitta di una dormita difensiva del Teramo. Punizione lunghissima di Martinelli che dalla difesa vede il taglio centrale di Kanoute bravo a restare in gioco, un po’ meno a lasciarsi ipnotizzare da Tomei che in uscita tocca il pallone quanto basta per evitare il 3-0.

24′ – GOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLL KANOUTEEEEEEEEEE

22′ – Rigore per il Catanzaro. Riggio atterrato in area e giallo per Ilari autore del fallo.

17′ – Il Catanzaro si porta avanti con Nicastro che finalizza un’azione sull’asse Kanoute-Celiento. Il numero 7 dei giallorossi crossa dalla destra per la testa di Celiento che trova il palo, il pallone resta sulla linea e Nicastro arriva di gran carriera e la deposita in rete prima di andarsi a prendere l’abbraccio della Ovest.

17′ – GOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLL NICASTROOOOOOO

15′ – Il gran caldo condiziona l’andamento della partita che scorre a ritmi ridotti con il Catanzaro impegnato ad aggirare con la manvora la difesa ospite e il Teramo pronto a ripartire con Mungo cercato quasi sempre verticalmente.

6′ – Gara dai ritmi blandi con il Catanzaro che controlla le operazioni e suona il primo squillo con Celiento che ci prova dalla distanza. La sua conclusione dai 30 metri è neutralizzata da Tomei in tuffo. Risponde subito il Teramo con un veloce contropiede finalizzato da Mungo. Il suo tiro insidioso a fil di palo costringe Di Gennaro alla parata a terra. Bravissimo l’estremo difensore giallorosso.

1′ – Gara iniziata con 7 minuti di ritardo. Bello il colpo d’occhio del “Ceravolo” con i circa 7000 presenti oggi per spingere alla vittoria gli uomini di Auteri scesi in campo con la casacca gialla. Aquile che in questa prima frazione di gioco attaccheranno verso la Ovest. Circa un centinaio i tifosi ospiti presenti in Curva Mammì.

CATANZARO-TERAMO: LE FORMAZIONI UFFICIALI

CATANZARO (3-4-3): Di Gennaro, Maita, Celiento, Kanoute, Statella, Riggio, De Risio, Di Livio, Martinelli, Casoli, Nicastro. All: Auteri
TERAMO (4-3-1-2): Tomei, Cristini, Arrigoni, Martignago, Mungo, Ilari, Santoro, Cianci, Piacentini, Di Matteo, Cancellotti. All: Tedino

CATANZARO-TERAMO: IL LIVE PRE PARTITA

A proposito dell’autore

Francesco Panza

Francesco Panza

22 Commenti

Lascia un commento