Catanzaro News La Striscia

Domani Catanzaro-Casertana atto terzo

I giallorossi vogliono vincere per accedere ai quarti di Coppa Italia Serie C. Sarà la gara numero 120 delle aquile nella competizione

Vigilia di Coppa Italia Serie C in casa Catanzaro. I giallorossi – che non hanno giocato il derby di Vibo Valentia per il maltempo che ha interessato tutta la Calabria –  sono a lavoro già da domenica per preparare al meglio la terza sfida stagionale contro la Casertana, la seconda al “Ceravolo”. Sin qui ha dominato il fattore campo. Il 4 agosto in Coppa Italia vinsero le aquile per 4-1 dopo i tempi supplementari; il 29 settembre in campionato si imposero i falchetti per 2-1.

La gara di domani sarà ad eliminazione diretta, quindi, in caso di parità saranno i tempi supplementari e gli eventuali rigori a decretare chi passerà ai quarti di finale di una competizione che si annuncia interessante, specie per gli sviluppi che offre a chi alza la coppa la possibilità di partire da una posizione privilegiata nei playoff. Mister Grassadonia, proprio per gli scenari interessanti che si aprirebbero con la vittoria della Coppa Italia Serie C, ha dichiarato che le aquile sono interessate alla competizione e la partita di domani è stata preparata per vincere.

TUTTI A DISPOSIZIONE TRANNE FIGLIOMENI

Fischnaller

I vari De Risio e Bianchimano, oltre che Urso hanno approfittato della sosta forzata per continuare sulla via del recupero definitivo. L’unico indisponibile è Figliomeni alle prese con un affaticamento muscolare come affermato da Grassadonia in sede di conferenza stampa pre Vibo Valentia. Quella di domani sarà l’occasione anche per i giocatori meno utilizzati di mettersi in mostra. Il tecnico prima della partita con il Monopoli vinta per 2-0 aveva dichiarato di affidarsi ad un turn over.

Così, effettivamente non è stato se si analizza la formazione mandata in campo. Proprio per questo non è detto che contro i falchetti scenderà in campo chi ha meno minutaggio ma è più probabile assistere ad un mix fra titolari e meno impiegati, sfruttando anche il fattore campo. In questo senso l’allenatore dell’US si è espresso in questi termini: “cercheremo di non sovraccaricare quei calciatori che si stanno spendendo di più in questa fase, visto che poi torneremo in campo già domenica”. Chi potrebbe davvero essere utilizzato è Fischnaller che ha voglia di mettere in “crisi” un Grassadonia che sembra indirizzato verso una coppia d’attacco formata da Nicastro e Kanoute.

COPPA ITALIA SERIE C: INCONTRO NUMERO 120

Il Catanzaro scenderà in campo per la partita numero 120 di Coppa Italia Serie C. Bilancio di 44 successi, 36 pareggi e 39 sconfitte con 142 gol fatti e 123 subiti. Al “Ceravolo” sono stati disputati 59 incontri. 36 vittorie, 18 segni X e 5 gare perse per le aquile con 99 reti all’attivo e 41 al passivo.

DERBY DI VIBO VALENTIA

Rimane valido il biglietto acquistato per il derby di Serie C Vibonese-Catanzaro, Basterà esibirlo nuovamente prima della partita la cui data rimane da stabilire (ad ora le opzioni più probabili sono l’11 o il 18 dicembre alle 20:30). Possibile anche ottenere il rimborso, recandosi entro il 4 dicembre presso il punto vendita che ha emesso il titolo.

CASERTANA: IPOTETICO UNDICI TITOLARE

I rossoblu domenica hanno giocato, a differenza dei giallorossi ed hanno pareggiato 1-1 a Catania.

Ginestra ha affermato che la Coppa Italia Serie C è un obiettivo dei falchetti. Da valutare ci sono le fatiche dei viaggi e le assenze di Rainone, Castaldo, Lezzi e Cavallini, tutti alle prese con i rispettivi malanni fisici. L’undici titolare, schierato con un 3-5-2 potrebbe essere formato da Zivkovic; Clemente, Ciriello, Gonzalez; Longo, Matese, Santoro, Varesanovic, Paparusso; Origlia e Floro Flores.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

Lascia un commento