Numeri Giallorossi

I numeri di Paganese-Catanzaro

catanzaro potenza

Statistiche, precedenti e curiosità del diciassettesimo incontro tra azzurrostellati e giallorossi

Prima di due trasferte in quattro giorni per i giallorossi. Dopo l’incontro di sabato con la Paganese al “Torre”, il Catanzaro recupererà il derby di Vibo Valentia mercoledì 11, rinviato per allerta meteo.

I NUMERI

La Paganese è tredicesima in classifica e, proprio come il Catanzaro, mercoledì recupererà una partita. In Campania arriverà il Catania.

Gli azzurrostellati hanno conquistato 20 punti frutto di cinque vittorie, altrettanti pareggi e sei sconfitte con ventisei gol fatti e ventitré incassati.

Il rendimento interno della squadra allenata dall’ex Erra è di 12 punti a fronte di tre successi, tre segni X ed una sola sconfitta maturata il 17 novembre con il Bari per 0-1. Sono quindici le reti segnate, otto quelle incassate.

Il Catanzaro è sestto in classifica con 24 punti. Sette vittorie, tre pareggi e sei sconfitte per le aquile che hanno realizzato 24 gol subendone 20.

Cammino deficitario per i giallorossi in trasferta con 5 soli punti ottenuti frutto di un solo successo (l’8 settembre a Monopoli per 0-1), due segni X e quattro sconfitte con sei reti fatte e dieci subite.

Nell’incontro giocato sul neutro del “Menti” con la Cavese, il Catanzaro ha interrotto una serie di quattro sconfitte consecutive esterne ed il gol di Nicastro ha messo fine ad una sterilità offensiva in trasferta che durava da 252 minuti.

Maita, assente per squalifica, è il primo calciatore a raggiungere la soglia delle cinque ammonizioni.

Con la Ternana, Celiento, Statella, Casoli e Nicastro hanno superato i 1000 minuti di impiego in campionato.

I PRECEDENTI

Le due compagini si sono affrontate sin qui sedici volte volte. Conducono i giallorossi con nove successi a due con cinque segni X. Ventisei a dodici per le aquile i gol fatti. In casa della Paganese, negli otto incontri disputati, l’US ha vinto quattro volte ad una con tre  pareggi. Dodici a cinque per il Catanzaro il computo delle reti.

È nella stagione 2011-2012 che le due compagini si sono incontrate per la prima volta e da allora hanno sempre giocato contro. Nella partita disputata ad ottobre del 2018 i giallorossi di Auteri si sono imposti per 0-4 con le reti di Giannone nel primo tempo, Riggio, De Risio e D’Ursi nella ripresa e fu il primo successo esterno della scorsa stagione. Nell’ultima giornata del campionato 2017-2018 terminò 0-0.

Il 4 febbraio 2017 vinse il Catanzaro dell’allora tecnico Zavettieri per 1-2 con le reti di Zanini (all’esordio) al 1’ ed Icardi all’81’, intervallate dal pari dell’ex Firenze al 27’. Stesso risultato il 28 novembre 2015 con i gol di Agnello e Razzitti; per gli azzurrostellati aveva pareggiato Cunzi. Quella fu una partita stoica per le aquile che finirono in nove. Il 14 dicembre 2014 si registrò l’unica vittoria campana ad opera di Calamai nella ripresa.

CURIOSITA’

Come scritto sopra, entrambe le compagini scenderanno nuovamente in campo l’11 dicembre per recuperare gli incontri rinviati. Paganese contro Catanie e Catanzaro a Vibo Valentia.

E’ la prima volta che Erra affronta i giallorossi dopo essere stato esonerato in seguito alla sconfitta con il Rende dell’8 ottobre 2017. Il tecnico ha conquistato due salvezze che sanno di miracolo sportivo con il Catanzaro di Cosentino nelle stagioni 2015-2016 e 2016-2017.

Di seguito l’infografica della partita a cura del nostro Alfredo Cristiano.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

Lascia un commento