Numeri Giallorossi

I numeri di Catanzaro-Juve Stabia

catanzaro potenza

Dati, curiosità e numeri della gara numero venticinque tra Catanzaro e Juve Stabia

Il Catanzaro si è sbloccato anche in trasferta. A Pagani i giallorossi si sono imposti per 0-4. Ora la squadra di mister Auteri è chiamata alla continuità di risultati. Al “Ceravolo”, nel turno infrasettimanale andrà in scena il big match tra US e Juve Stabia.

I NUMERI

Il Catanzaro è sesto con 9 punti a fronte di tre vittorie e due sconfitte con otto reti all’attivo e tre al passivo. In casa, cammino immacolato per le aquile con due vittorie in altrettante partite, tre reti segnate, nessuna subita.

Sono già sette i calciatori andati a segno per i giallorossi. Solo Ciccone ha segnato due gol, entrambi su calcio piazzato.

La Juve Stabia risponde con i suoi 12 punti e si trova al secondo posto. 100% di successi per le vespe nei quattro incontri disputati. Dodici reti realizzate, a malapena due subite. Nei due match lontano dal “Menti”, le vespe hanno battuto 0-3 il Siracusa ed 1-3 la Paganese, per un totale di sei gol fatti ed uno solo incassato.

I PRECEDENTI

Razzitti in rete nel match del 20 settembre 2015

Le due squadre si sono affrontate ventiquattro volte sin qui. Sette vittorie a testa con dieci pareggi. Il Catanzaro comanda le reti segnate per trenta a ventiquattro. Al “Ceravolo”, cinque successi giallorossi, cinque segni X e due vittorie dei gialloblu. Diciotto a dieci per le aquile il computo dei gol.

L’ultimo incontro giocato il 9 settembre 2017 è terminato 0-0. Il 6 novembre 2016 le vespe vinsero 0-2 con gol di Ripa e Sandomenico. 1-2 alla terza giornata del 2015/2016. Aquile avanti con Razzitti in chiusura di primo tempo; nella ripresa Ripa al 52’ e Gomez all’85’ ribaltarono il punteggio. Pagano e Martignago regalarono i 3 punti all’US nell’esordio del 2014/2015. Il 24 gennaio 1932 si giocò la prima volta e finì 5-0.

CURIOSITA’

Da quando le vespe hanno vinto la prima volta il 20 settembre 2015 non hanno più perso al “Ceravolo”.

Ferdinando Capicotto

Di seguito l’infografica della partita a cura del nostro Alfredo Cristiano.  

Autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

Scrivi un commento