Catanzaro News Le schede tecniche

Di Piazza è il nuovo attaccante del Catanzaro

Andrea Teti
Scritto da Andrea Teti

Per i giallorossi in avanti arriva una punta con tutte le componenti che il numero 9 moderno richiede

Matteo Di Piazza, attaccante classe’88 nativo di Partinico, è un nuovo calciatore delle aquile. Al club giallorosso si lega per 2 anni e mezzo.

CARRIERA

Inizia la sua carriera nelle giovanili del Catania. Lascia gli etnei nella stagione 2006/07 e in Serie D a tesserarlo è il Savoia. 14 presenze e 2 gol con gli onoplontini.

Il 2007/08 lo vede nuovamente in Serie D e precisamente al Vittoria. Saranno 32 presenze e 17 gol con i biancorossi siciliani.

Dopo il biennio in quarta serie arriva in Prima Divisione con il Benevento. Insieme ai sanniti nella prima parte di stagione 2008/09 mette insieme 7 presenze e 1 gol. A gennaio, dopo il mercato invernale, scende in prestito in Seconda Divisione e ad attenderlo c’è il Sud Tirol. A referto 11 presenze e 1 gol con gli altoatesini.

Nella stagione 2009/10 viene acquistato dal Rimini e in Prima Divisione fino a gennaio 11 presenze e 1 gol. Gennaio per la punta rappresenza ancora una volta un cambio di casacca in prestito di nuovo in Seconda Divisione. Torna nella sua Sicilia, precisamente a Siracusa, totalizzando 12 presenze.

Nell’estate 2010 approda alla Pro Vercelli. Tra Seconda e Prima Divisione, ma anche in Serie B, fino a gennaio 2013 con i biancocrociati 38 presenze e 7 gol.

A gennaio 2013 lascia il Piemonte e torna ancora in Prima Divisione. Fino a fine stagione con il Gubbio 8 presenze e 1 gol all’attivo.

L’attaccante siculo la stagione 2013/14 rappresenta il ritorno al Benevento. In Prima Divisione con i sanniti 3 presenze.

In Lega Pro nella stagione 2014/15 c’è ancora un ritorno al passato. Viene acquistato dal Savoia e con il club campano  colleziona 24 presenze e 6 gol.

Lasciata la Campania torna nella sua Sicilia per la stagione 2015/16. All’Akragas in Lega Pro mette in totale 32 presenze e 14 gol.

Visto l’exploit nell’ultima annata dalla Serie B arrivano gli occhi del Vicenza su di lui. Con i biancorossi fa solo la prima parte della stagione 2016/17 collezionando 8 presenze e 1 gol. Per la seconda parte di stagione lo vede tornare nuovamente in Lega Pro. A Foggia 16 presenze e 6 gol con i satanelli.

Il centravanti nella stagione 2017/18 arriva a Lecce. In Serie C 30 presenze e 10 gol insieme ai salentini.

Nel 2018 viene acquistato dal Cosenza in Serie B. In cadetteria saranno 6 presenze con i bruzi prima di salutare a gennaio.

Gennaio 2019 lascia la Calabria ed è ancora di ritorno in Sicilia. Si trasferisce al Catania, club con il quale aveva fatto parte delle giovanili, e fino a gennaio della stagione corrente 34 presenze e 10 gol in Serie C.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Di Piazza è un attaccante che rispecchia tutte le qualità di una punta moderna. Attacca gli spazi rapidamente, decisivo negli ultimi metri, lotta facendo a sportellate con le difese avversarie anche forte dei 1,85cm sommato ad una buona struttura fisica, bravo sulle fatidiche palle sporche e ovviamente anche nel gioco aereo. E’ anche adattabile ambo i lati  come ala.

CURIOSITA’

L’attaccante siciliano ha avuto di fronte il Catanzaro otto volte nella sua carriera. Una volta con Gubbio, Savoia, Foggia e Lecce, due con Akragas e Catania. Il totale parla di sei vittorie, un pareggio, e oltre alle varie presenze negli anni contro i giallorossi ci sono da segnalare 4 gol all’attivo. In Lega Pro nella stagione 2015/16 con la maglia dell’Akragas ha firmato con una doppietta la vittoria del gigante sui giallorossi per 2-0. L’annata successiva quella della stagione 2016/17 segna ancora contro le aquile siglando il vantaggio nella vittoria del Foggia per 2-1 al “Nicola Ceravolo”. In fine con il Catania nella scorsa stagione ha realizzato la rete decisiva del 2-1 che ha permesso agli etnei di vincere sui tre colli.

Di Piazza ha conquistato anche tre trofei. I primi due arrivano con il Foggia dove nella stagione 2016/17 conquista la promozione in Serie B vincendo il campionato di Serie C e nello stesso anno con i satanelli anche la Supercoppa di Serie C. Il terzo arriva con il Lecce nella stagione 2017/18 vincendo il campionato di Serie C che vale il ritorno in Serie B dei salentini.

A proposito dell’autore

Andrea Teti

Andrea Teti

4 Commenti

Lascia un commento