Catanzaro News Intervistiamo

Esclusiva DB Radio – Di Gennaro: «Esordio da film»

Samuele Cardamone

All’interno del programma radio NetClub, l’estremo difensore racconta l’emozione della prima in giallorosso

Dopo la prima di campionato contro il Teramo il neo portiere del Catanzaro è stato ospite a NetClub su DB Radio condotto da Matteo Pirritano.

Queste le dichiarazioni del numero 1 giallorosso:

“È stata un’emozione indescrivibile. Parare un rigore all’esordio, sembrava un film.Sono molto contento, il boato dello stadio non mi ha intimorito, al contrario mi ha gasato tantissimo. Parare il rigore sotto la curva è stato bellissimo”

Prima del rigore intercettato a Bombagi il grande salvataggio in avvio di gara su Mungo. quanto è stata difficile?

“È stata bella,ero un pòimpallato e la traiettoria del tiro si è abbassata alla fine. Per fortuna sono riuscito ad arrivarci, ma lasciando da parte i miei interventi sono molto contento della squadra e di come ha giocato. Questa è la giusta strada da percorrere. Lo stadio ci ha caricato cantando dall’inizio alla fine”

A che percentuale è il Catanzaro considerando che siamo alla prima giornata?

“C’è ancora tanto da lavorare, stiamo continuando a lavorare e miglioriamo giorno dopo giorno. Giocare con queste temperature adesso è difficile ma siamo ben allenati e saremo sempre più pronti.”

Pensi che il Teramo potrà dar filo da torcerea molte in questo girone C?

“Il Teramo è una buona squadra. Noi soprattutto nel primo tempo noi abbiamo giocato una bella gara. Nel secondo la stanchezza si è fatta sentire e ci siamo abbassati, abbiamo sofferto un pò di più.Lo stadio ci ha aiutato anche nelle fasi di sofferenza. Entreremo sempre in campo per cercare di vincerle tutte.”

Quest’anno con le nuove regole è cambiato il modo di iniziare l’azione dalla rimessa dal fondo, ti piace questa variazione visto che ti interessa da vicino e può diventare un’arma la costruzione bassa visto la filosofia del mister Auteri?

“Il portiere moderno oltre che parare deve saper giocare bene con la palla. Il portiere è molto più dentro la gara. Abbiamo diverse soluzioni per le uscite palla al piede. Adesso il ruolo del portiere è più completo.”

Cosa hai detto a Celiento dopo il goal?

“Non riuscivamo a sentirci nella bolgia del Ceravolo, sarebbero funzionali degli auricolari per comunicare tra di noi quando giochiamo a Catanzaro”

Che sensazioni hai per questoinizio di stagione di serie A dell’Inter con Conte in panchina e Handanovic capitano?

“L’Inter è la mia squadra del cuore e ho avuto la fortuna di giocarci, sono affezionatissimo ai neroazzurri. Handanovic secondo me è il miglior portiere del mondo avendolo visto da vicino, è un esempio per me. Spero sia un anno d’oro per Inter e Catanzaro.”

Per rivedere la puntata di NetClub e riascoltare le parole di Raffaele Di Gennaro clicca qui: LINK

A proposito dell’autore

Samuele Cardamone

Samuele Cardamone

6 Commenti

Lascia un commento