Catanzaro News Dalla Redazione

Catanzaro – Viterbese 4-0

Tony Marchese
Scritto da Tony Marchese

Le Aquile calano il poker, al Ceravolo e’ festa del gol

Ottima gara delle Aquile che nel giorno del ritorno di ister Auteri al Ceravolo calano il poker ad una quadrata Viterbese dando continuita’ al cammino intrapreso lunedi scorso con la Sicula.

Mister Auteri nel corso della gara ha schierato tutti i nuovi arrivati, anche se inizialmente l’unica variazione rispetto alla formazione di Lentini e’ rappresentata dal rientrante Celiento al posto di Riggio.

Nel primo tempo le squadre si sono affrontate per lo piu’ a centrocampo, con le rispettive difese che hanno sempre avuto la meglio sugli attaccanti avversari. La scarsa vena di Kanoute e la cattiva condizione fisica di Di Piazza non hanno consentito al Catanzaro di esprimere quel gioco spettacolare a cui Mister Auteri ci aveva abituato. La Viterbese in special modo in avvio di gara pressa alto costrigendo il Catanzaro a giocare nella propria meta’ campo, ma l’equilibrio si rompe al 25′ quando Celiento riceve palla sulla trequarti da Di Piazza e scarica un forte destro dalla distanza, i difensori avversari intercettano e respingono sui piedi di Tulli che dal limite dell’area non ci pensa due volte a scaricare un preciso diagonale alla destra di Pini. Non accadra piu’ nulla fino al riposo se non un bel tiro di Casoli di poco alto sull’incrocio dei pali.

La ripresa inizia con la Viterbese determinata a cercare il pari ed il Catanzaro che vuole chiudere la gara. La prima occasione e’ per gli ospiti che mettono Simonelli in condizione di battere al rete dal limite, ma il tiro e’ alto. Poi solo Catanzaro. Kanoute lanciato in contropiede si presenta solo davanti a Pini ma tira fuori a fil di palo. Poi e’ Atanasov su punizione battuta da Corapi a mandare la palla di testa di poco a lato. Il gol del raddoppio e’ un capolavoro di Tulli: al 63′ riceve palla in area da Corapi, lo stop e’ di coscia a seguire con girata al volo che s’insacca sotto la traversa, un gol da attaccante vero!

C’e’ la girandola dei cambi, ma il risultato e’ che ora il Catanzaro dilaga. Bianchimano al 84′ approfitta dell’errore di De Giorgi, che sbaglia un semplice retropassaggio al portiere, per siglare la terza rete dei GialloRossi. C’e’ ancora spazio per la marcatura di Celiento che al 90′ mette in rete di testa un preciso calcio di punizione di Corapi dalla destra.

Da segnalare la prestazione positiva di quasi tutta la squadra, con particolare menzione per De Risio autore di una gara esemplare per corsa e quantita’ di palloni giocati.

Con questa vittoria il Catanzaro continua la rincorsa a posizioni migliori, ma cosa molto piu’ importante, da vigore al percorso di crescita della squadra in vista dei playoff. La posizione in classifica rimane immutata anche se il Potenza (quinto) da stasera e’ a soli sette punti. Per la Viterbese una brutta battuta d’arresto dopo un striscia positiva, che comunque non  pregiudica la possibilita’ di disputare i playoff.

TM

 

A proposito dell’autore

Tony Marchese

Tony Marchese

2 Commenti

Lascia un commento