Aquilotti Catanzaro News

Emozioni fino alla fine e pareggio per gli aquilotti

Andrea Teti
Scritto da Andrea Teti

Pari ricco di gol per i ragazzi di mister Spader che mantengono la vetta insieme ai siciliani

In questo fine settimana si è giocato il recupero della sesta giornata del campionato Primavera 3 tra Catanzaro e Palermo. Il match in programma lo scorso weekend era stato posticipato a causa di una positività al covid-19 nella compagine siciliana.

PRIMAVERA 3

Ci si attendeva una sfida scoppiettante tra i ragazzi di mister Spader e i rosanero ed è stato cosi nel pareggio per 2-2 del “Federale”. Le due prime della classe iniziano forte e al 18° minuto gli aquilotti si portano in vantaggio con Cusumano su calcio di rigore dopo una grande giocata di Schimmenti che si procura la massima punizione. Gli ospiti ci provano ma l’estremo difensore giallorosso Iannì risponde presente. La ripresa inizia a pieno ritmo come nella prima frazione di gioco. Occasioni da ambo i lati e match che si accende sul finale. All’82° arriva il pareggio ospite con Mirabella che ribatte in rete dopo una punizione dal limite. Lo stesso Mirabella viene espulso poco dopo all’87°. Non si scompongono i siciliani che al 90° effettuano il sorpasso dove sugli sviluppi di un corner svetta di testa Corona che insacca. Neanche il tempo di esultare e al 92° arriva l’immediato e definitivo 2-2 degli aquilotti con Merante dopo una respinta non eccellente del portiere rosanero. Dopo il triplice fischio Catanzaro e Palermo restano appaiate in vetta allungando sulle altre inseguitrici.

CURIOSITA’

Nel tabellino marcatori della sfida e nella rosa dei siciliani figura un classe’04 ovvero Giacomo Corona. L’attaccante diciassettenne è il figlio di Giorgio. Sarebbe superfluo ricordare le sue gesta perchè per ognuno di noi anche solo a leggere quel cognome ci si emoziona come lo si vedesse ancora oggi in campo con quel numero 9 sulle spalle e la sua folta chioma in maglia giallorossa.

CATANZARO 2-2 PALERMO

Catanzaro: Iannì; Scavone, Napoli, Bolognino, Megna, Lombardi, Schimmenti, Borgesi (17’st Martino), Cusumano (28’st Merante), Cristiano (28’st Santacroce), Maiore A disposizione: Camastra, Funaro, Gualtieri, Iseppon, Talarico, Riccelli, Viotti, Belpanno Rizzuto. Allenatore: Spader

Palermo: Matranga, Parisi, Ferrara, (34’st Corona), Tourè, Amorello, Mauthè, Di Pisa (12’st Lo Coco), Mirabella, Murania (25’st Polizzi), Barcellona, Caracappa (34’st Garofalo) A disposizione: Misseri, Seidita, Mannina, Giglio, Miceli. Allenatore: Di Fiore

Ammoniti: Napoli 19’pt (C)

Espulsi: Mirabella 42’st (P)

Marcatori: Cusumano 18’pt (C); Mirabella 37’st (P); Corona 45’st (P); Merante 47’st (C)

CLASSIFICA

Catanzaro 12
Palermo 12
Monopoli 10
Catania 10
Virtus Francavilla 9
Bisceglie 7
Bari 6
Vibonese 1

Foto copertina: Ferdinando Capicotto

Autore

Andrea Teti

Andrea Teti

1 Commento

Scrivi un commento