Catanzaro News Dalla Redazione

Catanzaro – Virtus Francavilla 3-1

Tony Marchese
Scritto da Tony Marchese

Le Aquile sconfiggono le paure ed agguantano il terzo posto

Buona partita delle Aquile che riescono nell’impresa di battere la Virtus Francavilla. Risultato per nulla scontato che e’ maturato nel corso dei novanta minuti grazie anche ad una condotta di gara spregiudicata degli ospiti che non hanno mai disdegnato il confronto, ed anzi, hanno sempre tentato di aggredire il centrocampo GialloRosso.

Da subito e’ stato chiaro che la partita di oggi difficilmente sarebbe finita a reti inviolate. La Virtus aggrediva molto alta i centrocampisti GialloRossi e la difesa si posizionava sopra la trequarti. Sembrava un invito a nozze per le incursioni di Kanoute e Fischnaller supportati centralmente da Bianchimano, ma era il centrocampo GialloRosso a soffrire con Maita e De Risio che non riuscivano a passare la palla con i tempi giusti causa l’aggressivita’ avversaria.

La prima occasione capitava a Celiento che in rovesciata impegnava Poluzzi il quale si rifugiava in angolo. La Virtus ci prova con Perez lasciato solo, Di Gennaro para. La Virtus tiene la difesa molto alta mettendo spesso in fuorigioco gli avanti di casa. De Risio lascia per Casoli, infortunio muscolare. Fischnaller si divora il vantaggio da solo davanti a Poluzzi spara alto. Un minuto dopo (33′) Vasquez porta in vantaggio gli ospiti, riceve palla dalla sinistra si accentra e spara un diagonale di sinistro sul secondo palo, Di Gennaro non puo’ far nulla. Palla a centrocampo e via. Fischnaller (34′) servito a centroarea dalla destra, stop e tiro al volo in girata, palla sotto l’incrocio! E’ il pareggio, un gran gol!

Inizia il secondo tempo e c’e’ solo il Catanzaro! Bianchimano (9′ st.) riceve centralmente, avanza verso l’area di rigore e batte Poluzzi con un diagonale nell’angolo alla destra del portiere. E’ il meritato vantaggio. La Virtus prova ad imbastire una reazione, il Catanzaro controlla e ribalta l’azione, questa volta e’ Kanoute a mettere clamorosamente fuori da posizione centrale.

Calano i ritmi ed inizia la girandola di cambi. Gli ospiti ci provano, mantre i GialloRossi controllano agevolmente la gara. Nel finale il gol di Di Livio che arrotonda il risultato. Al 40′ il neoentrato raccoglie una corta respinta della difesa sul tiro di Maita e mette dentro di sinistro il gol del tre a uno.

Con questa vittoria il Catanzaro aggancia la Reggina, prossimo avversario al Granillo, in terza posizione in classifica al pari del Monopoli. Precedono in seconda posizione il Potenza e la capolista Ternana. La Virtus Francavilla segue a nove punti in quattordicesima posizione.

 

TM

A proposito dell’autore

Tony Marchese

Tony Marchese

2 Commenti

Lascia un commento