Catanzaro News LIVE

Catanzaro-Turris 3-1 (finale): la diretta scritta [LIVE]

Catanzaro-Turris
Francesco Panza
Scritto da Francesco Panza

Tutti gli aggiornamenti in diretta dal “Nicola Ceravolo” per la 14^ giornata del Girone C di Lega Pro

CATANZARO-TURRIS: SINTESI PRIMO TEMPO

50′ – Il Catanzaro vince con merito sfruttando al massimo la superiorità numerica. Qualche sofferenza di troppo nel finale, ma non poteva essere altrimenti visto lo score fuori casa dei campani che non perdevano fuori casa da ben 582 giorni.

49′ – Sul gong il Catanzaro la chiude con Carlini che si inventa un’azione in solitaria sulla destra, salta l’uomo e la mette al centro per Curiale che di tacco la mette in rete.

49′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL CARLINIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

46′ – Giallo per Altobelli, fallo tattico a metà campo. Il Catanzaro deve gestire meglio questi minuti con la Turris che ormai ha alzato il baricentro alla ricerca del pari.

45′ – Assegnati 5 minuti di recupero.

43′ – Fuori Evacuo per un piccolo problema dopo uno scontro di gioco, dentro Curiale per gli ultimi minuti di gioco.

40′ – Incredibile occasione Turris con Pandolfi lanciato sulla sinistra con la difesa tagliata fuori e tutto solo davanti a Branduani la manda fuori alla sinistra del portiere.

35′ – Dopo un vero e proprio assalto, il Catanzaro scardina la difesa della Turris. Cross in area di Evan’s, Abagnale la smanaccia e concede a Carlini la possibilità di rimetterla dentro per Evacuo che di rapina ci mette il piede e la manda in porta per il vantaggio delle Aquile.

35′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLL EVACUOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

29′ – Calabro si gioca la carta Altobelli al posto di Verna.

20′ – Ormai è un assalto del Catanzaro che sta provando in ogni modo ad aggirare le maglie strettissime della Turris. Si gioca prevalentemente a destra con Garufo e Casoli anche se dall’altra parte Evan’s sembra l’unico in grado di puntare e saltare l’uomo.

16′ – Ora è un monologo del Catanzaro che però non riesce a scardinare la difesa tutta arroccata della Turris. Ci prova Di Piazza con un colpo di testa su crossa dalla destra, fuori.

15′ – La Turris risponde con un’altra sostituzione: fuori Romando dentro Brandi.

12′ – Cambio Catanzaro: fuori Di Massimo dentro Di Piazza.

11′ – Turris chiusa in difesa, il Catanzaro prova le soluzioni dalla distanza con Pinna che in due circostanze cercato il sinistro da 25 metri. C’è da migliorare la mira.

9′ – Cambio Turris. Fuori Giannone dentro Signorelli.

1′ – Doppio cambio Catanzaro in avvio di ripresa: fuori Risolo e Riccardi dentro Evan’s e Carlini. Dopo appena 1 minuto arriva la prima clamorosa occasione da gol per il Catanzaro con Evan’s che mette un pallone col contagiri per Di Massimo che supera il portiere in uscita e manda clamorosamente fuori a porta vuota.

CATANZARO-TURRIS: SINTESI PRIMO TEMPO

Primo tempo dai due volti per le Aquile, la parte iniziale vede i GialloRossi protesi in avanti alla ricerca del vantaggio mentre la Turris si difende e riparte. La seconda parte dopo la generosa espulsione di Esempio per doppia ammonizione, ha sparigliato le carte in mezzo al campo dove Corapi ha arretrato il suo raggio d’azione a favore di Risolo. Sono i ragazzi di Calabro ad andare per primi vici al gol con Garufo che colpisce il palo. Poi e’ la Turris ad essere pericolosa prima con una fulminante ripartenza di Pandolfi il cui tiro finisce a lato, e poi con il gol siglato da Esempio (23′) su delizioso assist di Giannone. Le Aquile rispondono con una traversa colpita di testa da Riccardi, poi l’episodio della seconda ammonizione per Esempio, la prima l’aveva ricevuta per l’esultanza in occasione del gol, comminata per perdita di tempo.

In superiorita’ numerica le Aquule si riversano in avanti ed acciuffano il pari al 44′ quando Risolo conclude a rete uno scambio in area tra Verna ed Evacuo. Terzo legno per i GialloRossi pima di andare al riposo il diagonale di Di Massimo finisce sul legno prima di terminare fuori.

Red

CATANZARO-TURRIS: PRIMO TEMPO

47′ – Dopo due minuti finisce un primo tempo che il Catanzaro ha ben giocato nonostante il momentaneo vantaggio ospite. Manca come al solito qualcosa negli ultimi 25 metri ma la squadra di Calabro c’è e proverà a portarsi a casa l’intera posta in palio considerata anche la superiorità numerica successiva all’espulsione di Esempio.

45′ – Un altro palo, il terzo della gara, Stavolta è Di Massimo a colpire il legno e strozzare in gola l’urlo del gol che avrebbe ribaltato in pochi secondi il risultato della gara.

44′ – Azione da rugby del Catanzaro che va in gol dopo una serie di passaggi laterali al limite dell’area con Verna per Evacuo che alla fine ha allargato per Risolo bravo a metterla dentro nonostante tre difensori avversari sulla linea di porta. Meritato pari dei giallorossi.

44′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLL RISOLOOOOOOOOOOOOOOOO

42′ – Evacuo servito da solo in area conclude clamorosamente a lato a tu per tu con Abagnale.

36′ – Secondo giallo per Esempio dopo un’ingenua perdita di tempo su fallo laterale. L’arbitro non può fare altro che espellere il calciatore.

31′ – Ancora Catanzaro vicino al pari. Garufo raccoglie un pallone vagante al limite dell’area e prova al conclusione deviata in corner sulla linea di porta.

28′ – Arriva la risposta del Catanzaro. Punizione in area di Corapi, testa di Riccardi che colpisce la traversa. Secondo legno per i giallorossi.

23′ – Gol Turris. Buco sulla sinistra, Esempio si incunea e trova il destro angolato sul quale Branduani non può fare nulla.

20′ – Occasionissima Turris. Ancora Pandolfi lanciato in profondità dalla metà campo, difesa tagliata fuori e il numero 7 tutto solo davanti a Branduani spedisce clamorosamente fuori.

16′ – Grande intervento di Riccardi che recupera su Pandolfi lanciato in profondità e diretto da solo verso Branduani.

ù14′ – Entrata durissima di Lorenzini su Di Massimo, l’arbitro lascia incredibilmente correre senza alcun provvedimento disciplinare per il giocatore campano.

11′ – Corapi ci prova direttamente da punizione. Nonostante la posizione defilata il capitano prova a sorprendere Abagnale sul primo palo ma una deviazione salva la Turris da una conclusione destinata ad insaccarsi.

6′ – Palo del Catanzaro. Garufo riceve un pallone allontanato corto dalla difesa campana e non ci pensa due volte a concludere con il destro. Pallone che colpisce il palo e si spegne di lato.

1′ – Gara iniziata con il Catanzaro nell’ormai consueta casacca nera che attacca sotto la Mammì. Pronti via prima occasione proprio per le Aquile con Casoli che la mette dentro per Di Massimo bravo ad anticipare il diretto marcatore e indirizzare di testa verso la porta. Conclsuione fuori.

CATANZARO-TURRIS: LE FORMAZIONI UFFICIALI

CATANZARO (3-5-2) : Branduani; Riccardi, Fazio, Pinna; Garufo, Verna, Corapi, Casoli; Evacuo, Di Massimo. All. Calabro. A disp: Iannì, Di Gennaro, Martinelli, Salines, Curiale, Di Piazza, Riggio, Evan’s, Altobelli, Pipicella, Carlini, Furina

TURRIS (3-4-1-2) : Abagnale; Rainone, Di Nunzio, Lorenzini; Da Dalt, Tascone, Franco, Romano, Esempio; Giannone, Pandolfi. All. Fabiano. A disp: Barone, D’Oriano, Lame, Loreto, Brandi, Esposito, D’Ignazio, Marchese, Signorelli, Alma, Longo, Fabiano

Autore

Francesco Panza

Francesco Panza

28 Commenti

Scrivi un commento