La Striscia

Cozza:”Dobbiamo ripagare i nostri tifosi”

Il mister elogia lo “splendido pubblico di Catanzaro”: «Ci segue dappertutto, anche sapendo di non poter entrare». Dubbi di formazione: da valutare le condizioni fisiche di alcuni giocatori

Nel pomeriggio di oggi si è svolta al Nicola Ceravolo la rifinitura della squadra di mister Cozza che domani incontrerà alle 15 l’Aprilia. Mister Cozza deciderà domattina gli undici che manderà in campo nel suo abituale 3-4-3. I dubbi, confermati nella sua consueta conferenza stampa prima dell’allenamento, riguardono soprattutto l’arruolabiltà o meno di qualche calciatore. Ci sono da valutare le condizioni fisiche di alcuni uomini che a Perugia sono scesi in campo dall’inizio. Narducci pur essendo stato convocato nè ieri e nè oggi si è allenato ed è quasi certo che si accomoderà in tribuna. Anche Esposito è da due giorni che svolge un allenamento differenziato e quindi anche l’attaccante di origine australiana è in forte dubbio.

I sicuri prescelti per la gara di oggi dovrebbero essere Mengoni fra i pali, Accursi e Mariotti dietro, Squllace, Maisto e Ulloa a centrocampo e Masini e Carboni in attacco. Sono tre quindi i posti vacanti disponibili. In difesa potrebbe rientrare Ricciardi, anche se è stato convocato Papasidero recuperato dall’infortunio. Sul ruolo di quarto di destra nel settore nevralgico del campo è stato recuperato Romeo ma non è escluso che potrebbe essere Gigliotti a partire da titolare. In avanti se Esposito darà forfait in pole ci sono l’argentino Bugatti e il recuperato Bruzzese. Per l’attaccante di Cinquefrondi (stesso paese del Presidente Cosentino) potrebbe esserci spazio anche come quarto di centrocampo a destra. L’allenamento si è svolto prima con un lungo torello di riscaldamento, poi per preservare il manto erboso sotto la curva est sono stati svolti degli esercizi atletici. Azioni d’angolo e calci di punizione con traversone in area per allenare difesa e attacco hanno terminato la seduta. Prima d’andar via Masini e Carboni (e ogni tanto ci provava pure il mister) si sono cimentati in una lunga serie di calci da rigori e tiri da fuori area con Mengoni e Scerbo che si alternavano fra i pali. Da due giorni non si allena Soudant per un risentimento all’inguine, mentre Di Meglio dopo aver fatto il torello con i compagni in solitudine ha eseguito una serie di giri di campo.

Mister Cozza prima della rifinitura ha riferito che sull’incontro di domani bisognerà avere molta pazienza perché l’Aprilia è una squadra quadrata e non bisognerà pensare che avendo vinto a Perugia il peggio è passato. Il difficile, ha continuato il tecnico, verrà d’ora in avanti. Non ci sarà nessun turnover in vista del trittico di partite che attende i giallorossi. A chi ha chiesto cosa si aspetta dai tifosi la risposta è stata chiara. Catanzaro ha uno splendido pubblico e dobbiamo essere noi a ripagarlo. Ci seguono dappertutto addirittura sapendo pure di non poter entrare negli stadi.

Questo è l’elenco dei 21 convocati, 3 di essi andranno in tribuna: Mengoni, Mariotti, Squillace, Corso, Accursi, Ricciardi, Esposito, Maita, Carboni, Scerbo, Papasidero, Bruzzese, Narducci, Maisto, Masini, Pacheco, Ulloa, Bugatti ,Gigliotti, Figliomeni e Romeo. 

Speciale in TV: Come in occasione di ogni gara interna delle aquile, anche domani sera, con inizio alle 20.15, andrà in onda su S1 Tv, a cura della redazione del TG Giallorosso, uno speciale dedicato a Catanzaro– Aprilia con immagini, interviste, moviola sugli episodi salienti dell’incontro e dibattito in studio.

SF

Autore

Avatar

Salvatore Ferragina

Scrivi un commento