Catanzaro News Numeri Giallorossi

Catanzaro-Bisceglie 1-0: le statistiche

Quinto gol in campionato per Curiale, il quarto al ‘Ceravolo’

Catanzaro batte Bisceglie 1-0. Decide il quinto gol di Curiale in campionato, il quarto al “Ceravolo”. Salgono a 36 i punti ottenuti dall’US fra le mura amiche con una media di 2,25. Quella messa a segno dall’ex Catania è stata la rete numero 11 tra il 60′ ed il 75′, la 24 nelle riprese dell’US su 37 realizzate in questo torneo di Serie C Girone C.

Tredicesima gara dei giallorossi senza subire gol, l’ottava fra la mura amiche. Terza partita consecutiva delle Aquile con la porta inviolata in casa. Pierno è stato il trentaquattresimo calciatore impiegato da mister Calabro in stagione. Esordio anche Parlati al “Ceravolo” dopo lo spezzone di gara disputato al “Bonolis” di Teramo. Sono saliti a 29 i giocatori utilizzati dal tecnico pugliese in casa. Di Massimo è il sesto calciatore ad aver oltrepassato la soglia dei 2000 minuti in campo dopo Fazio, Verna, Martinelli, Carlini e Casoli. Al “Ceravolo” sono 4 i giocatori ad aver giocato oltre 1000 minuti: Fazio 1350, Carlini 1119, Verna 1116 e Curiale 1030.

LE STATISTICHE

Partita complicata per il Catanzaro contro il Bisceglie, specialmente per l’emergenza dovuta alle positività al Covid-19 che ha colpito l’US nelle ore precedenti alla gara.

Complessivamente l’US ha calciato 2 volte: oltre alla rete di Curiale va aggiunto il palo di Carlini sull’1-0. Inoltre vanno contati una conclusione ribattuta di Evacuo e di Baldassin nel primo tempo; ben tre nella ripresa del centrocampista e quella di Jefferson con la sfera terminata tra i piedi di Curiale per il gol. Il Bisceglie ha concluso 9 volte, di cui 5 in area di rigore. 2 i tiri in porta dei neroazzurri, entrambi nella ripresa con due colpi di testa salvati da Di Gennaro.

6-10 il computo dei traversoni effettuati. I giallorossi hanno crossato 3 volte per lato, mentre i pugliesi hanno privilegiato la fascia sinistra con 6 palle in mezzo, 4 dalla destra, di cui 2 basse.

3-4 il conto dei corner. Il Catanzaro ne ha battuto solo uno direttamente in area di rigore, 2 le soluzioni corte. Gli ospiti si sono resi pericolosi con un calcio d’angolo nel secondo tempo con respinta del portiere giallorosso.

Il direttore di gara ha fischiato 28 punizioni alle Aquile, 15 ai neroazzurri e ha estratto 9 gialli, di cui solo 2 all’US e ben 7 al Bisceglie.

Il Catanzaro è finito in 2 circostanze in fuorigioco, entrambe con Carlini, una volta gli ospiti. Nessun calcio di rigore fischiato e nessun rosso estratto.

Autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

1 Commento

Scrivi un commento