Brevi Catanzaro News

Di Piazza-gol: battuta la Vibonese nell’allenamento congiunto

Mister Calabro: “Sono molto soddisfatto perché continuo ad avere sensazioni positive”

Un gol di Di Piazza, in chiusura di primo tempo, permette al Catanzaro di aggiudicarsi l’allenamento congiunto con la Vibonese. La rete del centravanti è giunta, correggendo in porta, un traversone di Casoli dalla destra. In precedenza l’attaccante ex Catania aveva fallito due nitide palle gol per portare in vantaggio le Aquile.

LA CRONACA

Mister Calabro schiera i suoi con un 3-5-1-1. Davanti a Branduani ci sono Riggio, Fazio e Pinna; Casoli e Contessa sugli esterni con Verna, Corapi ed Urso in mezzo; Carlini a supporto di Di Piazza. Risponde la Vibonese con Mengoni, Mahrous, Pugliese, Redolfi, Mattei, Emmausso, Berardi, Tumbarello, Ambro, Parigi e Bachini. In avvio le Aquile appaiono propositive e aggressive. All’11 punizione dal limite per la Vibonese che si perde alta sopra la traversa. Meglio i rossoblu fino al 20’ con l’US un po’ troppo schiacciato. Al 19′ Branduani blocca una conclusione debole sugli sviluppi di un corner. Al 21′ la prima palla gol per le Aquile. Lancio di Pinna per Di Piazza che impegna Mengoni da posizione defilata.

Il Catanzaro comincia a macinare gioco e si impossessa della metà campo avversaria. Al 28′ clamorosa chance fallita dal centravanti giallorosso che su cross perfetto di Contessa, non colpisce la sfera davanti alla porta. Dall’altra parte tentativo dei rossoblu dal limite di poco alto. Al 33′ punizione di Corapi dai 25 metri che si perde sopra la traversa. Al 40′ si ripete l’asse Contessa-Di Piazza con il centravanti che fa ancora peggio rispetto all’azione precedente, impattando e mandando fuori la palla, praticamente dentro la porta. Mengoni è attento e bravo a respingere una conclusione in diagonale di Pinna dal limite dell’area. Al 43′ bella apertura di un ispirato Carlini per Casoli; cross in mezzo e, stavolta, Di Piazza insacca anticipando un difensore. Mengoni è battuto da un bel tocco della punta giallorossa che si infila in rete. Finisce il primo tempo 1-0 per il Catanzaro.

Vantaggio meritato per quanto visto nei primi 45 minuti. Nella ripresa cominciano i cambi.  Di Piazza scatta in posizione regolare ma si fa rimontare da un difensore rossoblu; l’attaccante riesce ad appoggiare a Verna che tira a botta sicura: sfera deviata in corner dalla retroguardia della Vibonese. Al 59′ Mengoni riesce a parare una insidiosa punizione di Corapi dalla distanza. Al 53′ occasione per Martinelli – entrato per Fazio – che su cross di Casoli non schiaccia benissimo e permette l’intervento di Mengoni. Ancora il portiere ospite si fa trovare pronto su un tentativo di Carlini, respingendo la sua conclusione dentro l’area di rigore. Nell’ultima mezz’ora non accade praticamente nulla. Spazio a Salines, e a molti giovani come Mirarchi, Agnelli, Cusumano, Cristiano ed Iseppon.

CALABRO: “DOBBIAMO ESSERE BRAVI A TRARRE LE CONCLUSIONI GIUSTE”

Questo il commento del mister giallorosso al termine dell’allenamento congiunto. <<Sono molto soddisfatto perché continuo ad avere sensazioni positive. I calciatori continuano ad andare forte senza avere stop. Ho visto cose buone e da migliorare come è giusto in questa parte della stagione. Dobbiamo essere bravi a trarre le conclusioni giuste. Tra pochi giorni faremo la nostra prima partita ufficiale. Io penso che dobbiamo andare sempre al massimo, perché se diamo il 90% può succedere di tutto>>.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

4 Commenti

Lascia un commento